Uccelli

Codirosso, giardino, folaga (uccello)

Pin
Send
Share
Send
Send


L'Unione russa per la conservazione degli uccelli ha definito il codirosso del 2015 un uccello. Il codirosso più comune e comune nel nostro paese è (è anche un codirosso da giardino, folaga codirossa). È un piccolo passerotto più piccolo, un uccello della famiglia di pigliamosche con una coda rossa brillante, che spesso si contrae. Di conseguenza, il punto rosso diventa chiaramente visibile contro il dorso grigio e le ali marroni dell'uccello e assomiglia ad un tizzone ardente. Altri segni esterni di questo uccello sono: per i maschi, il rosso è l'intero fondo del corpo, i lati della testa e della gola sono neri, e la fronte è bianca (da qui il nome folaga). Le femmine sono marrone chiaro, più scure sopra, con ali marroni. I giovani individui sono marroni con macchie scure. Il principale segno identificativo, la coda rosso-arancione, è presente nei maschi, nelle femmine e nei giovani uccelli.


Codirosso comune

La coda rossastra e "bruciante" dell'uccello divenne il pretesto per il suo nome russo. La coda di fuoco fu notata anche da Karl Linnaeus, che nel 1758 descrisse il codirosso con il nome latino Phoenicurus phoenicurus, che può essere tradotto come "coda di fenice". Phoenix, ricordiamo, secondo l'antica tradizione, bruciata nel fuoco e ripresa di nuovo, e la parola greca significa coda.

In inglese, il redstart è chiamato redstart. La parola start in questo caso risale al Middle English stert e al vecchio inglese "tail". Con la parola start, che significa "iniziare" (dall'inglese old styrtan a "jump up"), non ha alcuna relazione. La coda rossa dell'uccello catturò l'attenzione e altre nazioni. Pertanto, in molte lingue, il nome del codirosso significa "coda rossa" (codirosso italiano, svedese rödstjärt, greco κοκκινου̇ρης, danese rødstjert, bazar bielorusso). In spagnolo, il codirosso ha il nome abanico, che letteralmente significa "fan". Apparentemente, gli spagnoli attenti hanno notato come il maschio del codirosso periodicamente apra la coda, come un fan. Il nome finlandese per il redstart leppälintu è "l'uccello di ontano". I rumeni lo chiamano codras, che può essere tradotto come "lesovik", ma conoscono anche il nome coadă-rosie "coda rossa".

Il codirosso vive in foreste decidue, spesso in giardini e parchi. Organizza i nidi nelle cavità, nei ceppi, a volte anche a terra sotto i cespugli. Il codirosso si deposita nelle nicchie degli edifici umani, anche nei tronchi di legno. Di solito il codirosso si mantiene basso, sui rami degli alberi, sui cespugli, vola a terra, dove cerca il suo cibo. Tuttavia, il maschio che canta può svolgersi in cima all'albero.

Ivan Shamov, un conoscitore del canto degli uccelli, ha scritto a proposito del codirosso: "In aprile, non appena i giardini cominciarono ad asciugarsi dopo lo scongelamento primaverile, mentre il codirosso già qui, volavano da paesi lontani verso i loro nidi, di anno in anno cercavano il loro angolo senza errori, e dai primi anni al mattino, non appena una striscia di luce appare ad est, l'uccello annuncia il giardino con la sua canzone caratteristica, a maggio la sua canzone non viene interrotta nemmeno di notte. All'udienza sembrava uscire con le parole: fi! ri-re-re-re-re-bloom, bloom-bloom. è invariabilmente ripetuto sullo stesso piano, ma è notevole che il codirosso non metterà quasi mai lo stesso finale nella sua canzone, ma uno nuovo ogni volta. E questo uccello è molto divertente, tu ascolti sempre con piacere e cerca di capire quale sarà il finale. Di solito consiste nei desideri di diversi uccelli. Oltre a questa canzone del codirosso, il lettore sentì indubbiamente il suo caratteristico impulso: uit! Whit !, che lei rumorosamente e per molto tempo ripete, specialmente di fronte a un brutto tempo, e quando è preoccupata per qualcosa, grida: whit-te-tech! "(" Our songbirds ", 1910).

Nel canto e nelle grida di molti uccelli, le persone sono abituate a sentire parole e frasi significative. Ad esempio, si riteneva che la pavoncella chiedesse: "Di chi siete? Di chi sei? "E le lenticchie:" Hai visto Vitya? Hai visto Nikita? " Non evitato una interpretazione così popolare e il canto del codirosso. I contadini della provincia di Smolensk credevano che il codirosso si vantava "Ero a San Pietroburgo, ero a San Pietroburgo ... Peter vide, Peter vide".

Il codirosso si nutre di insetti. L'uccello li sta cercando a terra e sui rami, li può catturare al volo. L'ornitologo A. N. Promptov nel 1940 calcolò che il codirosso che si nutriva di pulcini portava il foraggio al nido 469 volte al giorno. Caccia al Redstart sia per gli insetti volanti che per i bruchi. Il diametro dell'area di caccia raggiunge i 200-300 metri. A fine estate, il codirosso aggiunge bacche alla sua dieta.


Codirosso comune con la preda

A maggio, il codirosso depone 5-9 uova di colore blu. La schiusa dura circa 15 giorni, approssimativamente le stesse redstar alimentano la covata. Quando i pulcini volano via dal nido, e questo accade a metà giugno, i genitori si prendono cura di loro per qualche altro giorno, e poi i giovani redstar iniziano a vivere da soli, e gli adulti iniziano la seconda frizione - nella maggior parte della gamma, le condizioni climatiche lo permettono. Le redstar iniziano a volare verso sud a settembre, occasionalmente si attardano fino a metà ottobre. Inverno in Africa e Arabia del Sud.


Zona di distribuzione e svernamento del codirosso

Un parente del codirosso è il codino del codirosso (Phoenicurus ochruros). Non ha macchie bianche sulla sua testa, e la sua gola e il suo petto sono neri. Ma, naturalmente, la caratteristica principale del codirosso, la coda rossa, rimane.


codirosso spazzacamino

Questo uccello è interessante nella sua storia di distribuzione. Gli habitat originali dei pennuti sono montagne in Europa e in Asia. Le sue sottospecie asiatiche continuano la vita degli abitanti delle montagne: in Altai, Tien Shan, Monti Sayan, Dzhungarsky Alatau, nella parte meridionale del Tibet e dell'Himalaya, nelle montagne dell'Iran, sull'altopiano di Ordos, nel Caucaso, nell'Hindu Kush. Chernushki nidifica su rocce e ghiaioni di montagna. In inverno volano in India, Etiopia e Somalia, la metà meridionale della penisola arabica.

Lo stesso destino è stato per il redstart-chernushki - donne dei Carpazi, delle Alpi e di altre aree montuose dell'Europa, del Nord Africa e del Medio Oriente. Con la crescita delle città, gradualmente si stabilirono tra edifici in pietra, che, a quanto pare, sembravano loro rocce. Di conseguenza, lentamente ma sicuramente il codino del codirosso cominciò a diffondersi oltre le sue montagne native.


Distribuzione di varie sottospecie di redneck-chernushki

A. Bram ha scritto su di lei: "Inizialmente, il codirosso era un uccello di montagna e nidificava sulle rocce, ma ora in Germania è diventato un uccello domestico e ha imparato a costruire nidi negli edifici, senza distinzione tra città popolose e singole fattorie". Bram nota che questo uccello è stato visto in Crimea sulle rovine di Malakhov Kurgan, dove "la sua canzone malinconica è stata di grande aiuto".

Stabilito nei villaggi montuosi dei Carpazi e delle Alpi, il codino del codirosso continuava a scendere sotto le città delle pianure. All'inizio non era particolarmente distante dai suoi habitat originali, ma a metà del XX secolo iniziò a diffondersi piuttosto rapidamente a nord ea sud dall'Europa centrale. Alcuni autori scrivono che il reinsediamento del Chernushka-Chernushka è passato dopo la Seconda Guerra Mondiale, quando c'erano molte rovine nelle città, dove questo uccello poteva costruire nidi, come nelle sue solite rocce. Redneck-nibble al di fuori delle zone montuose e ora vive principalmente nelle città, stabilendosi nei buchi di lastre di cemento, passaggi di ventilazione, altre nicchie e recessi degli edifici.

L'ornitologo M. S. Dolbin nel 1956 notò per la prima volta l'apparizione del pennino codirosso nel Polesye bielorusso. L. L. Semago l'ha incontrata a Voronezh nel 1963. Oleg Borodin, l'autore del saggio sui redstarts sul sito web dell'Unione degli Uccelli della Russia Russa, afferma di essere stato il primo nella regione di Ulyanovsk ad individuare la necrità del codirosso nel 1980.

In Russia ci sono diversi rappresentanti del genere Redstart. Il codirosso siberiano (Phoenicurus auroreus) vive nella Siberia orientale. Nelle montagne Altai, Sayan e Tien Shan, il codirosso dalla testa grigia (Phoenicurus caeruleocephala), il codirosso rosso (Phoenicurus erythronotus) e il codirosso dal ventre rosso (Phoenicurus erythrogastrus). L'ultima di queste specie può essere trovata nel Caucaso.

RIPRODUZIONE

Le coppie di Redstart sono spesso conservate per diversi anni. I maschi ritornano nei siti di nidificazione prima delle femmine. Stanno cercando un posto per un nido: di solito è un cavo o una pila di alberi morti. Dopo aver trovato un posto, chiamano le femmine, non si allontanano dal sito: dopo tutto, un posto può occupare. C'è un altro modo per invitare una femmina - entrare nella cavità ed esporre la coda "fiammeggiante". La femmina sta cercando un maschio e arriva nel cavo. Dopo la comparsa del compagno, il maschio inizia immediatamente il gioco di accoppiamento. Quando la femmina si avvicina al nido futuro, il maschio canta una canzone e china la testa, mostrando una fronte bianca, girando attorno al suo asse. Dopodiché, gli uccelli si accoppiano e allineano il cavo con erba secca, corteccia e muschio. Nella fase finale, la "stanza dei bambini" è coibentata con lana e piumino. La femmina depone 6-7 uova e le incuba per due settimane, di quando in quando lascia il nido per soddisfare la fame. Ai pulcini apparsi in due settimane, entrambi gli uccelli portano da mangiare.

Il maschio del codirosso è anche responsabile della pulizia del nido per i primi giorni dopo l'apparizione dei pulcini. Il maschio fa uscire gli escrementi dei bambini nel becco. 2 settimane dopo la nascita dei pulcini imparano a volare. Tuttavia, anche quando la femmina incuba la seconda frizione, il maschio continua ad annidare i pulcini dalla prima covata. Dopo la nascita dei pulcini dalla seconda frizione, i pulcini più grandi iniziano una vita indipendente.

Dove vive

In Europa, il codirosso vive in foreste miste leggere, e in Africa e in Asia minore vive anche nelle foreste di montagna. Lascia i luoghi pietrosi e le rocce vicino ai prati di montagna a un parente stretto - il codirosso nero.

In alcuni giardini coesistono entrambe le specie di questi uccelli. Tra i luoghi preferiti di residenza del Redstart vi sono vecchi parchi e viali, dove ci sono molti vecchi alberi cavi. A Berlino, le redstar popolavano parchi cittadini, giardini e cimiteri. Oggigiorno, le popolazioni di redstarting urbano sono più abbondanti che nelle foreste suburbane. Alla fine di agosto, le piante di Redstarting iniziano a prepararsi per il volo per riscaldare l'Africa. L'inverno è trascorso nei paesi situati a sud del Sahara.

COSA MANGIARE

Il codirosso si nutre di vari insetti e ragni, che trovano sul terreno, su tronchi, rami e foglie. Occasionalmente, gli uccelli catturano insetti in aria, in cerca di preda da un'imboscata.

Il codirosso non ha fretta di mangiare la preda catturata - dapprima lo porta in un posto sicuro. Grandi insetti, ad esempio, scarafaggi, lei stordisce in anticipo con un colpo a terra e taglia le gambe alle cavallette. Oltre a bruchi, formiche, piccoli molluschi e millepiedi, l'uccello mangia bacche e frutti. I piccoli pulcini sono in grado di ingoiare solo cibo tritato, così gli uccelli adulti prima schiacciano gli insetti catturati e solo poi li danno ai pulcini.

I pulcini voraci portano spesso i genitori a completare l'esaurimento fisico, perché gli uccelli volano nel nido fino a 500 volte al giorno, ogni volta portando cibo ai pulcini nel becco.

OSSERVAZIONI Codirosso

Il codirosso spesso nidifica vicino al picchio muratore o alla cincia. Presta volentieri uova in case di nidificazione appositamente preparate. Più alta è la sua casa nel giardino, maggiori sono le probabilità di successo della riproduzione dell'uccello, naturalmente, a condizione che ci sia una quantità sufficiente di cibo nella zona. I giardinieri si rallegrano quando questi uccelli insettivori compaiono sui loro siti. L '"amicizia" delle persone con codirosso porta loro grandi benefici. Dopo tutto, l'uccello salva i giardini da vari insetti infestanti: coleotteri di cavallette, cimici, bruchi, coleotteri e zanzare.

FATTI INTERESSANTI, INFORMAZIONI.

  • Le red start, come le ballerine, scuotono la coda su e giù.
  • Il codirosso comune può attaccare il suo riflesso vedendolo, per esempio, in una finestra di vetro.
  • Il maschio caccia preda in volo, mentre la femmina cerca cibo sulla superficie della terra.
  • Il nome di questo uccello indica che ha una coda dai colori vivaci. "Brucia", perché le penne della coda hanno un colore infuocato.
  • È nel nido del codirosso che il cuculo lascia più spesso le uova. Le redstarts si prendono cura dei cuculi come se fossero i loro pulcini.

CARATTERISTICHE CARATTERISTICHE DEL MONTE. DESCRIZIONE

femminile: in confronto al maschio, è colorato meno brillantemente. La coda è rosso vivo, il resto del piumaggio è marrone.

di sesso maschile: il dorso è grigio cenere, il petto, la pancia, i fianchi e la coda sono di color ruggine, la gola e le guance sono nere. La coda rossa brillante e la fronte bianca svolgono un ruolo importante durante l'esecuzione della danza rituale.

uova: nella posa 6-7 bluastra, a volte coperta di granelli marroni di uova.


- Siti di nidificazione
- Svernali

Dove vive

Il codirosso nidifica ovunque in Europa, ad eccezione dell'Irlanda, del Nord Africa, della Siberia e dell'Asia Minore. Inverni nell'Africa occidentale e orientale.

PROTEZIONE E CONSERVAZIONE

Nella maggior parte dei posti nella gamma europea, il numero di popolazioni di redstart sta diminuendo. La causa potrebbe essere una prolungata siccità nei luoghi di svernamento del codirosso.

Codirosso. Brateevo. Marino. Video (00:00:24)

Il codirosso a Mosca non è numeroso. Per l'inverno vola in Africa e in Arabia meridionale. A Brateevo e Marino la vedono molto raramente e vicino alle abitazioni.
In estate, i nidi di Redstart sono stati osservati nelle terre desolate nei pressi di Campi Superiori.
Una volta nel caldo inverno, sono stati osservati diversi incursioni nelle stesse terre desolate.

Guarda il video: Uccelli che preparano il nido Marzo 2016 (Agosto 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org