Animali

Rospo di terra. Descrizione. Ciò che mangia e abita

Pin
Send
Share
Send
Send


Le rane, associate a ogni persona con un forte gracidante e una stagione calda, appartengono ai tailless - la più grande squadra di anfibi. L'habitat di alcuni individui è esclusivamente terra asciutta, altre specie di rana riconoscono solo nell'acqua, alcune - entrambe. Ci sono anche raganelle che vivono sugli alberi e in grado di pianificare fino a 15 metri di distanza.

I luoghi più confortevoli per gli anfibi sono luoghi con umidità maggiore: foreste umide, prati, paludi e coste di corsi d'acqua di acqua dolce. Quasi ogni angolo della terra è abitato da queste creature dagli occhi grandi, di cui ci sono più di 5.000 specie sul pianeta. La più alta densità è registrata nella zona tropicale. Molti amanti della natura si sono sempre chiesti: cos'è, una rana? Cosa mangia? Dove vive?

Descrizione esterna della rana

Le rane sono caratterizzate da un breve tronco. L'assenza del collo in quanto tale consente all'animale senza coda di inclinare solo leggermente la testa, nella parte superiore del quale ci sono due occhi sporgenti e le narici. Cosa mangia una rana in uno stagno? Che tipo di stile di vita conduce? E perché spesso lampeggia? Gli organi visivi della rana sono protetti dalle palpebre: la parte superiore - coriacea - e la parte inferiore - trasparente e mobile. La caratteristica privata degli intermittenti è dovuta alla protezione dall'asciugamento della superficie degli occhi, che sono inumiditi con la pelle umida delle palpebre. Questa caratteristica è causata dallo stile di vita terrestre della rana. Per fare un confronto, i pesci - residenti permanenti in un ambiente umido - non hanno le palpebre, quindi non battere le palpebre. La caratteristica visiva delle rane è la loro capacità di vedere simultaneamente tutto ciò che accade davanti, sopra e dietro. In questo caso, anche durante il sonno, non chiudono gli occhi per molto tempo.

All'esterno, dietro ogni occhio, si trova l'orecchio esterno, coperto di pelle - timpano. L'organo interno dell'udito della rana è posto direttamente nel cranio.

Proprietà della pelle di rana

L'aria è una rana verde inalata dai polmoni, che sono debolmente sviluppati in essa, e dalla pelle, che è di fondamentale importanza nel processo respiratorio. Per questo tipo di anfibio, un ambiente assolutamente secco è distruttivo, in quanto provoca l'essiccazione della pelle e la morte certa come risultato di questo. Nell'ambiente acquatico, la rana va completamente alla respirazione della pelle.

I nostri antenati ritenevano che la pelle delle rane avesse proprietà battericide, quindi hanno gettato questi animali nel latte in modo che non si inacidisse. A proposito, la rana non beve affatto, e l'acqua dall'ambiente esterno penetra nel suo corpo con il cibo e attraverso la pelle, che, grazie alle secrezioni della pelle della consistenza mucosa, è costantemente umida. Procedendo da quanto sopra, sorgono le domande: "Qual è la rana comune del resto della fauna? Cosa mangia? Come caccia la preda?"

La rana ha arti ben formati, ognuno dei quali è costituito da tre sezioni principali, collegate tra loro con l'aiuto di articolazioni mobili. Nelle zampe anteriori, questa è la spalla, l'avambraccio e la mano, che termina con 4 dita (la quinta è sottosviluppata). La parte posteriore è costituita da un piede con 5 dita, interconnesse da membrane di nuoto, gambe e cosce. Le zampe posteriori, che svolgono il ruolo principale nel movimento, sono molte volte più forti e più lunghe della parte anteriore, mentre le zampe anteriori servono come una sorta di shock soft durante il salto.

La temperatura corporea di un anfibio dipende direttamente dalla temperatura dell'ambiente esterno, salendo nella stagione calda e diminuendo al freddo. Come i pesci, le rane sono animali a sangue freddo. Pertanto, durante uno schiocco di freddo, perdono attività e tendono a ripararsi in un luogo più caldo, e in inverno vanno in letargo.

Rana: cosa mangia

La dieta di questi tailless è piuttosto ampia e consiste in individui intorno ad essa. Pertanto, con il pensiero logico e le osservazioni attente, si può capire cosa mangia una rana in uno stagno. Questi sono principalmente coleotteri, zanzare, mosche, ragni, vermi, lumache, bruchi, piccoli crostacei e talvolta avannotti di pesce. Alcune delle vittime hanno un guscio duro che la rana gestisce con i suoi denti. Le rane cacciano esclusivamente per prede mobili, sedute in un luogo appartato e aspettando pazientemente il prossimo pranzo. Avendo notato una potenziale vittima, il cacciatore getta immediatamente fuori dalla sua bocca una lingua lunga e ampia a cui si attacca.

Rana: specie

Gli anfibi senza coda sono divisi in tre tipi: rane, rospi e rane.

Le rane sono caratterizzate da una pelle liscia e leggermente irregolare, membrane di nuoto sugli arti posteriori e denti situati sulla mascella superiore. Il rappresentante più rispettabile di questa specie è la rana Golia, che per lo più abita l'Africa occidentale. La sua lunghezza è fino a 1 metro e il suo peso è di circa 3 kg. Dimensioni impressionanti! Una simile rana colpisce l'occhio. Cosa si nutre di un individuo così grande, capace di saltare fino a una distanza di 3 metri? La rana golia si nutre delle sue piccole controparti, ragni e scorpioni e può vivere fino a 15 anni. La sua mancanza di un risuonatore vocale è compensata da un udito eccellente.

Le dimensioni delle rane più piccole che vivono a Cuba vanno da 8,5 a 12 mm.

Rana di stagno

Nelle regioni centrali dell'Europa, la più comune è la rana verde dello stagno, che si differenzia dalle sue controparti tranne che per le sue dimensioni più piccole. L'addome, privo di macchie, ha un colore bianco o giallastro, il colore della schiena è grigio-verde o verde brillante. L'habitat preferito sono i piccoli bacini con acqua stagnante e la flora delle acque vicine. Preferisce uno stile di vita diurno, si sente a proprio agio sia a terra che in acqua, il che gli consente di consumare altrettanto ossigeno attraverso la pelle e i polmoni. Per il movimento sulla terra usa salti veloci, dal pericolo cerca di mettersi al riparo in un bacino. Dal letargo di solito escono in aprile-maggio, quando la temperatura esterna è di 12 o C di calore, e la temperatura dell'acqua - 10 o C. l'inizio della loro attività di risveglio è basso, dopo due o tre settimane, mentre l'acqua si scalda, la riproduzione inizia nello stagno. Una femmina può deporre fino a 3000 uova, da cui si sviluppa una larva di rana durante una settimana. Il ciclo completo della sua reincarnazione in un adulto è di circa 2 mesi.

Rana vita in natura

Il girino di una rana mangia alghe microscopiche, e poco dopo - larve di insetti. Le rane di maturità sessuale raggiungono il terzo anno di vita. La durata della loro vita in condizioni naturali raggiunge i 6-12 anni. Con l'arrivo del colpo secco, le rane vanno a svernare, preferendo seppellirsi nel limo. A volte possono nascondersi a terra, ad esempio, in un buco di roditori. Ad esempio, le rane di erba trascorrono l'inverno sul fondo dei bacini non gelati, nelle fonti di fiumi e fiumi, raccogliendo decine e centinaia di individui. La rana moresca per svernare sceglie le fessure della crosta terrestre.

Rospi e raganelle: le differenze

I rospi sono caratterizzati dall'assenza di denti e pelle ricoperti di tubercoli, che è più scura e più secca. L'individuo più grande del mondo - il rospo-aha - è anche uno dei più velenosi tra i suoi simili. Il suo peso può raggiungere 2 kg. La rana più piccola ha una lunghezza di 2,4 cm, i rappresentanti di questa specie preferiscono esistere sulla terra, scendendo all'acqua solo durante la stagione degli amori.

Le raganelle sono i rappresentanti più piccoli delle tre specie di rana descritte. Si distinguono dagli altri per la presenza di dischi estesi sulle dita, che li aiutano a arrampicarsi verso l'alto. Alcune specie possono volare, il che aiuta a fuggire dai nemici.

Incredibili specie di rana

Come molti rappresentanti della fauna, ci sono esemplari unici tra le rane.

Quindi, in India c'è una rana arcobaleno, che è oggetto di adorazione. Vive nella casa di Reggie Kumar. La sua singolarità sta nel colore che cambia continuamente, attirando un gran numero di persone che vogliono guardare a questo miracolo e pregare per lui.

La struttura interna della rana può essere facilmente studiata dalle sue specie in via di estinzione - Hyalinobatrachium pellucidum. Altrimenti, si chiama vetro, o trasparente, perché attraverso la pelle si può vedere il suo interno.

Dai nani degli alberi dell'America centrale e meridionale, voglio evidenziare la nana degli alberi da colorare, in particolare la sottospecie blu. A differenza di altri, è attivo anche durante il giorno e quasi sempre ha un colore brillante. Molte raganelle sono sull'orlo dell'estinzione. Le rane di legno sono velenose in una certa misura, rispetto agli indiani d'America usati con successo, usando il loro veleno per le loro frecce.

La rana palustre vietnamita che vive nelle foreste tropicali e subtropicali è spesso oggetto di esotiche domestiche, in termini di valore stimato tra 45 e 75 dollari. È anche chiamato muschio a causa della struttura insolita della pelle, che ricorda il muschio roccioso. Inoltre, questo aspetto è un travestimento eccellente.

Dove vive il rospo?

A causa della diversità delle specie, la gamma di distribuzione di questi anfibi è molto ampia. Dopo che l'Australia ha creato artificialmente una popolazione di rospo velenoso, questo elenco non include solo l'Antartide.

Le aree geografiche abitate dai rospi sono molto diverse: dalle rive paludose e prati alluvionali a steppe e deserti aridi. I rospi sono abitanti terrestri e entrano nell'acqua solo per la deposizione delle uova. Preferisci uno stile di vita solitario e riuniscilo in gruppi solo nella stagione degli amori e in luoghi con un eccesso di cibo.

Cosa mangia un rospo?

Per mezzo dell'alimentazione, i rospi sono predatori tipici. La base della loro dieta consiste in piccoli invertebrati, che includono farfalle, lumache, vermi, insetti e le loro larve, così come avannotti di pesce. Il menu di grandi individui può includere piccoli roditori, lucertole e rane. Il rospo è più attivo al crepuscolo e alla notte. La vittima subisce un'imboscata in risposta al movimento delle future prede.

Propagazione di rospi.

Nella stagione degli amori, che inizia in primavera in climi temperati, e nel clima tropicale, nella stagione delle piogge, individui di entrambi i sessi si riuniscono vicino a corpi idrici. Per attirare le femmine, il rospo maschio usando un risuonatore speciale situato dietro le orecchie o sulla gola, produce suoni particolari. Essendosi arrampicato sul dorso della femmina avvicinata, feconda le uova che lei mette da parte. La posa sembra due cordoni gelatinosi e contiene fino a 7 mila uova. Dopo la deposizione delle uova, gli adulti lasciano il bacino e si trovano sulle sue rive.

A seconda della specie, in un periodo che va da 5 giorni a 2 mesi, appaiono le larve, trasformandosi dapprima in girini muniti di coda, e poi in individui giovani senza coda. Raggiungono la maturità sessuale l'anno successivo. Alcune specie di rospi comuni in Africa sono vivipari. Sono sull'orlo dell'estinzione e quindi sono elencati nel Libro Rosso.

Rospi da riproduzione a casa.

Recentemente, è diventato di moda mantenere gli anfibi a casa. Per la loro comoda manutenzione, vengono utilizzati terrari speciali. Sono collocati negli angoli dell'appartamento, evitando i raggi diretti del sole e lontano dalla fonte di forti rumori. Periodicamente nei terrari devono essere puliti. Nelle mani di questi "animali domestici" dovrebbero essere portati solo i guanti. Nel cibo, i rospi sono adatti per eventuali insetti vivi. Alcune specie di rospi sono rapidamente addomesticate e persino prendono il cibo dalle mani di un proprietario premuroso.

Informazioni generali su rospi e rane: differenze

Rospi e rane sono anfibi senza coda che vivono nell'acqua e sulla terra. Anche quando escono dall'acqua, questi animali dipendono molto da esso. Oltre al polmone, hanno anche una respirazione attiva della pelle, che consente agli anfibi di rimanere sott'acqua per un tempo più lungo. Ma l'aria secca e l'esposizione prolungata al sole hanno un effetto devastante su di loro.

Cosa mangia una rana? Questo può essere trovato sotto nell'articolo.

Le rane e i rospi sono parenti stretti. La loro differenza sta nel fatto che le rane hanno una pelle più liscia, le lunghe e forti zampe posteriori hanno membrane ben sviluppate tra le dita. Tutto ciò aiuta le rane a saltare bene ea nuotare velocemente. E il rospo ha la pelle secca coperta di "verruche", le loro zampe sono deboli e corte, permettendo solo a mosse o brevi salti per muoversi. Le membrane tra le dita non sono sviluppate, e quindi nuotano male, e passano meno tempo in acqua (in realtà, solo durante la stagione riproduttiva).

Per struttura e aspetto è difficile determinare cosa mangia una rana, ma si può supporre. Ha la schiena piatta e la testa, e spesso i suoi occhi sporgono sopra la superficie dell'acqua come bolle di liquido, senza cedere l'animale stesso. Piedi posteriori: forti, come una molla, e il davanti, disposti come palme, che stringono. Le mascelle della rana sono punteggiate da piccoli denti affilati rivolti verso l'interno. Nella bocca larga è la lingua appiccicosa. Confrontando tutti i suddetti segni esterni, si può supporre che cosa mangia la rana - per lo più piccoli abitanti acquatici.

diffusione

Questa famiglia (vere rane) appartiene all'ordine degli anfibi senza coda. La composizione di quest'ultimo è numerosa, comprende 32 generi e circa 400 specie. La maggior parte di loro sono abitanti della giungla (tropici umidi).

Il più grande anfibio senza coda è la rana Golia (3 chilogrammi) che vive sulla costa della Repubblica del Camerun in Africa. Più recentemente, in Nuova Guinea, è stata trovata la più piccola rana - la dimensione di un dito.

Le varietà del rospo grigio e comune vivono principalmente nella Russia centrale. Sono diffusi in Russia fino a Sakhalin, così come in tutta Europa e in Africa (nord-ovest).

La maggior parte di questi anfibi ha una modesta colorazione poco appariscente, ma alcuni degli abiti possono essere piuttosto luminosi, specialmente per le specie velenose che vivono per lo più ai tropici.

Tipi di rane e rospi

Prima di scoprire cosa mangiano le rane nello stagno, così come in altre condizioni naturali e domestiche, prendi in considerazione le varietà più comuni di questi anfibi. La loro vita (rospi e rane) è strettamente correlata all'acqua, anche se ci sono specie che, una volta cresciute, vivono per lo più e cacciano solo sulla terra.

4 specie di rane vivono nella Russia centrale: lago, stagno, erba, moresco. Le prime due specie sono di colore verde, la seconda più vicina al marrone.

Tra gli abitanti degli orti russi sono più comuni moreschi ed erbosi. Il primo ha un colore protettivo che gli consente di essere invisibile a terra, ma è di dimensioni molto meno erbose. Il secondo ha un dorso grigio-marrone o marrone con macchie di colori diversi, e la pancia ha per lo più un punto luminoso con macchie scure.

Nei territori della Siberia, oltre alla rana, vive anche il siberiano. Una caratteristica distintiva di lei - macchie rosa sull'addome marrone.

Tra i rospi, i più comuni sono 2 specie:

  • ordinario, o grigio, con un dorso marrone scuro,
  • verde, con grandi macchie verdi su un dorso grigio chiaro.

Funzioni di alimentazione

Tutti i tipi di rane sono instancabili nel foraggiamento. Cosa mangia una rana? È noto che la rana durante tutto il periodo estivo mangia circa 1.300 insetti - parassiti di giardini e orti. E il moresco stermina molti parassiti, compresi insetti maleodoranti e coleotteri, che perfino gli uccelli rifuggono.

Di norma, le rane mangiano cibo durante il giorno e i rospi distruggono i parassiti soprattutto di notte e al tramonto.

Fatti interessanti

Cosa mangia una rana e come lo fa? Loro, come i rospi, sono animali insettivori. Le rane hanno i denti solo sulla mascella superiore, e i rospi non li hanno affatto, quindi non hanno nulla da mordere i pezzi di cibo. A causa di queste peculiarità, il cibo viene inghiottito da rane e rospi. Prendono la loro preda con l'aiuto della loro lingua originale - lunga, forte e biforcata alla fine. Viene immediatamente espulso dalla bocca nella direzione della vittima, e quindi, a causa del fatto che è appiccicoso, ritorna con la preda bloccata.

Un altro fatto curioso è che il cibo penetra nell'esofago attraverso gli occhi. Quando lampeggia, gli occhi affondano più profondamente, spingendo il cibo nell'esofago.

Cosa mangiano le rane in natura?

I rospi hanno un appetito meraviglioso. Il cibo principale per loro sono gli invertebrati: vermi, insetti, insetti, ragni, bruchi, molluschi e così via. Più della metà (60%) di tutti gli insetti mangiati dagli insetti sono parassiti di terreni agricoli. Anche questi animali mangiano lumache. Molti giardinieri osservano lumache spiacevoli sulle fragole, che di solito si nascondono in terra bagnata durante il giorno, e la sera escono a mangiare i frutti morbidi e succosi di fragole dolci e mature. Occuparsi di loro è molto difficile. Proprio in questo, i rospi sono grandi assistenti.

La rana adulta è un carnivoro. La rana si nutre di zanzare e altre specie di insetti. Per la preda del lago le prede sono frittura di pesce. A questo proposito, gli allevamenti ittici causano danni considerevoli. Nascosta nell'acqua bassa, la rana sta aspettando uno stormo di avannotti e, in attesa di loro, apre bruscamente la bocca, dove molti pesci sono coinvolti nel flusso dell'acqua. I girini possono essere trovati in bocca con la frittura.

В желудках лягушек часто присутствуют и растительные остатки, потому что к их языку прилипает часть листьев и цветков, на которых сидела их добыча. Все это быстро проглатывается лягушкой, после чего она снова отправляется за новой пищей.

Чем питаются головастики лягушек

Стадия личиночная у разных видов лягушек очень схожа.

Вылупившиеся из икринок головастики не имеют отверстия ротового. L'apporto di nutrienti dei germi termina dopo circa sette giorni, quando la loro lunghezza raggiunge 1,5 cm. Durante questo periodo, la bocca si rompe e inizia l'autoalimentazione.

Il cibo principale dei girini sono le alghe unicellulari. Le impurità casuali che vengono assorbite dal corpo della rana insieme al cibo principale sono funghi muffa, flagellati di protozoi e altri microrganismi.

L'apparato boccale del girino è ben adattato per raschiare la placca di alghe ed è una sorta di "becco" circondato da labbra sfrangiate. Il fondo ha escrescenze brusche ed è più grande della cima. I girini si nutrono durante il giorno, essendo in acqua riscaldata nelle secche e al largo della costa, formando aggregazioni di massa (fino a 10.000). Non tutti sopravvivono, perché le larve di rane servono da cibo per uccelli, pesci e molti altri abitanti del bacino.

I girini si trasformano in piccoli rospi. Sono piuttosto voraci. Nello stato pieno, il volume dello stomaco supera 1/5 della massa totale.

Un altro dettaglio interessante è che se c'è una quantità insufficiente di cibo per animali in uno stagno, gli inverni girino nello stadio delle larve, impostandolo come un predatore fino alla primavera.

Rane acquario

Cosa mangiano le rane a casa?

Particolarmente popolare tra gli acquariofili è la raganella, le cui escrezioni cutanee hanno l'effetto di un antisettico naturale che disinfetta bene l'acqua. Una tale rana è solitamente piantata in un acquario con pesci che sono stati infettati da qualsiasi infezione. Tuttavia, tra di loro ci deve necessariamente essere un setto reticolare, dal momento che la rana può mangiare i suoi "pazienti".

Di solito gli anfibi che vivono in un acquario si nutrono di cibo vivo: vermi della pioggia, dafnie, bloodworms e così via. A causa del fatto che in cattività le rane non si muovono molto, tendono ad essere obese. Darli da mangiare non più di 2 volte a settimana. Possono anche mangiare carne magra o pesce affettato sottilmente.

E cosa mangiano i girini delle rane a casa? Nei primi giorni, il latte in polvere è adatto a loro (anche la formula per l'infanzia è buona). Nella seconda settimana, è possibile inserire nella dieta una miscela di insetti ed erbe dopo una buona cottura a vapore in forno o al sole per evitare vari processi di putrefazione.

Fegato di manzo e piccolo bloodworm vengono introdotti negli ultimi giorni di metamorfosi per rafforzare il corpo di piccole rane, ma tutto ciò dovrebbe essere ridotto alle dimensioni più piccole.

Descrizione del rospo di terra

A causa della somiglianza con una rana, il rospo è costantemente confuso con esso. Inoltre, nelle lingue di alcuni popoli, i rappresentanti di queste due diverse famiglie sono designati in una sola parola, senza fare distinzioni di dizionario.

È un peccato, comunque! Dopo tutto, un rospo, è - un vero rospo - appartiene alla classe degli anfibi, l'ordine dei tailless, la famiglia dei rospi, e ha più di 500 specie. Tutti sono divisi in 40 generi, un terzo dei quali può essere trovato sul territorio europeo.

aspetto

Il rospo è sistemato come dovrebbe essere per l'anfibio senza coda - un corpo sciolto, senza contorni chiari, una testa appiattita, occhi sporgenti, membrane tra le dita delle zampe, una pelle color giallastro, irregolare, tutta ricoperta di tubercoli e verruche. Non una creatura molto carina!

Forse a causa di questo uomo fin dai tempi antichi, ha una antipatia per il bambino? Tuttavia, non tutti i rospi sono bambini. Nell'età adulta, possono raggiungere fino a 53 cm di lunghezza e pesare fino a 1 chilogrammo. I rospi hanno arti piuttosto corti per un corpo così sovrappeso. Per questo motivo, i rospi non sanno come saltare come le rane e nuotare male.

Le caratteristiche distintive dei rospi di terra includono:

  • mancanza di denti nella mascella superiore,
  • la presenza di dossi sulle zampe dei maschi - "mais del matrimonio", con cui sono trattenuti sul corpo della femmina durante l'accoppiamento,
  • grandi ghiandole parotidi, chiamate "parotide".

È importante! Queste ghiandole sono necessarie al rospo per produrre una pelle idratata segreta. In alcune specie di rospi, questo segreto contiene sostanze tossiche, come le armi protettive. Per un uomo, questo segreto non rappresenta una minaccia per la vita. Può solo causare bruciature. L'unica eccezione è un rospo velenoso mortale sulla Terra - aha.

Dei 40 generi di rospi di terra, sul territorio della Russia e degli ex paesi della CSI, si possono trovare 6 specie. Tutti loro provengono dal genere bufo.

  • Rospo di terra grigio, lei è un rospo ordinario. Grandi specie nella famiglia (7x12 cm) e una delle più comuni. Nonostante il nome, può essere non solo grigio, ma anche oliva, marrone. La parte posteriore è più scura rispetto all'addome. La lunghezza di questo rospo è una volta e mezza inferiore alla larghezza. In Russia, il rospo grigio terrestre può essere trovato in Estremo Oriente e in Asia centrale. Ama i luoghi non umidi, preferendo il terreno delle steppe della foresta.
  • Rospo dell'Estremo Oriente, al contrario, preferisce luoghi umidi - prati alluvionali, pianure alluvionali fluviali. Una caratteristica di questa specie è il colore: macchie nere e marroni brillanti sul dorso grigio. Inoltre, nei rospi dell'Estremo Oriente, la femmina è sempre più grande del maschio. Questi rospi possono essere trovati in Estremo Oriente, Sakhalin, Transbaikalia, Corea e Cina.
  • Rospo di terra verde ha ottenuto il nome per il colore del retro - macchie verde scuro su uno sfondo verde oliva. Una simile mimetizzazione naturale la serve bene, rendendola quasi invisibile dove preferisce vivere - nei prati e nelle pianure alluvionali del fiume. Il segreto del rospo verde è tossico per i nemici naturali, non pericoloso per gli umani. Si trova nella regione del Volga, nei paesi asiatici, in Europa e in Nord Africa.
  • Rospo caucasico compete in termini di dimensioni con il rospo grigio. Ha una lunghezza di 12,5 cm. Gli adulti, di solito marrone o grigio scuro, ma il "giovane" si differenzia per il colore arancione, che successivamente si scurisce. Rospi caucasici vive, come suggerisce il nome, nel Caucaso. Ama le foreste e le montagne. A volte possono essere trovati nelle caverne, umidi e bagnati.
  • Reed rospo, lei è puzzolente. Sembra un rospo verde. Lo stesso grande - fino a 8 cm di lunghezza, ama anche canne e luoghi umidi e paludosi. Una caratteristica distintiva di questa specie è il risonatore di gola sviluppato nel maschio, che mette in movimento durante il periodo dell'accoppiamento. Puoi ascoltare e vedere questi rospi in Bielorussia, nella parte occidentale dell'Ucraina e nella regione di Kaliningrad.
  • Rospo mongolo ha un grande corpo, lungo fino a 9 cm, costellato di verruche con punte. Il colore può variare da grigio a beige e marrone. In questo contesto, sono distinguibili i punti di varie forme geometriche. Oltre alla Mongolia, questi rospi sono visti in Siberia, nell'Estremo Oriente, nell'Ucraina occidentale e negli Stati baltici.

Questo è interessante! Il più grande rospo al mondo è il rospo di Blumberg. Giantess ha una lunghezza del corpo di 25 cm e completamente innocuo. I suoi esemplari solitari possono ancora essere trovati nei tropici della Colombia e dell'Ecuador, ma solo solitari, poiché questa specie è sull'orlo dell'estinzione.

Il più piccolo rospo al mondo è il rospo Kihansi, le dimensioni di una moneta da 5 rubli: 1,9 cm (per il maschio) e 2,9 cm (per la femmina) in lunghezza. Come il più grande rospo, è sull'orlo dell'estinzione. In precedenza, poteva essere trovato in Tanzania, in un'area molto limitata vicino alla cascata, vicino al fiume Kihansi.

Stile di vita

I rospi di terra conducono uno stile di vita piacevole durante il giorno e "attivi" di notte. Al tramonto, vanno a caccia. Sono loro che escono, goffi e impacciati, non saltano come le rane, ma "camminano sui gradini". Sul salto, single, possono provocare il pericolo. Ma anche in questo caso, preferiscono piegare la schiena con una gobba, raffigurante un grado estremo di difesa contro il nemico. Le rane non lo fanno.

Nonostante la goffaggine e la lentezza, i rospi di terra sono buoni cacciatori. La loro voracità e la loro naturalezza aiutano a gettare la lingua alla velocità della luce, afferrando al volo un insetto. Le rane non sanno come. Con l'arrivo del freddo, i rospi cadono in letargo, avendo precedentemente trovato un posto isolato per se stessi - sotto le radici degli alberi, nelle tane abbandonate di piccoli roditori, sotto le foglie cadute. I rospi vivono da soli. I gruppi si riuniscono solo per lasciare la prole, e poi "rincorrono" di nuovo, tornando al loro hummock preferito.

Habitat, gli habitat

Per l'abitazione, i rospi di terra scelgono i luoghi bagnati, ma non necessariamente vicino ai corpi idrici. Hanno solo bisogno di acqua per deporre le uova.

È importante! A causa della diversità delle specie, la presenza di rospi di terra è praticamente onnipresente. Questi anfibi si trovano in tutti i continenti. L'eccezione, per ovvi motivi, è solo l'Antartide.

Nel resto del tempo, i rospi preferiscono le cantine umide, il terreno appena scavato, il terreno ancora umido, le fessure nelle montagne, i boschetti di erba bassa nelle pianure alluvionali dei fiumi, le foreste pluviali. Ma! Ci sono specie che vivono nelle steppe e nei deserti aridi.

Dieta di rospo di terra

Il piatto principale del solito menu di rospi di terra - insetti. Le piace aggiungere lumache, vermi, bruchi, millepiedi a loro. Non evita larve e ragni di insetti. Questo, non molto leggibile, il ghiottone non viene confuso dai brillanti colori di avvertimento di alcuni insetti o dal loro aspetto non proprio usuale. Il rospo di terra è un aiuto eccellente e molto efficace per l'uomo nella lotta contro i parassiti agricoli.

Questo ordine di raccolti, la guardia notturna del raccolto. Durante il giorno, un rospo di terra mangia fino a 8 g di insetti nel giardino! Grandi specie di rospi terrestri sono in grado di nutrirsi con una lucertola, un serpente e un piccolo roditore. I rospi reagiscono in modo riflessivo agli oggetti in movimento, ma distinguono male i movimenti in un piano, come le vibrazioni dell'erba.

Nemici naturali

Il rospo di terra è circondato da nemici da tutti i lati. Garzette, cicogne, ibis guardano dal cielo e dall'alto delle lunghe gambe. Lontre, visoni, volpi, cinghiali, procioni li attendono a terra. E non c'è salvezza dai serpenti. Non tutti i rappresentanti di questi anfibi producono un segreto velenoso. E per proteggerlo, infatti, un anfibio indifeso può solo essere un buon travestimento, e un'alta fecondità può salvarlo dall'estinzione.

Riproduzione e prole

Quando arriva la primavera, e ai tropici - la stagione delle piogge, inizia la stagione degli amori per i rospi terrestri. E si riuniscono in grandi gruppi dai serbatoi. La presenza di acqua è di importanza strategica - ci saranno i rospi. In acqua, le larve si schiudono dalle uova, che si trasformeranno in girini. Nell'acqua, i girini vivranno per due mesi, mangiando piccole alghe e piante, fino a quando non si trasformeranno in piccoli rospi a pieno titolo, poi a strisciare sulla terra e tornare di nuovo nel bacino idrico un anno dopo. Le uova di rospo non sono come una rana.

In quelli è sotto forma di grumi gelatinosi, e nei rospi - corde gelatinose, la cui lunghezza può raggiungere gli 8 metri. Una frizione - due cavi, incluso, in totale, fino a 7000 uova. Le corde sono intrecciate, per affidabilità, tra le alghe. La velocità di comparsa dei girini sulla luce dipende dal tipo di rospo e dalla temperatura dell'acqua e può variare da 5 giorni a 2 mesi. Le femmine dei rospi sono allo stagno per l'accoppiamento dopo i maschi, seguendo il loro canto. Quando la femmina si avvicina al maschio, si arrampica sulla schiena e fertilizza la progenie che sta lanciando in quel momento. Dopo che la femmina è nata, lei scende a terra.

Questo è interessante! Ci sono tipi di rospi di terra, in cui il maschio interpreta il ruolo di una bambinaia. Si siede nel terreno e protegge i nastri di massoneria avvolti attorno alle sue zampe, in attesa che appaiano i girini.

Ci sono ostetriche Posano le loro uova sulle loro spalle e le portano fino a far apparire le larve. E questo ruolo è svolto anche dai maschi! E c'è ancora più stupefacente rospo - viviparo. Lei vive in Africa. Questo rospo non depone le uova, ma lo sopporta dentro di sé - 9 mesi! E un tale rospo dà alla luce non girini, ma a rospi a tutti gli effetti. È anche sorprendente che questo processo si verifichi in un rospo solo due volte nella sua vita e non produce più di 25 bambini alla volta. C'è da meravigliarsi se questa specie è sull'orlo dell'estinzione ed è protetta?

Popolazione e stato delle specie

Ci sono rare specie in via di estinzione di rospi, rospo viviparo africano, canna, baby Kihansi. Tutti loro sono elencati nel Red Book. Purtroppo, ma spesso un uomo mette mano a questo fatto, distruggendo spudoratamente l'habitat naturale degli anfibi.. Quindi, Kihansi quasi scomparve dopo che la gente costruì una diga sul fiume nel luogo in cui vivevano. La diga ha bloccato l'accesso all'acqua e privato Kihansi del loro habitat naturale. Oggi, questo tipo di rospo di terra può essere trovato solo nello zoo.

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org