Animali

Come trattare la congiuntivite nei gatti a casa

Pin
Send
Share
Send
Send


La congiuntivite è un processo infiammatorio che colpisce la mucosa interna dell'occhio, chiamata congiuntiva. Se noti che il gatto cerca costantemente di sfregare (grattare) l'occhio, che è gonfio, le lacrime abbondantemente e le secrezioni dalla mucosa si accumulano negli angoli dell'orbita, quindi carattere purulento, benvenuto dal veterinario - questi sono segni di infiammazione in via di sviluppo.

Le cause principali della congiuntivite sono:

  • lesioni, corpi estranei, lividi, inquinamento da sabbia o suolo (fattori meccanici),
  • irritazione di zenica con vari prodotti chimici (acidi, fumi tossici o gas),
  • esposizione
  • parassiti
  • infezioni batteriche / virali sistemiche,
  • invasione microbica della congiuntiva danneggiata con lo sviluppo di un processo purulento indipendente,
  • transizione dell'infiammazione dai tessuti adiacenti e dalle parti del corpo,
  • reazioni allergiche.

Principali sintomi dell'infiammazione congiuntivale

Le manifestazioni cliniche della congiuntivite nella loro forza dipendono dal decorso della malattia:

  • acuto il corso è accompagnato da un improvviso inizio e da forti segni clinici di infiammazione con secrezioni copiose,
  • subacuta il decorso è clinicamente un po 'più debole di quello acuto
  • cronico il corso è caratterizzato da uno sviluppo lento, un lungo corso e una clinica leggera.

Sintomi comuni di tutte le congiuntiviti in un gatto:

  • infiammazione delle mucose degli occhi, il loro rossore attivo,
  • aumento della lacrimazione,
  • vari tipi di scarico - da purulento mucoso a giallo-verde,
  • Costanti tentativi del gatto di "lavare" l'occhio o graffiarlo (strofinare),
  • occhi aspri dopo aver dormito, incollando il pus essiccato,
  • dolore quando lampeggia, strizzando gli occhi, paura della luce,
  • a volte è visibile un film nebbioso sulla cornea.

Per la natura delle secrezioni oculari, è possibile determinare facilmente l'agente eziologico della malattia con l'ulteriore determinazione della causa iniziale dell'infiammazione:

  • purulento scarico dovuto alla presenza di un'infezione batterica,
  • sieroso (torbide e liquide) secrezioni accompagnano le infezioni virali,
  • membrane mucose La congiuntivite allergica nei gatti è solitamente accompagnata da secrezioni.

Se la congiuntivite non è una malattia primaria, allora la clinica sarà dominata dai sintomi di un'altra malattia primaria e la congiuntivite diventerà concomitante.

Uno di questi esempi è la congiuntivite da clamidia nei gatti. L'infiammazione nella clamidia del gatto colpisce non solo gli organi della vista, ma anche l'intero tratto respiratorio superiore - la gola e il rinofaringe. All'inizio un occhio si arrossa e si gonfia, in pochi giorni il secondo si unisce a esso. L'arrossamento va ad aumentare l'irrorazione sanguigna della congiuntiva. La clinica più luminosa e più pesante appare tra 8-13 giorni, poi i sintomi si attenuano nelle prossime 2-3 settimane. Con un'immunità indebolita, la clinica può essere mantenuta per un tempo molto lungo, nonostante il trattamento.

La diagnosi di tale congiuntivite viene effettuata dopo microscopia di laboratorio di secrezioni da sotto la congiuntiva, durante il quale viene rilevata la clamidia. Il trattamento sarà efficace solo se viene rilevato questo tipo di batteri e vengono utilizzati antimicrobici specifici.

Specie di congiuntivite felina per sintomi clinici selezionati

La congiuntivite nei gatti, a seconda del decorso clinico, è:

  1. Catarrhal in corso acuto. L'occhio si gonfia, c'è lacrimazione, che si trasforma in uno scarico di essudato denso e nuvoloso (fluido). Le selezioni si accumulano negli angoli degli occhi, formano dei grumi e dopo un lungo sonno possono incollare le palpebre di un gatto a causa dell'asciugatura. Se tale congiuntivite non viene trattata, la forma acuta diventerà cronica.
  2. Catarrhal cronico. Lo scarico negli occhi è notato in piccole quantità, ma regolarmente. Spesso segnato negli angoli già allo stato secco. Infiammazione con gonfiore espressa distintamente. A causa dello strappo prolungato, l'infiammazione passa alle palpebre fino a quando i capelli cadono intorno agli occhi.
  3. Congiuntivite purulenta spesso colpisce entrambi gli occhi contemporaneamente. Oltre alla classica clinica congiuntivale, l'animale ha una diminuzione dell'appetito, letargia, bassa frequenza di battito cardiaco dovuta a dolore, salti in generale temperatura corporea, grave gonfiore dell'orbita, scarico apparentemente purulento con un odore repellente, congiuntiva rossa brillante e il bulbo oculare stesso.
  4. Congiuntivite follicolare nei gatti, è la forma più grave della malattia. Questa forma della malattia è accompagnata dal restringimento dell'occhio stesso, il pus scorre da tutti i lati a causa del bulbo oculare, accumulandosi sotto la palpebra inferiore, non solo negli angoli, edema palpebrale, grave rossore della mucosa e del bulbo oculare stesso, aumento del dolore e spasmo muscolare delle palpebre.
  5. Infiammazione parenchimale copre quasi completamente l'intera presa per gli occhi. Oltre al gonfiore e arrossamento delle mucose, si nota il sanguinamento congiuntivale. Non avendo fornito un trattamento tempestivo, il gatto potrebbe essere completamente cieco.
  6. Congiuntivite allergica differisce da tutte le altre specie in assenza di edema marcato e lacrimazione abbondante con secrezioni trasparenti. Se si è in ritardo con la terapia antistaminica e non si elimina un potenziale allergene, questo tipo di congiuntivite può trasformarsi in uno qualsiasi dei precedenti.

La diagnosi viene solitamente effettuata sulla base dei segni clinici pronunciati della malattia. In alcuni casi, l'analisi di laboratorio delle secrezioni dagli occhi viene effettuata per determinare l'agente patogeno esatto al fine di aumentare l'efficacia della terapia antimicrobica.

Lavaggio oculare

La prima cosa da fare è risciacquare delicatamente l'occhio malato con una soluzione leggermente rosa di manganese o acido borico. Con la stessa soluzione, con tamponi di cotone o dischi di cotone, ammorbidire e rimuovere con cura le croste purulente essiccate formate. Per il lavaggio usare:

  • soluzione rosa pallido di permanganato di potassio,
  • soluzione di furatsillina (0,5 g di polvere in 2,5 litri di acqua calda bollita),
  • soluzione di acido borico (0,5 cucchiaini di polvere borica per 1 tazza di acqua bollita raffreddata).

Dai mezzi della medicina tradizionale per il lavaggio degli occhi è possibile utilizzare decotti non forti di camomilla o calendula (1 cucchiaino di erba viene aspirato in 0,5 l di acqua bollente, raffreddato a caldo). Solo dopo la pulizia puoi usare i farmaci locali prescritti da un medico.

Per alleviare il dolore sotto la palpebra inferiore, puoi gocciolare 2-3 gocce di novocaina al 2% (spesso disponibile in una cassa di medicina umana). Questo non solo allevia il bulbo oculare, ma allevia anche il gonfiore. Sgocciolare non più di due volte al giorno.

In questo auto-aiuto il primo soccorso a un gatto con congiuntivite è finito. È impossibile auto-medicare e gocciolare eventuali gocce ai gatti negli occhi, non conoscendo il motivo esatto per cui l'infezione è causata. Il trattamento domiciliare della congiuntivite è possibile solo prescritto da un farmaco veterinario.

Il farmaco utilizzato in modo errato per l'autotrattamento può distorcere il quadro clinico della malattia, che complicherà ulteriormente la procedura per fare una diagnosi corretta a un veterinario.

Trattamento farmacologico della congiuntivite nei gatti

Come trattare la congiuntivite nei gatti determina solo uno specialista veterinario! La terapia viene eseguita immediatamente in due occhi, indipendentemente dalla differenza nella loro sconfitta, e anche se un lato è visivamente sano.

  • Il principio base del trattamento di tutte le congiuntiviti primarie è quasi lo stesso.
  • C'è una differenza: in caso di lesioni purulente e follicolari degli occhi, così come la clamidia, insieme alla terapia antibiotica locale, viene somministrato un farmaco comune - farmaci antimicrobici per via orale o intramuscolare.

Se la congiuntivite è un sintomo concomitante di qualsiasi altra malattia, allora nessuno dei farmaci noti lo curerà se la malattia sottostante non viene eliminata.

Innanzitutto, gli occhi vengono lavati come descritto sopra, quindi l'aiuto farmacologico per la congiuntivite è:

  • Sollievo dal dolore
  • Terapia corticosteroidea.
  • Terapia antimicrobica locale (collirio e unguenti).
  • Terapia antibiotica generale.
  • Terapia del tessuto per processi cronici prolungati.
  • Blocco retrobulbare (secondo Aurorov).

Blocco retrobulbare con novocaina secondo Aurora

L'essenza del blocco è nell'iniezione iniettata di 3-4 ml di novocaina allo 0,5% nello spazio dietro il bulbo oculare, dove muscoli, grasso e nervi si trovano attraverso la palpebra. Condotto solo da uno specialista! L'iniezione ripetuta viene eseguita dopo 4-5 giorni, ma in genere una volta sola. Dona un ottimo effetto curativo.

La congiuntivite felina è una grave malattia contagiosa che deve ricevere adeguata attenzione. Il punto principale del trattamento tempestivo è impedire all'animale di perdere la vista.

Cause della congiuntivite nelle Fuzzie

La congiuntivite è una patologia della membrana mucosa. È espresso in arrossamento e infiammazione. Per il corretto trattamento della congiuntivite in un gattino, è necessario determinare la fonte della patologia, la sua causa principale. La malattia è a volte provocata da batteri, principalmente da stafilococco, virus, infezioni parassitarie e fungine nel corpo. Anche l'allergia banale, le sostanze che sono entrate nelle palpebre (detersivi, vernici, ecc.), Corpi estranei (polvere, sabbia) diventano il colpevole della congiuntivite. Il trauma può anche portare allo sviluppo di questa malattia.

Se il trattamento viene prescritto, senza aver stabilito la causa esatta della malattia, può rivolgersi alla forma cronica e ricorrere periodicamente sotto forma di ricadute. A poco a poco, la malattia può diffondersi all'iride e all'intero occhio, che nella peggiore delle ipotesi provoca una diminuzione della vista.

Sintomi della congiuntivite

Esistono numerosi sintomi correlati alla congiuntivite di qualsiasi tipo. Lo è:

  1. aumento della lacrimazione
  2. l'animale viene costantemente lavato per pulirsi le palpebre,
  3. ci sono diversi tipi di selezione,
  4. al mattino gli occhi dell'animale si intorpidiscono,
  5. la cornea è ricoperta da un film torbido,
  6. L'animale domestico ha paura della luce e spesso strabuzza.

Misure diagnostiche

Il dottore del gatto esamina le piume e prescrive una serie di test. Questo determina le cause che contribuiscono alla comparsa della congiuntivite nei gatti. Probabilmente verrà effettuata un'analisi biochimica, inoltre sono in fase di studio campioni di secrezioni dalla congiuntiva.

Durante la diagnosi, il veterinario determina visivamente la natura della scarica, che aiuta a determinare la causa alla radice della patologia. Gli scarichi sono come segue:

  • lo scarico di tipo sierico di solito accompagna un'infezione virale,
  • aspetto mucoso - con allergie,
  • aspetto purulento - infezione batterica.

È molto necessario fare test per la congiuntivite da clamidia. La clamidia viene trattata esclusivamente con farmaci antimicrobici.

Terapia farmacologica

Questo tipo di trattamento è prescritto da un veterinario dopo la diagnosi. Curare la congiuntivite in un gatto non è così difficile se il problema viene affrontato in modo responsabile. È necessario trattare non un occhio, ma entrambi contemporaneamente. Principi della terapia congiuntivite,

  • sollievo dal dolore
  • antibiotici,
  • lavanda,
  • corticosteroidi,
  • gocce e unguenti.

Ma la congiuntivite purulenta, la clamidia e il follicolo richiedono farmaci antimicrobici. Se il medico ha scoperto che la congiuntivite è una conseguenza di una diversa patologia, allora è meglio rimuovere immediatamente questo problema.

Congiuntivite pomata

Il trattamento della congiuntivite continua necessariamente con un unguento speciale. Quando il lavaggio è fatto, l'unguento deve essere applicato agli occhi. A tale scopo, si consiglia di acquistare un unguento tetraciclina o eritromicina in una farmacia veterinaria o regolare. (Sicuramente solo per gli occhi). Applicare l'unguento non con le dita, ma con un'asta di vetro montata, che deve essere cosparsa di acqua bollente prima dell'uso. Il posto di applicazione dell'unguento è sotto la palpebra. I gatti spesso resistono a tale trattamento, quindi puoi mettere un po 'di pomata sulla palpebra inferiore. Quando un gatto lampeggia, si distribuirà uniformemente nel posto giusto.

Gocce dalla congiuntivite - un'altra opzione efficace per il trattamento dei gatti dalla congiuntivite. Come qualsiasi altro medicinale, dovrebbero essere utilizzati dopo aver lavato le palpebre (dosaggio - 2-3 gocce con una frequenza di 3-4 ore). Nonostante il fatto che l'uso delle gocce sia molto più conveniente, possono defluire abbastanza velocemente. In ogni caso, prima di far cadere gli occhi, dovresti consultare un veterinario, il che significa che è più adatto a essere lanuginoso, e non ad auto-medicare. Nel processo di trattamento, i proprietari dell'animale dovrebbero essere pazienti, quindi i loro sforzi saranno sicuramente coronati da successo.

Trattamento antistaminico

La congiuntivite purulenta in un animale domestico si verifica spesso a causa di allergie o presenza di parassiti nel gatto. In questo caso, vale la pena trattare con antistaminici o de-worming, rispettivamente. Il percorso di infezione della malattia può essere contagioso. Ciò significa che l'animale deve essere controllato per la presenza di agenti patogeni e deve essere eliminato (gli antibiotici sono utilizzati per aumentare l'immunità).

È accettabile da usare per la terapia e varie tecniche popolari, ma dopo l'approvazione del medico e non al posto dei farmaci prescritti.

Metodi tradizionali di trattamento

La medicina tradizionale a casa usa nelle sue ricette piante medicinali. La camomilla farmacia più comunemente usata, l'olio di mandorle non è meno popolare. Inoltre, le medicine sono fatte da eufrasia e perfino da foglie di tè.

Questa piccola lista continua. Ogni proprietario che si preoccupa della salute del suo animale domestico non ha una ricetta in servizio che possa aiutare il suo animale domestico a far fronte alla malattia. Il trattamento della congiuntivite in un gatto a casa è auspicabile per impegnarsi dopo aver consultato un medico. Questo è un prerequisito.

Sulla base della diagnostica, il veterinario prescrive un corso di terapia per il gatto, che comprende: unguenti, gocce, iniezioni o una vasta gamma di farmaci. La scelta dei farmaci e del dosaggio è determinata in base alla gravità della congiuntivite. Di solito, il medico prescrive:

  • soluzione di furatsilina,
  • permanganato di potassio,
  • come sedativo viene utilizzato il decotto a base di camomilla medicinale.

Se la malattia della congiuntivite negli occhi dei gattini è in una fase precoce, lo sviluppo nel corso della terapia include farmaci, inclusi gli antibiotici:

Misure preventive

La congiuntivite è una patologia altamente contagiosa. Tuttavia, l'occorrenza della congiuntivite può essere prevenuta aderendo a determinate misure preventive.

  • è necessario dare spesso fondi Fuzzy ai parassiti,
  • cercare di evitare le correnti d'aria e mantenere l'animale caldo,
  • almeno una volta ogni 6-7 mesi mostra birichino al veterinario,
  • rafforzare l'immunità dell'animale domestico,
  • assicurati che la lana non cada negli occhi.

Se il processo doloroso ha colpito l'occhio, sarà necessario utilizzare novocaina o idrocortisone. Goccioline a base di argento altamente efficienti. Se la malattia è diventata grave, saranno necessarie iniezioni intramuscolari.

La congiuntivite di qualsiasi tipo è abbastanza contagiosa, è un pericolo non solo per l'animale, ma anche per l'uomo. Sembra disgustoso nella foto. Pertanto, dopo aver trattato l'animale, lavarsi accuratamente le mani con acqua e sapone, il rischio di infezione è molto alto e tutti intorno a te saranno esposti ad esso.

Se segui le semplici regole, puoi curare rapidamente e facilmente questa malattia nei gatti. È necessario seguire le regole di igiene e adottare varie misure preventive. Cattura qualsiasi gatto come pedigree o no. La congiuntivite più comune è razze persiane e britanniche. Dovrebbero essere ben monitorati e alle prime avvisaglie contattare un veterinario. La congiuntivite forte nel tuo gattino è molto contagiosa per gli altri.

Tutta la suscettibilità alle infezioni circostante. Per questo motivo, l'animale domestico deve essere temporaneamente isolato. Le procedure devono essere eseguite solo con i guanti, dopo il contatto con un animale, le mani devono essere lavate accuratamente.

Una persona può essere infettata da congiuntivite felina

Una persona può ottenere la congiuntivite da un animale? Attualmente, la trasmissione della congiuntivite felina all'uomo non è fissa. Ma le precauzioni non saranno superflue. Per la congiuntivite virale può essere trasmessa da goccioline trasportate dall'aria.

Congiuntivite purulenta in un gatto

I motivi per cui i gatti hanno spesso gli occhi lacrimosi

Se un animale domestico si gratta costantemente gli occhi e hanno occhi lacrimosi, questo non sempre indica congiuntivite. Cause di lacrimazione:

  • Danno meccanico al bulbo oculare.
  • Polvere o sporco è entrato.
  • I piccoli gattini non possono sempre pulire gli occhi.
  • Allergie a vari prodotti per la casa, polvere o altri farmaci.
  • I parassiti contribuiscono allo strappo pesante.
  • Cheratite.
  • Cataratta.
  • Struttura anatomica del blocco visivo.
  • I condotti lacrimali sono bloccati.
Il gatto ha gli occhi acquosi

Quando lo strappo è considerato patologico

Lo strappo è un processo naturale.

Quando si nota che il gatto li graffia costantemente, accumuli in gran numero e, soprattutto, gli scarichi purulenti si accumulano regolarmente negli angoli, questo indica una particolare malattia dell'occhio. Una delle malattie comuni è la congiuntivite.

Congiuntivite in un gattino.

Tipi di congiuntivite

Congiuntivite in un gatto ha diversi tipi o forme del corso, a seconda della negligenza del processo infiammatorio.

1. Катаральный конъюнктивит

Характеризуется покраснением век, припухлостью — незначительной или вплоть до выворота век. Слезотечение обильное. Forse un cambiamento nella consistenza di "lacrime" - l'ombra si acquisisce opaco bianco, la consistenza si estende. Gli scarichi sono raccolti agli angoli degli occhi. I capelli intorno alle palpebre si bagnano molto. In forma cronica di infiammazione delle palpebre, la lana può cadere su di loro.

2. Congiuntivite purulenta nei gatti

Lontano da una forma innocua di malattia agli occhi. È anche diagnosticato visivamente: gocce purulente seguono dagli occhi del gatto. Possono essere osservati negli angoli degli occhi, bagnare i capelli sotto gli occhi, incollare le palpebre. La fase iniziale è costituita da croste gialle agli angoli degli occhi al risveglio. Forma progressiva - scarico giallo o verde piuttosto abbondante. La congiuntivite purulenta nei gatti può svilupparsi in cheratite e causare cecità se non trattata adeguatamente. Pertanto, non effettuare una visita dal veterinario.

3. Congiuntivite flemmonica

Forma a lungo induribile di congiuntivite. Sintomo - abbondante scarica di pus. Ma il pericolo è che il pus si accumuli sotto l'epitelio della mucosa.

4. Congiuntivite follicolare

Congestione di pus dietro le palpebre, agli angoli degli occhi, forte dolore a scatti. Terzo follicolo infiammato Forte arrossamento delle palpebre e della sclera, restringimento dell'occhio.

Che cosa causa la congiuntivite in un gatto: cause principali

1. Infezione e funghi

La congiuntivite si sviluppa spesso quando una torbida è infettata da un'infezione. Il fungo che si è depositato negli occhi può anche diventare l'agente causale. La progressione si verifica a causa della ridotta immunità. La congiuntivite fungina viene trattata per un lungo periodo.

2. Allergia. E i gatti hanno allergie. I provocatori sono molto diversi: da un'allergia a un prodotto a un'allergia ai prodotti chimici domestici e ai cosmetici. La congiuntivite allergica si manifesta con abbondante emulsione di lacrime pulite, arrossamento delle palpebre e lieve gonfiore.

3. Danni Integrità della pelle delle palpebre o lesioni agli occhi. Anche un leggero graffio è il percorso verso i germi per i microbi. Se eventuali lesioni si formano nella zona degli occhi, trattare immediatamente il luogo con clorexidina e fare questo fino a quando non è completamente guarito.

Questa categoria include danni da sostanze chimiche o vapori. Non permettere al tuo animale domestico di usare prodotti chimici domestici.

4. Vermi. I parassiti possono depositarsi negli occhi dell'animale. L'intossicazione associata alla loro attività vitale provoca la congiuntivite nei gatti.

5. Il raffreddore comune. Se il gatto ha preso una rinite fredda e "guadagnata", molto probabilmente la congiuntivite non la bypasserà.

6. Luce UV da acquari o lampade per unghie influisce negativamente sugli occhi degli animali domestici. Questo è un tipo di radiazione che asciuga l'occhio e provoca infiammazione.

Per la profilassi

- Assicurati di includere vitamine ed erbe nella dieta. I pasti dovrebbero essere equilibrati.

- Pulisci regolarmente la lettiera e fai la pulizia a casa.

- Proteggi il tuo animale da umidità, correnti d'aria, ipotermia.

- Con una leggera palpebra leggermente sciacquata, asciuga gli occhi con clorexidina.

- Evitare il contatto con animali senzatetto.

- Una volta ogni tre mesi, somministrare antielmintico.

catarrale

Lacrima abbondante, gonfiore delle palpebre e infiammazione delle mucose. Lana, vicino ai coperchi, bagnata. La temperatura può aumentare

Questo tipo di malattia ha uno stadio iniziale ed è il più facile.

I sintomi sono gli stessi di quelli della catarrale. Viene aggiunta solo la secrezione purulenta. Forse l'aspetto delle croste gialle nelle palpebre. Le palpebre si attaccano tra loro da una grande quantità di scarico.

follicolare

Quando la congiuntivite follicolare si infiamma, non solo la membrana mucosa delle palpebre, ma anche i follicoli linfatici. Sono nel terzo secolo e si espandono con la malattia.

Può essere causato da virus, batteri o funghi. I sintomi sono gli stessi - lacrimazione abbondante. I virus sono congiuntivali e li infettano.

La malattia può assumere due forme:

  • Acuta: l'animale avverte dolore e prurito, le palpebre si gonfiano e il gatto si gratta costantemente. Scarico abbondante dagli occhi L'animale non ha appetito e può avere problemi con il tratto digestivo.
  • Cronico - si verifica in seguito a forma acuta non pagata. Le lacrime scorrono costantemente dagli occhi e le palpebre si gonfiano.

cause di

La congiuntivite può verificarsi per una serie di motivi:

  • Danni meccanici agli occhi
  • Contatto con vari prodotti chimici
  • L'irradiazione.
  • I parassiti possono scatenare la malattia.
  • Vari virus e batteri.
  • Le allergie possono causare malattie.
  • Freddo e altre malattie.

Qualunque cosa può essere la causa dell'infiammazione della mucosa interna.

Hemoz conjunctiva nei gatti

Inoltre, a volte la congiuntivite non è una malattia separata, ma accompagna molte infezioni virali o microbiche sistemiche.

Sintomi e segni

  • Infiammazione della mucosa degli occhi.
  • Lacrimazione profusa.
  • Scarico abbondante da limpido a purulento.
  • Il gatto si gratta costantemente gli occhi.
  • Le palpebre si uniscono.
  • Su una cornea ci può essere un film fangoso.
  • Il gatto socchiude o non apre affatto le palpebre.

Le allocazioni possono essere:

  • Purulento - un'infezione causata da batteri.
  • Grigio nuvoloso - causato da virus.
  • Le membrane mucose trasparenti sono una reazione allergica.
Assicurati di lavarti le mani con acqua e sapone prima e dopo aver trattato gli occhi di un animale malato.

Trattamento domiciliare

Se i sintomi sono presenti, alcune procedure possono essere eseguite a casa:

  • Il lavaggio può essere effettuato utilizzando un decotto di camomilla o calendula. Queste erbe aiuteranno ad alleviare l'infiammazione. Il brodo deve essere caldo! In nessun caso è caldo o freddo. Per il lavaggio, è possibile utilizzare il tè nero forte senza zucchero. Puoi usare la soluzione di furatsillina seguendo le istruzioni. Per lavare gli occhi del gatto con un batuffolo di cotone inumidito, asciugarli delicatamente e rimuovere le secrezioni e le croste. Flush ogni 3 o 4 ore! Per eliminare il dolore nell'animale domestico, dopo averlo lavato, puoi gocciolare alcune gocce di novocaina al 2%. Questo farmaco aiuterà a rimuovere e gonfiore. La tecnica di lavaggio è la stessa sia per i gatti adulti che per i gattini.
  • Utilizzare un unguento speciale dopo averlo risciacquato accuratamente. Per questi scopi, adatto: tetraciclina, eritromicina pomata. Unguento deve essere posto sotto la palpebra superiore appositamente asta di vetro. Prima di ogni procedura, versare acqua bollente sulla bacchetta. Con una forte resistenza del gatto, puoi deporre l'unguento sulla palpebra inferiore. Sbattendo le palpebre, l'animale lo distribuirà.
  • Gocce speciali devono essere instillate in occhi puliti e lavati 2 o 3 volte al giorno. Alleggerire le condizioni del gatto: sciacquare e pulire le croste, contattare il veterinario. È necessario scoprire la causa della malattia. Prevenzione della lacrimazione e della congiuntivite.
Come un rimedio popolare, un decotto di camomilla o calendula

prevenzione

Per prevenire la malattia, adottare le seguenti misure:

  • Monitorare attentamente la salute del gatto. Molto spesso, la congiuntivite diventa il risultato di una malattia.
  • Mantenere l'immunità agli animali domestici.
  • Nutrizione corretta ed equilibrata.
  • Tenere il gatto fuori dal contatto con animali malati o randagi.
  • Guarda l'igiene del tuo animale domestico.

Dopo tutto, i gatti, come le persone, sono inclini alle malattie.

Che cosa è la congiuntivite nei gatti? Come si manifesta e in che modo è pericoloso

La congiuntiva - la mucosa interna dell'occhio, che lo protegge dall'asciugarsi e dal danneggiarsi. Il processo infiammatorio che la colpisce è chiamato congiuntivite. Se un animale domestico si strofina spesso gli occhi, che costantemente lacrimano, e le secrezioni che hanno un carattere viscido o purulento si accumulano negli angoli dell'orbita - è tempo di fare una visita al veterinario.

La malattia infiammatoria è caratterizzata da una varietà di forme e varietà. Cambiamenti patologici della mucosa, da un lato, possono essere una conseguenza dell'esposizione a stimoli esterni, e dall'altro, lo stato della congiuntiva può essere il riflesso di un processo di infezione in via di sviluppo, una malattia di uno degli organi interni, un malfunzionamento nel processo del metabolismo.

L'intensità delle manifestazioni dipende dalla forma della malattia, che può essere acuta, subacuta e cronica. La prima forma è caratterizzata dall'improvvisa comparsa di sintomi caratteristici e dalla loro gravità. La forma subacuta procede leggermente più debole di quella acuta, e per la cronica è caratterizzata da uno sviluppo lento e sintomi lievi.

I sintomi comuni della congiuntivite nel felino sono:

  • arrossamento della mucosa dell'occhio,
  • gonfiore delle palpebre,
  • lacrimazione eccessiva e presenza di scarico mucoso o purulento,
  • frequenti tentativi dell'animale di "lavare" gli occhi,
  • legame con gli occhi dopo il sonno,
  • battito di palpebre costante e restringimento degli occhi, paura della luce.

I sintomi comuni di qualsiasi forma di infiammazione congiuntivale sono la lacrimazione abbondante e il rossore delle mucose.

Dovresti essere consapevole che la congiuntivite è una malattia piuttosto pericolosa - se il paziente non viene trattato correttamente o non viene trattato correttamente, l'animale può perdere la vista. Questa patologia è contagiosa, sia per gli altri animali che per gli umani. Pertanto, quando si comunica con un animale domestico, è necessario seguire le regole elementari dell'igiene e il trattamento medico deve essere effettuato con i guanti.

Diagnosi della malattia

Per prescrivere la terapia corretta, lo specialista deve determinare la causa dell'infiammazione. Per questo, oltre all'ispezione visiva, viene eseguito un esame del sangue generale e biochimico, vengono condotti studi batteriologici e citologici. Sulla base dei loro risultati, viene determinata la causa del processo infiammatorio e viene prescritta una terapia appropriata.

Cause di infiammazione degli occhi nei gatti

Le cause della congiuntivite negli animali domestici sono piuttosto diverse. I principali sono i seguenti:

  • lesioni, oggetti estranei, contaminazione,
  • irritazione oculare con sostanze chimiche
  • patologie virali o infettive,
  • l'attività di parassiti, batteri, funghi,
  • allergia,
  • transizione di infiammazione da aree vicine, come la pelle della palpebra o della mucosa nasale.

Nella maggior parte dei casi, la congiuntivite negli animali domestici è una delle manifestazioni di una malattia grave. Solo la terapia della patologia principale aiuterà a liberare l'animale dall'infiammazione della mucosa dell'occhio.

Varietà della malattia

Esistono diverse forme di congiuntivite, ciascuna delle quali è caratterizzata da alcuni sintomi:

  1. Febbre catarrale degli ovini. È considerato il più innocuo e facilmente curabile. In questa forma di patologia, c'è arrossamento degli occhi, gonfiore delle mucose. La temperatura di solito non sale. Pet sta soffrendo, cercando di aprire gli occhi, che sono costantemente innaffiati. Se l'infiammazione è causata da una lesione grave, a volte può essere osservata una sporgenza del rivestimento interno edematoso sotto le palpebre.
  2. Purulenta. Osservato con la piena diffusione dell'infezione. È facile notare i suoi segni - l'occhio non si apre affatto, lo scarico è abbondante e ha una tonalità gialla o verde, la palpebra si gonfia. La temperatura dell'animale aumenta, la fotofobia si sviluppa, la debolezza.
  3. Follicolare. Tipo pericoloso di processo infiammatorio. L'infezione colpisce i follicoli linfatici. Si osserva un aumento delle dimensioni dell'occhio. Il medico prescrive una terapia seria, a volte è indicato un intervento chirurgico. Le cause di questo tipo di infiammazione sono generalmente danni agli occhi o infezioni. La patologia si sviluppa lentamente - c'è una leggera scarica, sulla superficie interna della palpebra ci sono gruppi di follicoli ingrossati, rosso scuro.
  4. Parenchimale. La forma più difficile di patologia. L'infiammazione colpisce non solo la mucosa, ma anche la superficie interna dell'occhio. In assenza di una terapia adeguata, l'animale può perdere la vista. Questa forma è caratterizzata dalla protrusione congiuntivale, la cui superficie acquista lucentezza e una tonalità rosso vivo attraverso la fessura dell'occhio. Lo scarico osservato è sieroso o viscido o purulento.
  5. Allergiche. È una complicazione quando si verifica una reazione allergica, il più delle volte per mangimi inappropriati. Il sintomo principale è la presenza di lacrimazione pesante, in cui è necessario contattare uno specialista il più presto possibile.

Pronto soccorso

Il risciacquo oculare è la prima cosa che un proprietario può fare per alleviare un gatto malato. Per questa procedura, è adatta una soluzione rosata di permanganato di potassio, soluzione di furacilina (0,5 g per 2,5 l di acqua calda) o acido borico (0,5 g di polvere per tazza di acqua). Dai rimedi popolari per il lavaggio puoi usare decotti fragili di camomilla o calendula - t. piante 0,5 litri di acqua bollente.

Non solo puoi lavare l'occhio, ma anche ammorbidire e rimuovere le croste di pus essiccate in una soluzione preparata, che viene abbondantemente bagnata con un batuffolo di cotone o un disco nella soluzione preparata. Questa pulizia dovrà essere effettuata e successivamente, prima di ogni uso di medicinali prescritti da un medico.

Non puoi solo lavare gli occhi di un animale, ma anche pulirli da croste purulente con un sacco di dischi inumiditi con una soluzione speciale.

Quasi in ogni gabinetto di medicina umana esiste una soluzione Novocain al 2%. Può essere gocciolato a un animale sotto la palpebra inferiore di 2-3 gocce. Allevia il dolore e il gonfiore. Nessun altro mezzo, non conoscendo la causa esatta della malattia, non può essere usato indipendentemente.

Uso di farmaci

Il trattamento, dopo aver determinato la causa e la prescrizione dei farmaci appropriati da parte del medico, viene eseguito immediatamente in due occhi, anche se uno di essi sembra visivamente sano.

Se la congiuntivite non è una malattia indipendente, ma concomitante, allora sarà impossibile liberarsene senza trattamento della patologia sottostante.

Il principale regime di trattamento per tutte le infiammazioni primarie della congiuntiva è quasi lo stesso. Ci sono differenze solo nel trattamento delle varietà di patologie follicolari e purulente. In questi casi, oltre alla terapia antibiotica locale, vengono prescritti agenti antimicrobici per via intramuscolare.

Dopo il lavaggio e l'anestesia, vengono utilizzati i seguenti tipi di farmaci:

  • corticosteroidi,
  • agenti locali antimicrobici - gocce, unguenti,
  • antibiotici sotto forma di iniezioni,
  • agenti ipodermici per terapia tissutale,
  • Soluzione novocaina allo 0,5% per blocco retrobulbare

Quando l'anestesia Novocain 2% o Ledocaina 2%, deve essere esercitata cautela. Utilizzare questi farmaci non dovrebbe essere più di 5 giorni e solo esternamente. Il desametasone può essere usato come corticosteroide. Il farmaco deve essere usato due volte al giorno, 1-2 gocce. Il trattamento con desametasone è meglio combinato con l'uso delle lacrime artificiali della droga.

Guarda il video: Pulire gli occhi del gatto con la CAMOMILLA Curare gli OCCHI dei gatti (Potrebbe 2022).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org