Pesci e altre creature acquatiche

Trota di mare: caratteristiche, proprietà e cottura

La trota di ruscello vive in Europa occidentale, dalla costa di Murmansk al Mar Mediterraneo, nei ruscelli di montagna. Si trova anche nella penisola balcanica, Algeria, Marocco, Asia Minore. In Russia, si trova nella penisola di Kola, nei bacini del Caspio, del Bianco, del Baltico, dell'Azov e del Mar Nero. Ma nei fiumi dell'Estremo Oriente non lo è.

La trota di ruscello predilige i ruscelli e i fiumi pianeggianti con terreno sabbioso o ghiaioso, in cui scorre acqua pura e fredda, ricca di ossigeno.

Descrizione del pesce

La trota di ruscello, come abbiamo detto, appartiene alla famiglia dei salmoni. La lunghezza del suo corpo è di 25-55 centimetri e il peso raggiunge i due chilogrammi (dipende in gran parte dalle condizioni di vita). All'età di dodici anni, il suo peso può essere di 10-12 chilogrammi.

Il pesce ha un corpo allungato sottile che copre piccole squame dense. Il suo colore varia dal marrone scuro al giallo, il retro è solitamente scuro o marrone verde, la testa è nera con copertine dorate, il ventre è biancastro. L'intero corpo della trota è solitamente punteggiato da una varietà di macchie rosse e scure, che sono bordate da cerchi chiari. Pertanto, in molte regioni, i pesci sono chiamati pus. Le trote fario non sono mai d'argento, a differenza dei loro parenti. In generale, si dovrebbe notare che il suo colore dipende dal colore del suolo e dell'acqua, dal cibo, dal periodo dell'anno e da molti altri fattori.

Anche la carne di pesce che vive in condizioni diverse ha una tonalità diversa: bianca o rosa.

Stile di vita del pesce

La trota di montagna conduce uno stile di vita sedentario e non fa grandi migrazioni. Dopo la caduta e la deposizione invernale, le persone più anziane si recano in zone di acque profonde, vicino alle chiavi primaverili, dove si nutrono di piccoli pesci per tutto il periodo invernale. La trota lascia il suo rifugio solo con l'arrivo della primavera, quando, con acqua alta, le acque fangose ​​e scongelate entrano nel fiume. Tuttavia, non appena compare la prima vegetazione, i pesci occupano immediatamente i loro luoghi estivi. Grandi individui vivono da soli, prendendo posto vicino a cascate, su rive scoscese, alla foce di ruscelli e fiumi. La piccola trota giovane preferisce piccole spaccature. Sta andando al gregge e vaga per tutta l'estate da un posto all'altro. Di regola, possono essere visti dietro grandi pietre o nei boschetti di fondo, dove il flusso è insignificante e si forma una piccola turbolenza.

Allevamento di trote in streaming

La trota raggiunge la maturità sessuale entro il terzo anno di vita. I pesci si riproducono da novembre a dicembre in zone poco profonde del fiume, preferendo il fondo roccioso o ciottoloso e la corrente veloce. Le uova di trota sono grandi abbastanza (fino a tre millimetri di diametro), i suoi pesci sono posti in appositi box, che vengono estratti dalle femmine dopo la fecondazione. Seppelliscono con movimenti di coda vigorosi. Questo metodo di deposizione delle uova protegge le uova dal mangiare da altri individui. Devo dire che la trota marrone non è molto fertile.

Le larve sono tutto l'inverno nel rifugio, iniziano a schiudersi solo con l'arrivo della primavera. Per lungo tempo rimangono nello stesso posto, nutrendosi delle sostanze del loro sacco vitellino. E solo dopo quattro settimane lasciano la loro casa e iniziano a nutrirsi di larve di insetti. A questo punto, la rapida crescita del pesce inizia - nel primo anno di vita, raggiunge una lunghezza di dieci centimetri.

La trota è caratterizzata da un rapido sviluppo, ma dipende dalle condizioni dell'habitat. Devo dire che in un grande fiume c'è molto più cibo che in un piccolo ruscello. Nell'ambiente in cui c'è più cibo, il pesce cresce più velocemente e raggiunge dimensioni più grandi.

Nei flussi ci sono poche possibilità di incontrare grandi individui. Ma sono piuttosto numerosi nei fiumi della foresta, dove un gran numero di insetti e piccoli pesci. Con buone condizioni all'età di due anni, il pesce può pesare fino a mezzo chilo. Ma in piccoli bacini, anche all'età di quattro anni, raggiunge a malapena i cento grammi.

Cibo per pesci

Il cibo per la trota è rappresentato da piccoli crostacei, larve di insetti, piccoli molluschi, pesci, insetti catturati nell'acqua, girini, persino piccoli mammiferi e rane. L'alimentazione avviene al mattino o alla sera, con la trota che salta spesso fuori dallo stagno dopo gli insetti volanti. A un pesce piace mangiare il caviale, persino il suo caviale, se non è ben nascosto.

I grandi individui peccano perché possono mangiare i loro piccoli. Una trota riceve una grande quantità di cibo durante i temporali e i venti, quando a causa del maltempo ci sono un gran numero di insetti nell'acqua. È durante questi periodi che i pesci mostrano attività particolari e nuotano vicino alla superficie. Apparentemente, per la stessa ragione, la trota preferisce i bacini con una fitta vegetazione sulle rive. Nella calura estiva, i pesci cercano di tenersi vicino alle loro chiavi. Non trovandoli, possono arrampicarsi nei buchi, cadere in uno stupore termico, quindi possono essere catturati quasi a mani nude. E altre volte sono molto agili e astuti, cercano di raggiungere il rifugio al minimo pericolo.

Pesca russa

La trota di ruscello è un pesce speciale. Ecco perché è anche necessario avvicinarsi alla sua pesca con saggezza. Prima di tutto, devi decidere dove è catturato meglio. Non fare affidamento su una buona pesca in acque tranquille. A Fish non piacciono questi posti. È meglio catturarlo in bacini con una corrente intensa, con idromassaggi, dove le acque sono altamente arricchite di ossigeno.

In inverno, i pesci sono più passivi, poiché i loro processi metabolici rallentano. Il tempo di pesca ideale è l'inizio della primavera, quando la trota è già attiva e le acque sono chiare e trasparenti. Ma questo periodo non sarà lungo - solo un paio di settimane.

Metodi di pesca

La pesca alla trota è possibile in molti modi. L'orientamento dovrebbe essere sulla stagione, sul tipo di pesca e sul bassorilievo. Di solito pescano da una barca o si bloccano.

È difficile dire come si catturano le migliori trote. Lo spinning viene usato stando in acqua o in spiaggia. Puoi anche usare un wobbler. Nello stato normale, galleggia sulla superficie dell'acqua e affonda solo durante un pull-up. Di norma, viene lanciata lungo il fiume, sollevandosi di volta in volta. Tali tattiche sono buone nelle aree in cui non c'è un flusso forte. La trota è catturata dal bestiame.

Una canna da pesca con galleggiante è adatta alla pesca. In questo caso, l'esca si trova vicino alla superficie dell'acqua. Solo in questo modo può entrare nel campo visivo del pesce. Periodicamente, il galleggiante viene stretto, ma non presta attenzione alla demolizione del suo vento.

C'è un'altra opzione per la pesca alla trota - canna da pesca galleggiante. La sua essenza sta nel fatto che l'esca con un galleggiante è fusa lungo il ruscello per l'intera lunghezza della lenza. In questo caso, l'esca potrebbe toccare il fondo. Tale metodo è chiamato "pesca". È utile per l'uso in luoghi in cui i fiumi scorrono nei laghi.

Tipi e sottospecie

La trota può essere mare, fiume, lago e ruscello. Il più grande è considerato Pacifico. La vista sul mare è più rossa, la sua carne è più grassa e più gustosa di altre.

Tipi e sottospecie di trota di mare:

  • Salmone Clark,
  • Amu Darya,
  • gil,
  • oro,
  • la trota iridea,
  • Biwa,
  • caucasico,
  • Sevan,
  • arcobaleno,
  • Arizona,
  • trota letnitsa,
  • marmi,
  • a testa piatta
  • Adriatico,
  • turco,
  • char d'argento,
  • Palia americana.

Habitat, riproduzione e alimentazione

La trota vive in mari, laghi, fiumi e grandi flussi. Ampiamente distribuito in Norvegia e negli Stati Uniti. In Europa, si trova nei fiumi e nei torrenti di montagna e di montagna con correnti veloci, così come nei paesi baltici. In Russia, questo pesce vive nei laghi Ladoga e Onega, nella penisola di Kola. In Armenia, una specie unica di trota si trova sul lago Sevan, che non si trova da nessun'altra parte.

L'habitat può espandersi o cambiare, poiché le trote vengono allevate artificialmente.

Durante la deposizione delle uova, il pesce vive sulla superficie del serbatoio dove avvengono i giochi di accoppiamento: gli individui schizzano, nuotano a velocità molto alta. Dopo di loro, i pesci più giovani ritornano nel loro habitat e il resto rimane per aumentare la prole.

La fecondità delle femmine è piccola. La maturità si verifica solo nel 3 ° anno di vita, quando un individuo pesa 2 kg.

La deposizione delle uova avviene in primavera o in autunno una volta all'anno. All'inizio gli avannotti sono immobili, rimangono nel sacco da cui si nutrono. Solo 1,5 mesi dopo iniziano a uscire, crescono rapidamente. Si nutrono in questo momento delle larve di piccoli insetti. Nel corso dell'anno, gli individui crescono di oltre 12 cm di lunghezza. Il tasso di crescita dipende dal serbatoio.

Quando raggiungono una grande avannotti, passano a mangiare pesce, iniziano a cacciare friggere altre specie di pesci e rane. Ci sono individui che sono coinvolti nel cannibalismo. Ma le basi del cibo sono gli insetti e le loro larve, pesci, girini, coleotteri, molluschi, crostacei, scarti di carne e frattaglie di pesce. Durante la deposizione delle uova preferisce le tarme.

Più grande è il serbatoio, quindi più cibo contiene. Quindi, il pesce crescerà più velocemente.

Allevamento di trote

Trota allevata per scopi industriali per l'industria alimentare. Lo crescono in stagni, gabbie su grandi stagni. Il fiume (ruscello) e gli individui arcobaleno sono i più adatti per la coltivazione.

In natura, il pesce può essere catturato solo con una canna da pesca e in una certa quantità. E la coltivazione promuove la cattura in grandi volumi.

Occorrono 1,5 anni per ottenere 500 grammi di peso commerciale. Nell'ambiente artificiale, un esemplare più grande si trova quando cresciuto come gregge di genitori o per ottenere uova di pesce in vendita. Il valore del caviale è molto alto a causa della natura della deposizione delle uova.

La trota è autorizzata a catturare tutto l'anno, ad eccezione del periodo di deposizione delle uova. In estate, il pesce va in profondità e aspetta che il sole scenda e l'acqua inizi a raffreddarsi. Pertanto, il momento migliore per pescare in estate è sera, notte, mattina. Prendere il pomeriggio è una perdita di tempo. La trota viene catturata solo in acque limpide.

In primavera, con le prime acque di fusione, inizia la prima attività dell'individuo. I pesci non si sono ancora diffusi nel bacino e sono tenuti in basamenti invernali (nelle fosse inferiori, ai margini delle correnti veloci e lente). È difficile individuare le trote nella neve scongelata.

In primavera è meglio pescare nel pomeriggio e in autunno mordono tutto il giorno.

Il pesce è sempre a testa bassa contro la corrente. A questo proposito, durante la pesca a rotazione è necessario spostarsi verso la corrente. Ciò consentirà al pescatore di rimanere più a lungo poco appariscente. L'abbigliamento dovrebbe essere scuro, meglio camuffare il colore. Nel punto di cattura è impossibile regolare la canna da pesca galleggiante, in quanto ciò potrebbe a lungo spaventare le catture future.

Poiché la trota si trova nei fiumi e nei laghi, è possibile utilizzare qualsiasi attrezzatura a seconda del luogo di pesca.

Attrezzatura di base:

Quando si pesca per la pesca con il galleggiante, vengono utilizzate le seguenti esche:

  • lombrichi o letame,
  • bloodworm, larva, larve di insetti,
  • pesce vivo
  • caviale rosso
  • pesce morto
  • mais,
  • mosche,
  • formaggio.

Quando si gira catturando risultati eccellenti, si consente una tale esca come un "castemaster". Anche pesce ben pescato su "frullati" e filatori. L'importante è scegliere l'esca per taglia e colore. Adatto "popper", "wobbler". La pesca con la mosca è molto efficace, che comporta l'uso di mosche artificiali, che imitano gli insetti.

Proprietà utili

La carne di trota ha un alto valore nutrizionale, contiene vitamine e aminoacidi. Aiuta a combattere le condizioni depressive, migliora il metabolismo e la memoria, riduce il colesterolo. Previene anche il cancro, ripristina il metabolismo delle proteine ​​e dei grassi.

Il pesce è abbastanza grasso, quindi non è raccomandato l'uso per le persone con malattie del fegato, ulcere duodenali, ulcere gastriche.

Cottura alla trota

La trota di mare ha un gusto gradevole e delicato, senza un forte odore. Va bene con i contorni, può fungere da piatto separato. Per la cottura vengono utilizzate carcasse fresche e congelate.

Il congelamento ripetuto non è raccomandato, in quanto il gusto è ridotto.

Si può consumare con vino bianco semi-secco, così come succo d'uva o melograno.

Bistecca con salsa di panna

Per prepararti hai bisogno di:

  • due bistecche di trota, del peso di circa 600-700 g,
  • 2 arance,
  • sale, zucchero a piacere,
  • un pizzico di pepe nero,

  • 50 g di panna acida,
  • aneto fresco,
  • 2 cucchiaini. rafano (salsa),
  • 1 cucchiaio. l. succo d'arancia o 0,5 cucchiaini. aceto di mele,
  • sale a piacere

Togliere la scorza dalle arance (si può grattugiare), quindi mescolare con zucchero, sale, pepe, mescolare accuratamente e distribuire le bistecche su questa miscela. Successivamente, è necessario mettere il pesce sulla griglia e metterlo in frigorifero per un'ora.

Dopo di che deve essere rimosso, sciacquato e asciugato. Quindi scaldare la teglia, cospargere di olio (opzionale), mettere fuori il pesce e friggere per 2-3 minuti su ciascun lato. Dopo di ciò, preriscaldare il forno, mettere le bistecche in una pirofila, cospargerle di grasso per friggere. Infornare a 200 gradi per dieci minuti.

Per preparare la salsa, tritare finemente l'aneto, quindi mescolare con panna acida e rafano, sale. Poi dovresti spremere il succo d'arancia. Mescolare tutto accuratamente

Se usi l'aceto di sidro di mele, la salsa sarà acida.

Trota iridea al forno

  • 1 kg di pesce fresco,
  • 1 cucchiaio. l. olio vegetale
  • 70 g di burro,
  • 1 limone,
  • mazzetto di prezzemolo,
  • un pizzico di pepe nero,
  • 1 cucchiaino. sale.

Lavare il pesce, pulire, rimuovere gli interni, tagliare le pinne e la coda. Quindi risciacquare e asciugare con salviette di carta. Quindi è necessario mescolare il sale con pepe e strofinare questa miscela con la carcassa all'esterno e all'interno.

Tagliare il limone in quattro parti. Da un quarto tagliato a fette sottili e dall'altra spremere il succo e mescolare con olio vegetale. Prendi il pesce con questa miscela.

Quindi, adagiare la teglia con la pellicola, adagiare il pesce. Su un lato della carcassa, è necessario fare tagli e mettere fette di limone e un pezzetto di burro in loro. Tritare il prezzemolo, mescolare con le restanti fette di limone e riempirlo con il pesce. Quindi la trota deve essere avvolta strettamente nella pellicola.

Preriscaldare il forno a 200 gradi e cuocere i pesci per 30-40 minuti. Cinque minuti prima che la padella sia pronta, è necessario estrarre e aprire la pellicola in modo che il piatto si abbronzi.

Zuppa finlandese

  • 700 g di trote,
  • 5 patate
  • 1 pezzo carote e cipolle,
  • 0,5 litri di crema al 20%,
  • alloro, sale, pepe nero, aneto.

Versare la testa, il ventre e le pinne con acqua e cuocere a fuoco medio. Poco prima della disponibilità, è necessario aggiungere sale, pepe e alloro. Dopodiché, il brodo deve essere filtrato. Quindi tagliare le patate, tritare le cipolle e le carote, aggiungere al brodo e cuocere a fuoco basso. Sbucciare il filetto di pesce dalla pelle e dalle ossa, tagliarlo a pezzetti. Dopo che le patate sono pronte, aggiungere i pezzi di pesce e panna, far bollire per un paio di minuti. Cospargere con aneto prima di servire.

Piatto al forno con verdure

ingredienti:

  • 600 g di filetti,
  • 1 pezzo carote e cipolle,
  • broccoli,
  • 200 ml di vino bianco,
  • mezzo limone,
  • 3 pomodori,
  • sale e spezie (rosmarino, origano, santoreggia, semi di senape, paprika).

Filetto tagliato a pezzi. Mescolare sale e spezie, strofinare il pesce con questo e sovrapporre gli anelli di limone. Lasciare per 30 minuti in ammollo la marinata. Quindi devi preparare le verdure. Carote tagliate a strisce, pomodori a fette e cipolle in anelli.

Preriscaldare il forno, coprire la teglia con un foglio e mettere sopra delle verdure, e sopra ci sono pezzi di trota e una fetta di limone. Per evitare che la marinata si riversi e il pesce cuocia nel suo stesso succo, i bordi del foglio devono essere ritoccati. Nelle tasche risultanti aggiungere vino. Cuocere in forno per mezz'ora.

Torta di pesce

Sarà richiesto:

  • 2 kg di trota,
  • 1 kg di pasta di lievito,
  • 2 cipolle,
  • 50 g di burro,
  • mazzetto di prezzemolo,
  • alloro, pepe in grani e sale.

L'impasto è diviso in tre parti. I primi due devono unirsi e stendere l'ovale in 1 cm e dalla 3a parte formare un piccolo cerchio.

Lavare il pesce, tagliarlo a pezzi, salare e pepare. Tagliare le verdure e mescolare con pezzi di pesce. Cipolle tagliate ad anelli

Nella teglia mettere l'impasto, sopra il pesce con verdure, e poi le cipolle. Bordo laterale "laterale". Grattugiare il burro e aggiungere al ripieno. Quindi è necessario chiudere la torta in un piccolo cerchio, i bordi zaschipnut. Al centro fare i buchi con una forchetta.

Cuocere in forno preriscaldato (fino a 180 gradi) per un'ora.

La trota è un pesce prezioso e sano. Sapere come cucinare questo pesce ti permetterà di godere del suo sapore delicato e di ottenere i nutrienti necessari per il corpo..

Di cosa si nutre

La trota è un pesce predatore. All'inizio della sua vita, i suoi piccoli si nutrono principalmente di plancton, ma quando crescono, passano a una dieta più varia, che consiste in:

  • invertebrati di fondo poco profondo (molluschi e vermi),
  • crostacei,
  • larve di insetti,
  • rane
  • coleotteri, farfalle, cavallette e altri insetti che cadono nell'acqua,
  • piccolo pesce

Grandi individui attaccano anche piccoli mammiferi, che nuotano incautamente sopra il corpo idrico. La trota può anche mangiare cibo vegetale. In molti stagni pagati viene catturato su mais in scatola, pasta, pane e altri.

Dove abita

La trota di ruscello ama i luoghi freddi, quindi cerca di restare nei luoghi in cui le chiavi sono battute e la temperatura dell'acqua non sale. Può sopportare vari rifugi sulle secche, così come in aree con flusso lento: prima o dopo di loro.

Il comportamento della trota iridea differisce poco dallo stile di vita del torrente. Le piace stare nella zona di tutti i rifugi. Può essere pietre di grandi dimensioni o ostacoli sul fondo, vari terreni irregolari. В солнечные дни рыба обычно малоподвижна, но с наступлением пасмурной погоды ее поведение кардинально меняется, и хищник становится активным.

Озерная форель населяет глубокие озера, где держится на глубинах 50–100 метров. Рыба может находиться у дна либо перемещается в толще воды. In estate, è spesso adatto nella zona costiera.

Trota fario - Chi è chi?

La trota di fiume o salmone pied (Salmo trutta fario) è una forma di trota d'acqua dolce, appartenente alla famiglia dei salmoni.

Il termine "trota" - generalmente chiamato molte diverse specie di pesci della famiglia del salmone, costituito da tre generi. Un gran numero di specie apparentemente simili e vicine tra loro di questa famiglia contribuisce alla confusione nella sistematizzazione di questi animali.

La confusione sulla questione della parentela della trota di ruscello, lago e migratore (mare) è stata risolta solo negli ultimi anni. È stato stabilito che tutte e tre le forme appartengono allo stesso tipo ─ kumzhe. Ed è facile spostarsi da uno all'altro.
La trota di ruscello, ambientata nei tratti più bassi dei fiumi marini, può facilmente scivolare nel mare, rinasportarsi in trote transitorie e adattarsi facilmente anche ai bacini idrici del lago.

Condizioni di vita e dimensioni della trota

La lunghezza massima dei pestelli adulti varia da 20 cm a 70 cm, con un peso che va da 300 g a 6-7 kg, rispettivamente, l'aspettativa di vita non è più di 15-18 anni. La dimensione della trota di ruscello dipende dalle dimensioni del serbatoio in cui abita e dall'approvvigionamento di cibo in esso contenuto.

Quindi in piccoli torrenti di montagna che non hanno avuto il tempo di fondersi insieme, le trote raramente crescono più di 25 cm, ma ai piedi delle colline, dove portano le loro acque già in un unico ruscello, le sue dimensioni raggiungono i 70 cm.

La trota in streaming si riferisce agli abitanti dei fiumi freddi, originati sulle pendici delle montagne e che si nutrono di ghiacciai e acque sorgive.

È in un'acqua così fredda e fluente, satura di ossigeno, che vive questo pesce molto bello e forte, in grado di resistere al flusso rapido e persino di arrampicarsi tra le cascate. La temperatura dell'acqua ottimale per la sua normale durata è compresa tra 5 e 12 ° C.

Struttura del corpo

Il particolare fisico dell'anatra pezzata fornisce la sua idrodinamica ideale, permettendo al predatore di esistere dove altri pesci non potrebbero vivere neanche un'ora. Un ruolo importante è giocato dalla forma dello scafo a forma di siluro, che aiuta la nostra eroina a superare la resistenza di un ambiente acquatico denso ea sviluppare un'alta velocità. Ciò che contribuisce anche a uno stelo caudale ben sviluppato, dotato di piumaggio solido e rigido.
La cresta dorsale stretta e allungata, insieme alla stessa pinna anale, funziona come la carena superiore e inferiore, stabilizzando in modo affidabile il corpo del pesce in qualsiasi posizione.

Il numero richiesto e la combinazione di raggi dure e morbide nelle pinne del predatore del fiume, forniscono loro una rigidità adeguata, facilitando il controllo del corpo in un flusso furioso di fiumi di montagna.

Dietro la cresta dorsale c'è una piccola piega di pelle, chiamata pinna adiposa, il cui scopo non è ancora del tutto compreso. La testa è piccola, proporzionale al corpo, il muso è troncato, la bocca è terminale, piccoli denti di setole si trovano sulle mascelle, sulla lingua e sul palato.

Trota di fiume colorante

Il colore della trota di fiume è molto variabile e dipende in gran parte dalla composizione di acqua, suolo, approvvigionamento di cibo, periodo dell'anno e altri fattori.

I colori nell'abbigliamento del parassita sono più diversi e più ricchi in una luminosa giornata di sole, durante la deposizione delle uova il pesce si scurisce, perdendo brevemente la loro bellezza.

La parte posteriore della trota di fiume, il più delle volte, è di colore marrone-verdastro, i lati sono leggermente giallastri con una leggera sfumatura di rame, talvolta con tonalità viola e rosa caldo. L'addome bianco-grigiastro del pesce, più vicino alla coda, è di colore limone. Solo che rimane intatto da una manciata di punti multicolori, circondati da un alone luminoso, che copre tutto il corpo, la testa e le pinne del pesce.

Il colore delle macchie sul corpo della trota non è tipico, possono essere monofonici o multicolori: rosso, nero, viola, ecc.

Come vede la trota

I grandi occhi del predatore del fiume hanno una visione focale molto acuta e le cellule sensibili della retina permettono loro di vedere bene al buio, anche se solo in un'immagine in bianco e nero e per distinguere la luce ultravioletta.

Peggio ancora, percepiscono lo spettro verde, il migliore - l'altro blu, in particolare riproducono in modo accurato la riproduzione del colore in buona luce ─ nei giorni di sole.
In caso di maltempo, il colore del colore si attenua negli occhi della trota, che usa la visione notturna in penombra, trasformando il mondo sottomarino in un regno bianco e nero.

Geografia di distribuzione

Il territorio principale della gamma delle trote di ruscello è concentrato nell'Europa occidentale. I bacini idrici di questa parte del continente sono abitati da esso ovunque, tranne che per i grandi fiumi a flusso lento.

Il clima rigido della maggior parte delle regioni della Russia limita la distribuzione di trote inadatta a sbalzi di temperatura.

Il prematuro e prolungato congelamento dei corpi idrici russi nelle latitudini centrali e settentrionali, impedisce che la loro riproduzione avvenga nel tardo autunno e all'inizio dell'inverno.
Inoltre, l'abbondanza di predatori fluviali fertili in essi, come la bottatrice, il luccio e il pesce persico, che costituiscono una seria competizione alimentare per la trota, non gli permetterà di sopravvivere nelle vicinanze di essi.

Per questi motivi, la trota di fiume in Russia si trova solo in alcune regioni: nei fiumi chiave del bacino del Mar Baltico, nei fiumi di montagna del Mar Nero e dei bacini del Caspio.

La più grande abbondanza di questo pesce predatore è osservata nelle acque correnti non ghiacciate del Caucaso e della Crimea.

Le funzioni riproduttive della trota in streaming compaiono al terzo anno di vita. Si genera una volta ogni due anni a una temperatura dell'acqua di 5 ─ 7˚C, la deposizione delle uova inizia alle latitudini più meridionali nella seconda decade di novembre e dura 35-40 giorni, in altre aree 1-1,5 mesi prima. Per la deposizione delle uova, la trota sale a monte, scegliendo aree poco profonde con correnti deboli e terreni sassosi sulle secche.

La sua preferenza per il fondo roccioso non è casuale, è spiegata da un modo insolito di deposizione delle uova.
La trota, con l'aiuto della coda e delle pinne accoppiate, scava nel terreno una cavità nella quale depongono le uova.
Dopo che il maschio la ha fertilizzata, si addormenta con i ciottoli, proteggendo così le uova, che perdono rapidamente la loro vischiosità, dall'essere lavate e mangiate da altri pesci.

La deposizione delle trote, apparentemente raggruppata a prima vista, a causa dell'elevato numero di maschi che circondano il capriolo, è infatti appaiata.

Nel processo di fertilizzazione, solo un maschio prende parte, che, nel momento più cruciale, caccia via tutti gli altri candidati per il "ruolo principale".

Nonostante tutte le precauzioni, la maggior parte del caviale muore, diventando preda di rappresentanti della stessa specie e di altri pesci, vivendo costantemente la sensazione di fame associata a una mancanza di cibo in questo momento.

Facendo sforzi considerevoli, il pesce affamato riesce a cercare e scavare i nidi di trote, mangia caviale, il cui lungo periodo di sviluppo, da 1,5 a 3 mesi, contribuisce a uno scenario così triste.

La piccola progenie della trota di fiume, che è emersa dalle uova sopravvissute, rimane nello stadio larvale per un mese, conducendo uno stile di vita quasi immobile, nascondendosi sotto pietre e altri rifugi.

Per tutto questo tempo, si nutrono del tuorlo materno, racchiuso in una borsa sul loro piccolo corpicino. In primavera, i giovani avannotti rotolano a valle, stabilendosi in luoghi con acqua calma, convenienti per l'autoalimentazione con piccoli organismi viventi.

Dove e come si nutre la trota comune

Il cibo principale delle trote piccole e medie sono gli insetti e le loro larve: scarafaggi, cavallette, mosche, caddisflies, scud, libellule, ecc. Che cadono a caso nell'acqua e la abitano.

La trota di pubertà raggiunta diventa un vero predatore. Ora, il suo cibo principale sono i pesciolini - un genere di piccoli pesci d'acqua dolce, così come altre specie giovani e proprie, e insetti e vermi completano la dieta.

La principale fonte di cibo per la nostra eroina sono gli arbusti e gli alberi costieri, specialmente durante i forti venti. Per questo motivo, la trota cerca di mantenere i siti fluviali, i cui argini sono ricchi di verde, così come i vicini gorghi, stringendo a sé tutto il cibo che galleggia a valle.

Il parassita si nutre più attivamente nelle ore del mattino e della sera - il momento in cui sta vivendo un senso accresciuto di fame.

Nelle giornate calde, a una temperatura dell'acqua superiore a 15 ° C, il pestello quasi non mangia, si nasconde in luoghi ombreggiati e sale alle sorgenti.

In generale, la trota di fiume mangia tutto l'anno, ad eccezione del periodo di deposizione delle uova, ed è considerata uno dei pesci più voraci nei corsi d'acqua di acqua dolce.

Sulle abitudini e sui metodi di cattura della trota di fiume, leggi il seguente articolo. >>

Composizione e proprietà utili

La carne di trota contiene molti nutrienti per la nutrizione umana - vitamine, oligoelementi, acidi grassi, aminoacidi essenziali, proteine ​​di alta qualità. A seconda del tipo e delle condizioni dell'habitat, la composizione chimica della trota può variare leggermente, ma in media il valore energetico del pesce è di 88 kcal per 100 grammi. È ricco di componenti come: proteine, grassi, vitamine A, D, E, B, macronutrienti: ferro, calcio, zinco, cloro, cromo, fosforo, selenio, nichel, fluoro, acidi grassi Omega-3 e Omega-6.

La trota è ricca di acidi grassi utili per il cuore e i vasi sanguigni, il loro consumo regolare previene la formazione di placche di colesterolo. Il contenuto di calorie è due volte inferiore a quello del salmone, quindi si consiglia di usarlo anche con una razione alimentare.

Utilizzare in cucina

La trota è amata dai cuochi di tutto il mondo. L'odore del pesce appena pescato assomiglia leggermente ai cetrioli freschi e, per la tenerezza del gusto, può competere con l'anguilla o lo sterlet. La trota può essere utilizzata in una varietà di forme - essiccata, fritta, bollita, salata, cotta su una griglia, barbecue o kebab, in salamoia in spezie e aceto. Nel Caucaso, tradizionalmente servito con salsa di melograno, e in Giappone sono utilizzati per fare sushi, panini, sashimi e altri piatti orientali. La trota affumicata si abbina bene con birra e vini secchi e salata con bevande forti.

La trota appartiene all'ordine salmone, salmone di famiglia. Il suo corpo è allungato, leggermente compresso dai lati, coperto da piccole squame. Una caratteristica notevole di questo pesce è che assume il colore del sito su cui vive. La stessa particolarità ha il pesce della famiglia di passera. La pinna dorsale della trota è corta, la linea laterale è ben definita. I maschi differiscono dalle femmine in grandi dimensioni della testa e numero di denti. La lunghezza comune di una trota è 40-50 cm, peso - 1 kg.

La trota abita fiumi, torrenti, ruscelli, soprattutto ama la montagna, con acqua fresca. Si sente bene in acqua arricchita di ossigeno, veloce, con un numero sufficiente di rifugi. Preferisce fondo duro, sassoso o ciottolo.

La trota depone il caviale direttamente sul terreno, dove pizzica un piccolo foro con la coda. Il vitello differito fertilizza il maschio quasi immediatamente. Quindi la femmina seppellisce il nido. E dopo 6 settimane di frittura cominciano ad apparire dalle uova.
La trota di solito si nasconde in solchi, buche, nel getto di ombra delle piante. Lei è molto timida e cauta.

Il colore della carne di trota è diverso: bianco, giallastro, rosa. È probabile che dipenda dalla nutrizione del pesce. La carne di trota contiene molte vitamine (A, D, B12) e amminoacidi essenziali. Questo pesce è abbastanza grasso, quindi è particolarmente saporito quando grigliato.

Scegliendo i filetti è necessario ricordare che il salmone fresco non ha un odore di pesce pronunciato. Inoltre, il filetto di alta qualità ha una struttura elastica.

Proprietà pericolose della trota

Nonostante tutte le proprietà benefiche della trota, i medici non le consigliano di usare le madri in gravidanza e in allattamento, perché in alcune specie di questo pesce c'è il mercurio. Questa sostanza, anche in piccole quantità innocue per un adulto, sarà dannosa per l'embrione o il bambino.

Inoltre, questo pesce grasso non dovrebbe essere portato via da persone con malattie del fegato, ulcere e varie malattie gastrointestinali complesse, che raccomandano una dieta a basso contenuto di grassi.

Vale la pena sapere che la testa di una trota non può essere consumata, in quanto ha componenti dannosi che si sono accumulati nell'habitat.

Le uova di trota devono essere utilizzate con estrema cautela da chi soffre di cardiopatia ischemica, aterosclerosi e ipertensione.

Serge Markovich condivide la sua ricetta per la trota al forno.

La trota è un nome generico per diverse specie di pesci salmoni che popolano vari corpi idrici e si trovano in tutto il nostro paese. Rappresenta il valore commerciale, così come l'interesse per i pescatori e gli atleti dilettanti. È considerato un nobile abitante sottomarino, che cattura non è facile, richiede notevole abilità ed esperienza.

Questo salmone rappresentativo ha il più alto valore culinario. La sua carne contiene molte vitamine e oligoelementi che promuovono la salute. Da esso puoi cucinare i piatti più diversi. Questo pesce è affumicato, fritto, in umido, salato, bollito e persino consumato crudo. Il suo caviale è considerato una prelibatezza. In alcune regioni, la cosiddetta trota ambrata cotta nel forno è popolare.

Nelle nostre condizioni, ci sono tre tipi principali di questo pesce:

  • Trota della Carelia o trota di lago,
  • ruscello,
  • arcobaleno.

La trota della Carelia abita principalmente in vasche profonde con acqua fredda della Carelia e della penisola di Kola, è massicciamente rinvenuta nel lago Ladoga e in Onega. Questo è un pesce grande scuola che può vivere a profondità inferiori ai 100 metri. Cresce fino a un metro di lunghezza.

La trota di ruscello è una forma d'acqua dolce della trota di mare, che è un pesce che passa. Ma a differenza che conduce uno stile di vita sedentario, preferisce ruscelli e fiumi con acqua fredda e chiara e un flusso forte. Di solito cresce fino a 1-2 kg, ma ci sono informazioni su individui che pesano 10-12 kg.

La trota arcobaleno è considerata una forma d'acqua dolce di salmone pacifico di acciaio inossidabile. La specie più comune nel nostro paese. Molte attività di pesca sono impegnate nel suo allevamento mirato. Questo predatore è rifornito di stagni pagati, dove la pesca a spin è particolarmente popolare.

Pesce trota: proprietà

Quanto costa un pesce trota (prezzo medio per 1 kg)?

Mosca e regione di Mosca 518 p.

La trota appartiene al pesce della famiglia di salmoni di tipo salmone dell'ordine. Il suo corpo è allungato e leggermente compresso dai lati, mentre le squame del pesce sono piuttosto piccole. La trota di pesce color carne dipende direttamente dall'habitat di questa bellezza. Alcune specie di trota si distinguono per un bel colore arcobaleno, che gioca al sole e brilla con tutti i colori dell'arcobaleno. In media, in base al peso raggiunge un chilogrammo, e in lunghezza può arrivare fino a mezzo metro.

Il più delle volte, il pesce della trota vive nelle acque fredde di fiumi e torrenti, principalmente montuosi. È auspicabile che l'acqua fosse satura di ossigeno e che ci fosse un numero sufficiente di luoghi appartati in cui nascondersi.

È interessante notare che la carne di questo pesce può differire nel suo colore: a volte c'è una carne di colore giallo, ma può anche essere bianca o rosa. C'è un'opinione secondo cui il colore della carne di pesce trota dipende dalla sua dieta.

In cucina, la trota è molto apprezzata a causa delle elevate qualità gustative della sua carne grassa. La griglia è considerata la migliore opzione di cottura, poiché vengono preservate quasi tutte le proprietà salutari di questo pesce. Inoltre, è adatto per friggere o cuocere al forno. Quando si sceglie un pesce trota, prima di tutto bisogna prestare attenzione all'odore, che è quasi assente nell'individuo fresco. Inoltre, i filetti di pesce di alta qualità devono essere elastici ed elastici e quando vengono compressi.

La carne di questo pesce è davvero un prodotto eccellente che apporta benefici alla salute umana. Ciò è dovuto alla composizione della trota, che contiene molte sostanze importanti.

In termini di contenuto calorico, purtroppo la trota è inferiore a qualche prezioso pesce commerciale. Ad esempio, il valore nutrizionale di questo abitante acquatico è quasi la metà del contenuto calorico del salmone.

Il consumo regolare della carne di questo pesce ha un effetto benefico sulla condizione umana. I benefici della trota si manifestano nella capacità di ridurre il livello di colesterolo cattivo nel sangue, e anche di rafforzare le arterie e stimolare il cervello, così i medici raccomandano di mangiare questo prodotto il più spesso possibile con il morbo di Alzheimer e alcune malattie cardiache.

L'abuso di questo prodotto non porterà alcun beneficio - al contrario, sarà possibile parlare del possibile danno delle trote. Quindi, riguarda casi di intolleranza individuale al pesce, così come in presenza di alcune malattie del fegato e del tratto gastrointestinale. Non consigliare spesso viziarsi con piatti di trote e persone che dovrebbero seguire una dieta a basso contenuto di grassi.

Valore nutrizionale

La trota è un pesce incredibilmente sorprendente. Cambia liberamente il suo aspetto e il suo stile di vita e si sente ugualmente brava nell'acqua fresca e salata. Inoltre, la sua carne è tenera e può essere rossa o bianca, ma il suo sapore rimane sempre unico e squisito.

La trota è un pesce commerciale, ma insieme alla preda in condizioni naturali, le trote vengono spesso allevate in allevamenti ittici. Si sviluppa in condizioni di mare in gabbie lungo le coste del Canada, del Cile e della Norvegia, e in acque dolci (trota arcobaleno, trota fario, trota di lago e ruscello).

La carne di trota è considerata una prelibatezza ed è presente nelle ricette di molti piatti nazionali. Его цвет может быть как молочно-кремовый, так и ярко-красный, а великолепный аромат и нежный вкус ему придают прослойка жира между мышцами. Кроме того, полезные свойства форели были признаны многими учёными и докторами с мировым именем. Так чем же полезна форель?

Чем полезна форель?

Пищевая ценность форели обусловлена наличием в её мясе кислот Омега-3, которые нашим организмом не вырабатываются, но жизненно нам необходимы.

Мясо форели - важнейший компонент любой сбалансированной диеты.

Мясо форели содержит в себе витамины А, Е, В, D, важнейшие аминокислоты микроэлементы.

Il consumo regolare di trote nel cibo impedisce la formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi e ha un effetto benefico sul sistema cardiovascolare.

La trota ha un effetto benefico sul corpo e allevia la sua condizione in caso di cancro, osteoporosi, allergie, psoriasi e diabete.

Inoltre, l'acido omega-3 non consente alle scorie di accumularsi nel corpo, causando stress.

La trota è ricca di fosforo ed è noto per essere molto utile per le normali funzioni cerebrali.

Si ritiene che la trota sia particolarmente utile per il malinconico, in quanto facilmente affronta qualsiasi, anche la depressione più trascurata.

Diverse specie di pesci della famiglia dei salmoni (Salmonidi) sono chiamate trote. Questi pesci belli e rari vivono in posti bellissimi e il vero pescatore sa che la natura primitiva dovrebbe essere trattata con cura. Esattamente come con rare specie di pesci. All'estero viviamo da molto tempo sul principio: preso - lascia andare.

La trota può avere diverse opzioni di colorazione. Più spesso, il dorso del pesce è verde oliva, i lati sono giallo-verde con il nero (a volte con un bordo bluastro), macchie ovali bianche o rosse. L'addome è bianco-grigio, a volte ha un bagliore giallo rame. Le pinne dorsali sono punteggiate e le pinne ventrali sono gialle. Ci sono pesci più scuri, con un colore che va ai toni del nero. Di norma, la saturazione del colore è determinata dal colore del fondo, dell'acqua, del cibo e persino del periodo dell'anno, quindi il colore della trota diventa più scuro durante la deposizione delle uova. La trota argentata si trova nell'acqua calcarea e più scura nei fiumi con torba o fondo fangoso. Quando si sposta il pesce da un serbatoio naturale a uno artificiale e viceversa, si può anche osservare un cambiamento nel colore del pesce.

Area di distribuzione

La trota può essere mare e fiume (acqua dolce). Differiscono non solo nella loro dimensione, ma anche nel colore della carne. Così, il colore della carne nella trota di mare è quasi rosso, e nella trota di fiume è rosa.

La trota d'acqua dolce è divisa in ruscello e lago. La trota di lago è più grande, ma il ruscello è molto più piccolo, a volte è anche chiamato pusher. Questo è un pesce molto agile e timido. Puoi incontrarla nelle rapide dei fiumi rocciosi, e flussi fugaci con acqua fredda e pulita. Di norma il temolo si trova anche nei fiumi in cui vive la trota. Per assaggiare uno può notare la trota di lago dal lago Sevan (Armenia) e la trota norvegese di mare e arcobaleno.

Come cucinare una trota

I piatti di trota si possono trovare nelle cucine nazionali di tutto il mondo. Viene spesso utilizzato per preparare pasti dietetici.

È meglio prendere per cucinare non congelato, ma pesce fresco o refrigerato. La trota può essere fritta, cotta e salata. Dal momento che è grasso, le trote sono particolarmente buone, grigliate. Zenzero, limone e verdure sono perfettamente combinati con la trota.

Per far bollire la trota, è necessario tagliarla a pezzi, versare acqua bollente e cuocere per 10-15 minuti.

Composizione della trota e proprietà benefiche

La carne di trota contiene molte vitamine (A, D, B12) e amminoacidi. In un modo o nell'altro, ma tutti i suoi componenti influenzano il corpo. Sono coinvolti nella formazione di globuli rossi, assorbimento di glucosio, proteine ​​e metabolismo dei grassi. E anche contribuire alla normalizzazione del colesterolo nel sangue.

Poiché la trota è un pesce rosso, ha un vantaggio su molti altri pesci. Il suo principale vantaggio è l'alto contenuto di acidi grassi omega-3. Se questi acidi sono sufficienti nel cibo, i vasi rimarranno elastici e forti, il livello di colesterolo è sempre normale e il sistema nervoso e il cervello funzioneranno senza problemi.

Secondo gli studi, le persone che usano spesso il pesce rosso hanno tre volte meno probabilità di soffrire di vari tumori e ipertensione, hanno una buona memoria e non hanno quasi familiarità con la depressione.

Più recentemente, gli scienziati hanno scoperto che il consumo frequente di pesce rosso consente di non avere paura delle scottature e, senza preoccuparsi, esporre il corpo al sole.

100 grammi di trota contengono 17,5 grammi. proteine, 2 gr. grasso e 0 gr. carboidrati. Il pesce calorico è 88 kcal.

Controindicazioni

Poiché la trota è un pesce grasso, non può essere mangiata da persone che soffrono di malattie croniche del fegato, ulcere gastriche, gravi malattie del tratto gastrointestinale e del duodeno.

La trota è un pesce della famiglia dei salmoni. Ci sono alcune specie di trote, quindi ci sono spesso alcune difficoltà nella classificazione delle sue specie. L'aspetto del pesce può variare a seconda di dove vive. E lei può vivere non solo nei fiumi, ma anche nei torrenti, di solito montuosi. La trota preferisce l'acqua pura saturata con l'ossigeno. Per questo motivo, il pesce è prezioso per gli esseri umani. Le condizioni ecologiche dell'habitat di questo pesce ne determinano il valore nutrizionale e l'eccellente gusto delicato.

La trota è un pesce allevato appositamente per la vendita di stagni, filetti e caviale. Questo pesce è un predatore e si nutre di vermi, larve, avannotti di altre famiglie di pesci. A volte la trota può mangiare anche rane o pesci più piccoli.

Proprietà di trota

Il colore del pesce può variare a seconda delle condizioni esterne. Quindi, il pesce può essere chiaro o scuro a seconda del colore del fondo del serbatoio e dell'acqua stessa, del cibo consumato e persino del periodo dell'anno. Il numero di macchie sui lati può variare a seconda di quanto sia ricco il pesce.

Le dimensioni del pesce influiscono sul suo habitat. In media, la sua lunghezza è di 30 cm e il suo peso è di 300 g, meno spesso di 500 g Se si coltiva pesce in condizioni artificiali, è possibile ottenere pesci più grandi fino a due chilogrammi.

Il colore dei filetti di pesce può variare a seconda del loro habitat. Quindi, il filetto di pesce d'acqua dolce ha un colore rosato, ma il filetto di pesce di mare è quasi rosso.

Il pesce calorico è relativamente piccolo e si trova a circa 90 kcal per 100 g.

Allevamenti ittici della regione di Minsk con una buona cattura

Nelle trote ci sono proteine ​​animali, che sono facilmente digeribili. Contiene anche un gran numero di aminoacidi, grazie ai quali vengono determinati i benefici della trota. Si raccomanda di utilizzare in tali malattie come anemia, malattie cardiache e vasi sanguigni. La trota è anche utile per i pazienti affetti da malattie debilitanti.

Come parte della trota c'è una grande quantità di vitamine e minatori che rendono il pesce utile e necessario per la dieta di ogni persona. Contiene vitamine del gruppo B e anche vitamine A e D, minerali: fosforo, selenio, iodio, potassio, ecc.

Ci sono molti acidi grassi insaturi nella trota. Queste sostanze sono molto utili per le persone con eccesso di colesterolo cattivo nel sangue. Aiutano a rimuovere il colesterolo in eccesso, prevengono lo sviluppo di aterosclerosi, che è pericolosa tra cui complicazioni - malattia ischemica, ictus o infarto.

Con l'uso regolare di trote, è possibile ridurre il rischio di contrarre cancro, ipertensione e persino prevenire lo sviluppo di depressione. Questo pesce ha un effetto positivo sui sistemi nervoso e digestivo, oltre che sul fegato, migliorando il loro lavoro.

Si raccomanda di mangiare trote in caso di cattivo umore, letargia e grave stanchezza fisica. Rende anche il corpo più resistente a tutti i tipi di infezioni. A causa del suo basso contenuto calorico, la trota è considerata un buon prodotto dietetico e sarà utile non solo per perdere peso, ma anche per tutte le persone che osservano una corretta alimentazione. Vale la pena notare che il numero minimo di calorie è contenuto in pesce bollito o pesce al vapore. La trota arrostita o essiccata, ovviamente, non sarà un prodotto dietetico.

Applicazione di trota

La trota può essere consumata in tutti gli stessi modi degli altri pesci. È perfetto per cucinare zuppe di pesce, arrostire, cuocere a vapore. Puoi anche cuocere in forno, cuocere bistecche o costolette, friggerle salate. Va bene con verdure e patate.

Prima di friggere il pesce, è meglio salarlo (15-20 minuti), in modo che la trota sia meno sbriciolata. Dal momento che ha un odore specifico, è meglio condirlo con succo di limone prima della lavorazione.

Le proprietà curative della trota

L'habitat naturale della trota è molto ampio grazie alla sua elevata adattabilità - le trote si trovano nei laghi e laghi freschi del Nord America e dell'Eurasia, nei torrenti di montagna del Nord Africa, così come nell'Atlantico e nell'Oceano Pacifico. E nel 19 ° secolo, alcune specie di trote furono portate in Nuova Zelanda e in Australia, dove si abituarono perfettamente.

Come tutti i salmonidi, la trota proviene da pesci d'acqua dolce, pertanto la deposizione delle uova di trote avviene esclusivamente in acque limpide di corsi d'acqua e fiumi. Alcune specie di trote sono migratrici (anadrome) - nate in acqua dolce, vivono nei fiumi per diversi anni, e partono per il mare solo pochi anni dopo per tornare alla loro acqua dolce per riprodursi di nuovo.

Il colore della trota è diverso e dipende da fattori come la trasparenza e la composizione dell'acqua, la stagione, il colore del suolo, il tipo di cibo consumato e anche se il pesce ha fame o meno. Ma i colori sono ancora dominati da sfumature di colori verde, giallo e oliva di diversa saturazione, con punti e macchie sul corpo e le pinne.

Nei fiumi con fondo melmoso e friabile, il colore del pesce diventa scuro e nell'acqua, che è satura di ioni di calcio, è argenteo. È anche noto che i pesci che non sono carenti di cibo perdono parte dei loro punti.

Trota: proprietà benefiche, calorie e controindicazioni. Uova di trota: composizione utile, indicazioni e controindicazioni. ricette

La famiglia del salmone è ricca di specie e generi. Questi pesci sono uniti dal fatto che si trovano principalmente in acque fredde, quindi contengono una grande quantità di grassi necessari per il supporto vitale in condizioni difficili. Il salmone e i suoi parenti sono pesci di grande valore, hanno un gusto eccellente e possono essere cucinati con uno dei metodi noti agli specialisti della cucina.

Si dice che i pesci di salmone siano particolarmente utili per la malinconia, perché sono in grado di alleviare una persona dalla depressione e dallo stress. Bene, e dalla malinconia allo stesso tempo. Hanno persino calcolato il numero di percentuali di eliminazione dei disturbi mentali: chi mangia pesce ha la possibilità di entrare in stress solo nel 12% dei casi, a differenza di chi non lo mangia. Inoltre, il pesce salmone non solo allevia lo stress, ma impedisce anche il suo verificarsi. Perché questo pesce ha tali proprietà, diamo un'occhiata all'esempio di un rappresentante della specie: la trota.

Trota calorica

Trota - pesce grasso . Tuttavia, sappiamo che il grasso e il grasso sono diversi e quelli contenuti nel salmone fanno bene al corpo. Pertanto, nessun effetto sull'accumulo di chili in più trota non avrà - perché 100 g del prodotto contengono solo 208 kcal. Ma c'è una proteina - più di 20 g, e un grasso di circa 14 g. Se servi questo pesce con limone, verdure ed erbe, non puoi assolutamente preoccuparti della figura.

Trota per perdita di peso

Il valore nutrizionale di questo pesce dipende dal suo tipo. Nella trota d'acqua dolce, più spesso venduta nei nostri supermercati, è:

  • proteine ​​- 20,48 g,
  • grassi - 3,45 g,
  • carboidrati - 0.

Dovrebbe essere capito che il grasso e il grasso combattono. Quello che viene, per esempio, con il ragù, viene assorbito dal corpo peggio del grasso del pesce. Quest'ultimo, entrando nel corpo, diventa un catalizzatore per la disgregazione dei grassi. Pertanto, non solo non si deposita sotto forma di chili in più, ma contribuisce anche alla perdita di peso.

Buono a sapersi

La trota è sempre stata una decorazione da tavola festiva. Oggi, la padrona di casa vuole anche accontentare gli ospiti con un delizioso piatto di questo pesce. Va detto che nulla può rovinare il suo gusto. Anche se cucinare è un cuoco alle prime armi.

La cucina reale russa abbondava di ricette di trote. E il caviale di questo pesce è sempre stato considerato un simbolo di prosperità. A proposito, puoi verificare la qualità del caviale in diversi modi:

  • Questo prodotto non si scioglie immediatamente in bocca, ma quando viene premuto con la lingua è facile soffocare
  • quando soffiato sull'uovo, rotola facilmente, anche se in questo pesce è un po 'lipkovat.

Dal momento che il caviale di trota è abbastanza salato, è meglio abbinarlo a prodotti di crema: burro, crema di formaggio e persino maionese.

E ora alcuni suggerimenti hostess.

Come pulire la trota

La fase più sgradevole nella preparazione del pesce - tagliare la carcassa. E, soprattutto, la rimozione di scale e visceri. Sarà molto più facile farlo se ascolti il ​​nostro consiglio.

Se stai cucinando pesce piccolo (200-300 g), non dovrai dividerlo in pezzi. In questo caso:

  1. Lavare il pesce in acqua fredda.
  2. Praticare un'incisione dall'ano alle pinne pettorali e rimuovere l'interno.
  3. Utilizzare un coltello da pesce affilato per fare incisioni sul lato delle piastre branchiali dalle alette pettorali, così come sotto la mascella, in modo da poter aprire le piastre branchiali e rimuovere le branchie.
  4. Ritaglia le rimanenti pinne.
  5. Prendi il pesce per la testa, tira indietro per spezzare la schiena. Con un sottile coltello speciale fai dei tagli intorno alla testa e rimuovi la pelle con una calza.
  6. Lavare la carcassa, rimuovere i resti della pelle.

Se il pesce è grande, dopo aver rimosso i visceri, le pinne e le branchie, dovrebbe essere diviso in due parti laterali, la testa e la coda. Per questo coltello da pesce fare un taglio dall'addome alla cresta lungo i piatti branchiali. Girando la carcassa, continua a tagliare lungo la cresta fino alla coda. Ora una parte del pesce è un fianco, e il secondo è lo stesso, ma con la testa e la coda. Separa quest'ultimo.

Dopo di che, posare i pezzi risultanti sulla tavola con la pelle verso il basso e rimuovere le grandi ossa costali con una pinzetta o un coltello sottile. Senza girare, ma solo leggermente sollevando, tagliamo la pelle. Il pesce è pronto da cucinare. Dalla pelle della coda viene rimosso con un coltello sul principio della calza.

Come distinguere il salmone dalla trota

Una persona disinformata per distinguere tra trota e salmone è piuttosto problematica. Dopotutto, si tratta di due sottospecie di pesci del salmone e esteriormente sono molto simili. Ma comunque vale la pena provare. Almeno per il motivo che nell'acquisto all'ingrosso di trote è più costoso del salmone di circa 1,5 dollari. Se prendiamo in considerazione i costi di consegna, sdoganamento (spesso è un prodotto di produzione importata), margini di vendita al dettaglio, la differenza sarà di 3-4 dollari. D'accordo, molto. Ecco alcune linee guida per aiutarti all'inizio:

  1. Colore. Questa è la prima e la differenza più corretta. La trota ha una pelle più chiara con i lati rosati. Ai lati del salmone di carcassa non vi è alcuna caratteristica della striscia di trota.
  2. Le scaglie di trota sono più piccole di quelle del salmone.
  3. La forma della carcassa. La trota è più arrotondata, la testa è troncata, la coda è quadrata. La testa di un salmone è più grande, sembra un siluro, non ci sono denti sul vomere, la coda è triangolare.
  4. La forma delle pinne. Nel salmone sono più allungati.
  5. Peso. Il salmone viene alimentato in media fino a 6 kg e le trote fino a 3-4 kg.
  6. La carne di trota ha un colore molto più ricco e un disegno più luminoso. Il salmone è più rosa che rosso.
  7. Il sapore della trota è più tenero, ma è difficile da determinare per una persona che raramente si concede questo piacere costoso. Ma ancora, il salmone, soprattutto se è stato congelato, ha un odore untuoso specifico durante la cottura. A proposito, i bravi cuochi consigliano di pulirlo con succo d'arancia fresco.

Ci sono prodotti che in tutti i loro indicatori corrispondono alla classe del lusso: utilità, gusto, prezzo. La capacità di autorizzarli a se stessi indica un certo stato di una persona. Almeno nel nostro paese. La loro lista è piccola. Ma la trota occupa giustamente le prime posizioni in questa lista. Pertanto, almeno raramente, ma comunque vale la pena coccolarsi con questa delicatezza, i benefici per il corpo da cui si giustifica pienamente il costo di esso.

Pestello, pestruha, pestrika, trota, nella tettarella Narvashy, secondo Pallas, anche - salsa, groshitsa, sul fiume. Tikshe e Sarka, che scorre in Oyat: grande - tarpinki, piccolo - bluastro. Pestlet è molto bello, e questo nome le è stato dato con molto successo: è tutto ricoperto da macchie rosse, nere e bianche, quindi è generalmente molto più colorato di taimen.

Inoltre, è molto più densamente piegato e sembra essere più largo e più piatto del secondo, il suo naso è opaco, e solo i maschi molto grandi, caratterizzati dal loro muso più allungato e dal colore del corpo più luminoso, formano un piccolo gancio cartilagineo sulla punta della mandibola, le pinne appaiate sono notevolmente arrotondato rispetto al taimen e le squame hanno sempre una forma tondeggiante.

Infine, il parassita non perde mai i denti, vive costantemente nei fiumi e, nonostante gli innumerevoli cambiamenti di colore, è sempre più scuro di taimen: la sua schiena è prevalentemente marrone o verde-marrone, i suoi lati sono giallastri o giallastri, le sue pinne sono gialle-grigie, le macchie rosse sono accese il tronco si trova più spesso lungo la linea laterale o ai lati di esso e spesso ha un bordo blu.

Tuttavia, a volte capita che mancano completamente punti rossi o, al contrario, non ci sono punti neri e rimangono solo i granelli rossi. La pinna dorsale è anche quasi sempre piena di macchie nere e rosse. Questo pesce ha una distribuzione molto maggiore nella Russia europea rispetto alle specie precedenti.

Tuttavia, la distribuzione della trota si restringe sensibilmente: la popolazione in crescita a poco a poco la spinge, ed è già scomparsa da molti fiumi, dove non è stata abbastanza lunga prima, o si è ritirata verso le alte correnti. In generale, il colore della trota dipende molto dal colore dell'acqua e del suolo, dal cibo e persino dalla stagione, poiché è molto più scuro durante la deposizione delle uova.

Замечено, что в известковой воде форели всегда светлее и серебристее*, а в речках, текущих по илистому или торфяному дну, они бывают очень темного цвета. Первые у немцев известны под названием каменной форели (Steinforelle), к этой разновидности принадлежит, напр., известная гатчинская форель (из р. Ижоры), светлая, почти совершенно серебряная, с светло-коричневой спиной и белым, слегка желтоватым брюхом.

Мясо этих форелей почти совершенно белое, только у крупных светло-розовое, тогда как у ямбургских темное, а у мелких розовое. Le trote Yamburg sono di colore molto più scuro e presentano meno macchie e si trovano in modo errato. Secondo le osservazioni dei produttori ittici inglesi, le trote che si nutrono di insetti hanno pinne rossastre e più macchie rosse, e l'alimentazione di trote su piccoli pesci ha un maggior numero di macchie nere.

È anche considerata la regola che più soddisfano la trota, più è monotona, le macchie sono meno evidenti, la parte posteriore diventa più spessa, la testa è più piccola e la carne assume una tinta giallastra o rossastra. Dagli esperimenti è noto che la carne (la trota arrossa con una diminuzione della quantità di ossigeno nell'acqua) In uno dei torbosi laghi scozzesi si trovano anche trote con carne rosso scuro.

I maschi differiscono dalle femmine nella dimensione relativa della testa e in un gran numero di denti, mentre nei maschi anziani la parte terminale della mascella inferiore si piega talvolta verso l'alto, come nel salmone. Inoltre, le femmine sono sempre relativamente più grandi. In alcuni ruscelli dell'Europa centrale, che scorreva sotto terra, si vedevano perfino trote completamente incolori.

Per quanto riguarda le dimensioni della trota, anche se quest'ultima non raggiunge mai le dimensioni del salmone e del talmenya, ma in condizioni estremamente favorevoli cresce fino a 1 1/2-lunghezza arshin e 30, ancora più, chili di peso. Tuttavia, in molti torrenti di montagna e in torrenti che scorrono ad alta quota, le trote non sono alte più di 20 cm, quindi non c'è quasi nessuna altra razza di pesci con fluttuazioni così significative nella crescita.

Nella maggior parte dei casi, la trota è di circa 6-8 pollici di lunghezza e pesa 1-2 chili. In generale, la dimensione della trota dipende dalla dimensione del bacino abitato da essa, che determina l'abbondanza di cibo. Nell'Europa occidentale le trote più grandi si trovano nei laghi montani della Svizzera e del Tirolo (fino a 15 k-log.) E in Inghilterra nel Tamigi (fino a 7 kg.).

In Russia, nel nostro paese, negli stagni di Ropshinsky, vicino a San Pietroburgo (fino a 10 libbre) sono stati osservati grandi podi, dove li ho catturati circa 30 anni fa a pezzi di carne, a Izhora (8-10 libbre e vicino alla lunghezza di Arshin), in affluenti del Kama (ad esempio, nel fiume Ireni, che sfocia nella Sylva, fino a 15 libbre e in uno dei fiumi del distretto di Bugulma, fino a 1 1/2 arshin in altezza), così come negli affluenti del Kuban (fino a 18 verkh).

L'aspettativa di vita di questo pesce dovrebbe essere molto significativa, dal momento che è noto che una trota ha vissuto più di 60 anni. In condizioni favorevoli, cioè con un'abbondanza di cibo, la trota cresce molto rapidamente e raggiunge la pubertà per 2 anni. La sede nativa della trota è l'Europa occidentale. Qui si trova quasi ovunque, ad eccezione dei grandi fiumi.

Nel nostro paese, la trota ha una distribuzione relativamente molto limitata e si trova, si può dire, sporadicamente, cioè in alcuni punti. Si trova più comunemente nella Russia nordoccidentale, nei fiumi primaverili del bacino del Mar Baltico, nel bacino del Mar Nero, si trova in alcuni ruscelli delle province di Podolsk e Volyn (ad esempio, nel ruscello che scorre nel fiume Ushitsa nel villaggio di Kuzhelev) e in tutta la Crimea e Fiumi caucasici.

Nel bacino del Caspio (ad eccezione dei fiumi caucasici e persiani), la trota è più famosa negli affluenti del Kama e molto rara negli affluenti del Volga stesso. Nella Russia settentrionale, cioè nei fiumi che sfociano nei mari bianchi e artici, così come in tutta la Siberia, non vi è alcuna trota e appare solo in Asia centrale, a partire dalle sorgenti dell'Amu Darya.

La trota si trova in molti fiumi e laghi fluenti della Finlandia, nella provincia di San Pietroburgo, precisamente nelle vicinanze di Gatchina (fiume Izhora, Oredezh, Vereva) e nei fiumi del distretto di Yamburg, in pp. Tiksha e Sarna, che scorre in Oyat, nelle labbra di Olonetsky. (e in alcuni altri), in molti fiumi della provincia di Novgorod., in pp. Bianco e Shcheberikhe Tverskaya labbra.

La trota è abbastanza comune nelle labbra di Ostsee e Northwestern, ad esempio nella provincia di Kovno. (Telyiev u., Piccolo fiume Bobrunka e Miniya, ad esempio), Grodno (contee di Slonim e Kobryn). Inoltre, apparentemente, e in Vitebsk (P. Dalysytsa Nevelskogo u). Sembra trovarsi nei ruscelli della foresta del distretto Poshekhonsky della provincia di Yaroslavl, nei piccoli affluenti di Kostroma, nel fiume Nerekha della provincia di Vladimir, e indubbiamente trovato nei fiumi della foresta primaverile della provincia di Kazan, che scorre nel fiume Kama, nella parte alta di alcuni affluenti di Sviyagi, in Contea di Sengiley.

In Gorodishchensky y. Labbra di penza nel fiume Aive e Vishnyanga e altri fiumi della Sura superiore, nel distretto di Ardatovsky, nel r. Zheltushka, dove il suo nome è il pesce reale, anche nella parte superiore degli affluenti del Syzran e altri fiumi che sfociano nel Volga sul lato destro, nelle contee di Simbirsk e Sengiley, infine, nella r. Provincia di Khmelevka Saratov. Nei bacini dei fiumi Oka, Dnieper e Don, le trote sono state difficilmente trovate prima.

Conosco solo due distretti in cui vive la trota, allevati lì in tempi molto recenti. Questo è uno stagno chiave in s. Labbra Bobriki Tula. (vicino alle sorgenti del Don) e stagni nella tenuta del conte Orlov - Davydov vicino all'Art. Distretto di Lopasni Serpukhov, provincia di Mosca. Lo stile di vita della trota, per la sua importanza per l'allevamento ittico e per la pesca, nonché per la trasparenza delle acque abitate da essa, è stato piuttosto ben studiato.

In inverno, dopo la deposizione delle uova, la trota rotola giù e mantiene le sorgenti nelle vicinanze, nelle profondità del fiume - la bochagah, proprio in fondo, e, a quanto pare, mangia più piccoli pesci, sono i pesciolini - i suoi compagni costanti, insieme al salmerino e allo stalker di pietra. Tuttavia, piccole trote, che non raggiungevano un peso in sterline, raramente - a volte predatori e, sembra, come individui che non hanno raggiunto la maturità, si nutrono di ikroy, spazzati via da pesci adulti, cercandoli nella cartilagine e sulle secche.

L'acqua sorgiva fangosa e le inondazioni fanno sì che le trote si aggrappino alla riva scoscesa e addirittura la massacrano, in questo momento il cibo principale è i lombrichi lavati dal suolo attraverso corsi d'acqua. Ma la foresta appena vestita, gli insetti alati compaiono, le trote prendono i loro posti estivi. Gli esemplari più grandi sono tenuti sotto cascate, nelle piscine, sotto le ruote del mulino, o nella mottochka che giace sulle curve del fiume, dove la corrente colpisce la costa formando un mulinello, anch'esso vicino alla confluenza dei torrenti.

Queste trote vivono qui sedentarie a volte fino all'autunno inoltrato, oltretutto, sole e si nutrono principalmente di piccoli pesci, aspettando sotto una specie di copertura: intoppo, pietra, sotto le radici degli alberi. Piccole trote mantengono secche pietrose, stando qui in piccole greggi, vagano costantemente da un luogo all'altro, la maggior parte di esse risalgono a monte, soprattutto dopo forti piogge e, di conseguenza, acqua alta. Per non affaticare, la trota si trova qui a volte dietro una grande roccia, dove il flusso è meno forte.

La ragione per la distribuzione limitata di trote in Russia, a mio parere, è che la trota è, in effetti, un residente dei fiumi montuosi e quasi non gelati con acqua fredda, dove non possono vivere altri predatori con cui non può competere in alcun modo. I nostri fiumi russi e piccoli fiumi scorrono lentamente, le loro acque sono fangose ​​e si riversano in uno spazio enorme in primavera, portando giovani, non ancora abbastanza forti da schiudersi, e in inverno, quando le trote stanno appena iniziando a deporre, sono coperti di ghiaccio.

Luccio e luccio si trovano quasi nei torrenti, quindi per le trote ci sono solo i tratti superiori dei pochi fiumi puramente primaverili, mai gelidi, dove non ci sono ancora lucci e persici. Con tali predatori prolifici, le trote non possono combattere per l'esistenza. E poiché abbiamo pochissime acque del genere, dove non ci sarebbero lucci, bottatrici e persici, questo dovrebbe essere tenuto presente e non particolarmente affezionato alla cultura della trota, cioè non allevarla invano, come un mangime costoso per i pesci a basso costo.

Sebbene gli allevatori di pesce dell'Europa occidentale assicurino che la trota sia completamente insensibile alla torbidità dell'acqua, può persino vivere in pozzi di primavera pieni di liquami, che tollerano acqua molto calda (fino a 26 ° R), ma tuttavia, forse a causa di nella suddetta competizione, questo pesce può vivere nel nostro paese o nei tratti più alti dei fiumi primaverili, o appositamente per scavare stagni primaverili.

Allo stesso modo, tutti gli stranieri sanno che la trota è più abbondante in un dato fiume rispetto a quest'ultima è più ricca di chiavi, quindi i fiumi che scorrono nelle formazioni calcaree e calcaree che sono ricchi di acque sotterranee sono sempre più ricchi di trote, secondo le osservazioni dei pescatori inglesi, solo in tali fiumi la riduzione della trota non è notata. Acqua molto fredda, che racchiude un po 'di cibo, cioè vermi e insetti, tuttavia, ritarda fortemente la crescita della trota, ma sono qui almeno in perfetta sicurezza.

Gli allevatori di pesce americani considerano la temperatura (estiva) a 9 ° sfavorevole per la crescita della trota, e la più favorevole per essa è una temperatura fino a 16 ° e non superiore a 18 °. In ogni caso, alla trota non piacciono gli improvvisi sbalzi di temperatura, e questo, insieme alla durata dei nostri inverni, è una delle ragioni della sua rarità nelle acque russe. L'inizio dell'inverno fa sì che le trote si riproducano prima che nell'Europa occidentale - a ottobre, anche a settembre, in modo che lo sviluppo del caviale rallenti e diminuisca inevitabilmente la percentuale di giovani ben tratteggiati.

Il cibo principale della trota è rappresentato da insetti alati: moscerini, vari coleotteri, mosche e cavallette che cadono nell'acqua, oltre alle larve. L'agilità e la destrezza con cui catturano gli insetti sono degni di sorpresa: spesso li afferrano al volo prima che cadano in acqua. Questa pesca dura quasi tutto il giorno, tranne nel mezzo del giorno e nel cuore della notte. Le trote sono alimentate principalmente al mattino presto e alla sera, o meglio, in questo momento sono le più affamate.

Il cibo più abbondante è fornito dal vento, che scuote un sacco di insetti dagli alberi e dai cespugli della costa. Per lo stesso motivo, la trota, di solito tenendo i gomiti, nuota sempre in superficie in un temporale. Solo la grandine la fa andare nelle profondità, sdraiarsi sul fondo e stare fuori dal suo rifugio per diverse ore dopo che passa la grandine delle nuvole. Per la trota, più che per ogni altro pesce, è necessario che il fiume non scorra sulle sponde nude, specialmente perché gli alberi forniscono loro ombra e freddezza.

In caso di forte calore, se l'acqua si riscalda sopra i 15 °, tutte le trote sono tenute vicino alle chiavi, alle fontanelle e alle bocche di piccoli ruscelli o vengono uccise sotto le radici, le pietre, nelle buche, arrivando a una sorta di stupore. In questo momento, non è difficile prenderli con le mani, come una bottatrice e così via ... Pesce, dicono persino che ama essere accarezzata con la mano e non fa alcun tentativo di fuggire.

Con questo tempo, la trota, a quanto pare, non mangia nulla: dicono che non fa fermentazione e non si nutre di notti di luna piena, ma questo ha ancora bisogno di conferma. Nei flussi di montagna caucasici che sfociano nel Mar Nero, secondo Glushanin, la trota si nutre principalmente di qualche particolare tipo di cavalletta d'acqua (?) Vivendo nell'acqua tra le pietre, il colore di questa cavalletta è grigio scuro, le zampe posteriori sono più lunghe di quelle anteriori corre piuttosto veloce, ma salta piuttosto debole.

La trota caucasica, a quanto pare, mangia molto raramente pesce. Almeno, qui nessuno cattura la sua esca viva, benché si abbini egregiamente al fegato degli uccelli e alle varie carni. In generale, mangia quasi tutto l'anno e può essere annoverato tra i pesci più voraci e in rapida crescita con la digestione più veloce. Uno dei parsimoniosi allevatori di pesce francesi calcolò, non si sa con quale metodo, che per raggiungere il peso di un chilogrammo, la trota dovrebbe mangiare 10 kg di pesci piccoli.

Nel frattempo, è autenticamente noto che una trota, in condizioni favorevoli, mangia una quantità di cibo pari a 2/3 del suo peso corporeo al giorno. Durante la deposizione delle uova, i pesciolini, la trota li mangia in un numero così grande da sembrare farcito con loro. Jourdeuil dice che hanno catturato una trota di cipollina, poco più di mezzo chilo, nello stomaco di cui sono stati trovati 47, alcuni dei quali erano già stati digeriti, pesciolini!

Recenti studi condotti da allevatori di pesci americani hanno dimostrato, tuttavia, che la trota cresce più rapidamente, nutrendosi di mosche, in genere di insetti volanti, piuttosto che di pesce, in abbondanza. Entro la fine dell'estate, e in forte calore, quando l'acqua viene riscaldata, e in Petrovka, le trote, specialmente quelle piccole, iniziano a salire gradualmente sempre più in alto lungo il fiume. Negli affluenti del Kuban, l'inizio della salita, apparentemente, coincide con il raggruppamento di trote nel becco a metà agosto.

Conducono la vita sociale qui fino a metà ottobre, cioè probabilmente prima della fine della deposizione delle uova. Durante la sua ascesa, questi pesci forti superano facilmente tali ostacoli e rapide che sono completamente al di là della forza di qualsiasi altro pesce, ad eccezione del salmone e del taimen. Saltano fino a 2 arshins, piegati in un arco e appoggiate le loro code su una pietra o qualche altro oggetto solido, trote in diversi trucchi, scegliendo un posto sul lato, più tranquillo, salendo le cascate fino a 2 sazhen in altezza, con una caduta di 45 °.

Allo stesso tempo mostrano una perseveranza incredibile e, nel caso di un tentativo fallito, lo rinnovano più volte. In questo momento, sono così impegnati con il loro compito che perdono la loro solita cautela e sono facili da catturare con una rete semplice. Il tempo di deposizione è diverso, a seconda della latitudine della zona, l'altezza assoluta sul livello del mare e la temperatura dell'acqua. In generale, il nord del terreno e l'acqua più fredda, la deposizione delle uova inizia prima, a volte a metà settembre.

Nell'Europa occidentale, a volte rallenta l'inverno, fino alla fine di gennaio, anche (in Francia) fino alla fine di febbraio (nuovo stile). Abbiamo trote negli affluenti dello spawn Kuban b. h in ottobre, nella provincia di Petersburg. t. n. La trota Gatchina si genera da metà settembre a fine ottobre, mentre la trota di Yamburg molto più tardi a dicembre e a metà gennaio (Liberich).

Nella stessa area specifica, tutte le trote, sia piccole che grandi, nascono nel corso di un mese e un po ', e ogni individuo genera in più fasi per un periodo di 7-8 giorni o più. È stato osservato che il trofeo di trote principalmente dal tramonto al buio perfetto, quindi al mattino prima dell'alba, ma non così vigorosamente. Secondo alcune osservazioni, le trote scelgono principalmente le notti di luna per la deposizione delle uova.

La maturità sessuale viene raggiunta dalla trota di solito al raggiungimento dell'età di 3 anni, ma molto spesso i maschi di due anni contengono una milza matura, e le uova di questa età si trovano solo in condizioni estremamente favorevoli di crescita e nutrizione. Studi recenti hanno dimostrato che le zampe dei piedini non si riproducono ogni anno, come avevano pensato in precedenza, e un anno dopo, apparentemente, i molestatori singoli sono meno comuni di ikryanik non sposati.

La trota singola non deve essere mescolata con sterile, cioè trota giovanile, che si distingue per un corpo notevolmente ridotto e una piccola testa. Il numero di caviale nella trota è relativamente insignificante, e solo in esemplari molto grandi ne raggiunge diverse migliaia. Il comune 2 chili, cioè 4-5 anni, ikryanik contiene fino a 1000 uova, 3 anni - circa 500, 2 anni - 200.

Nella montagna, i fiumi poco alimentati, che sono ad alta quota, ci sono trote, probabilmente di 3 anni, 12 centimetri di lunghezza e con 80 uova. Durante la deposizione delle uova e, sembra, prima che si verifichi, i pennelli perdono in gran parte la loro bellezza, assumono un colore grigio scuro, non escludendo l'addome, e le macchie rosse perdono la loro luminosità e addirittura scompaiono dagli altri.

La stessa deposizione delle uova avviene sulle secche, a volte così piccole che sono visibili i dorsi dei pesci che si sfregano, ma non alla stessa tempesta, ma dove la corrente è più debole, cioè la maggior parte di loro più vicina alla riva. Allo stesso tempo, le trote scelgono di rotolare con un fondo sassoso, vale a dire, costellato di ghiaia dalla zanzariera alle uova di gallina, raramente si generano in grosse pietre o calcare, anche su una ghiaia, e specialmente su un fondo sabbioso. Le informazioni più complete su pesce bottatrice sono -

Questa preferenza della ghiaia è determinata dal metodo stesso di deposizione delle uova, quasi uguale a quello del salmone. La femmina con una coda e parte delle pinne pettorali scava una fossa oblunga precedentemente poco profonda, rastrellando i giovani, e con questa svolta, libera quest'ultimo di sporcizia e alghe dannose per il caviale. Nei fiumi con calcare il lavoro della femmina consiste solo in questa pulizia di erba e muffa.

Nel fiume Izhora, ad esempio, i terreni di riproduzione delle trote sono quindi riconoscibili dalla grande macchia bianca, l'arshin 2, con un diametro che spicca nettamente su uno sfondo scuro. In luoghi dove non ci sono ciottoli, è anche utile scaricare diverse carrozze di nudi sulle secche per evitare il sollevamento a lunga distanza del pesce in luoghi più convenienti per la deposizione delle uova, quindi organizzare le uova artificiali senza spendere soldi su vari strumenti, dispositivi e dispositivi per produrre artificialmente caviale.

Sebbene ogni femmina sia seguita da diversi maschi, generalmente più numerosi, e in siti convenienti per la deposizione delle uova, si notano interi greggi di questi pesci, ma la fecondazione viene sempre eseguita con una miloscia con i prodotti sessuali più maturi, e altri maschi vengono distillati. Non appena la femmina piega diverse dozzine di uova, come il maschio le fertilizza, dopo che la femmina inonda la fossa, o meglio la rytvinka, nuda, copre le loro uova, proteggendo così quest'ultima dai predatori e dal pericolo di essere trasportata dalla corrente.

È notevole che all'inizio le uova aderiscano saldamente al fondo e perdano la loro vischiosità dopo 30 minuti, cioè quando sono coperte. La loro dimensione è molto significativa - con un piccolo pisello, che assomigliano e colorano. Tuttavia, le trote con uova di carne rossastre sono di colore arancione o rossastro. Nonostante il fatto che il caviale sia così ben protetto, la maggior parte sparisce inutilmente.

Viene principalmente sterminato dagli stessi pesci che lo cercano diligentemente, i suoi nemici più pericolosi sono bottatrice e temolo, così come le trote stesse, per lo più giovani, non ancora mature, anche se le trote che generano uova non mangiano affatto (cioè circa una settimana) но еще не выметавшие или уже выметавшие икру рыбы также охотно подбирают икру других форелей, нередко разгребая гальку, ее прикрывающую.

Всего губительнее продолжительность срока развития икры, из которой молодь выклевывается не ранее как через 40 дней, а иногда через 2, даже 3 месяца. Кроме того, молодая форелька, обремененная громадным желточным мешком, который заменяет ей недостаток корма раннею весною, в течение 3-5 недель почти не двигается и избегает опасности только тем, что прячется между камнями.

I giovani lasciano i loro rifugi, solo che sono diventati un po 'più forti, a quanto pare, nel mezzo o alla fine della primavera, scivolano verso luoghi più severi e più tranquilli. Il suo cibo consiste principalmente di zanzare, piccole larve che cadono nell'acqua e poi mayfly. In condizioni favorevoli, in autunno inoltrato, la trota cresce fino a 1-2-3 versi, e un anno, cioè in primavera 2-3 volte, a volte la trota di cinque punte a cinque punte si imbatte.

Tuttavia, quest'ultimo non acquisirà mai la nostra piena cittadinanza e non sarà mai necessario come all'estero, soprattutto perché la trota e il salmone sono rari e si trovano in alcune località, e in secondo luogo perché il pesce grosso in generale meno spaventato e vive in luoghi forti, dove senza compensazione, sposarsi con una bobina è impensabile. Terzo, perché il buon equipaggiamento inglese è costoso e difficile da ottenere.

I cattivi non possono che rafforzare il pregiudizio della maggioranza dei pescatori russi nella loro completa inadeguatezza e inopportunità. Lo scopo principale della bobina è nel momento critico in cui la lenza si avvicina alla rottura, per dare al pesce almeno qualche arshin - nella maggior parte dei casi abbiamo una canna da pesca naturale flessibile, una linea di capelli che ha, se è fresca, almeno dieci volte più allungata di non catramata, le linee di pesca in seta più gommose, utilizzate esclusivamente per il cozying con la bobina.

I pescatori Moskvoretsky, forse i più abili in Russia, catturano quattro capelli, ad esempio, shereshperov, fino a 8, anche 10 sterline, vale a dire, che potrebbero strappare uno più basso, con la loro attrezzatura russa migliorata con linee di capelli eccellenti. linea di pesca in seta che può sopportare tre volte più peso morto.

Le lenze da pesca in seta, ovviamente, sono insostituibili solo con una bobina, mentre senza di essa vanno bene quando sono molto forti e non confuse, per la pesca notturna sul fondo con un gancio corto, è ben e correttamente intrecciata o tessuta, e quindi linee di capelli non rotanti, indubbiamente più adatte di quelle di seta. La trota rispetto alla crescita è senza dubbio la più forte e la più vivace dei nostri pesci d'acqua dolce, e quindi la sua produzione richiede grande abilità e abilità.

Si può affermare positivamente che la forza e la cautela di questo pesce, con cautela, dipendendo, comunque, dalla trasparenza delle acque abitate dalle trote, servì all'invenzione della bobina con la bobina e in generale a tutti i molti miglioramenti nello sport di pesca. Non c'è dubbio che la trota grande e anche media non può essere catturata su una mosca e un insetto se non su una sottile linea di pesca, che determina la bobina, che rende possibile, con più o meno resistenza, rilasciare una quantità di lenza al pesce, sufficiente per la fatica.

Ma anche con altri metodi di pesca che richiedono attrezzature un po 'più grosse e robuste, la bobina non è inutile. Ecco perché, dove la trota e il salmone sono pesci ordinari, la spira, sebbene a volte in una forma molto semplificata, è usata non solo da cacciatori intelligenti, ma anche da cittadini comuni. I finlandesi, ad esempio, catturano il salmone e, a volte la trota, attaccano una bobina di legno a un'asta integrale (di betulla) con anelli.

In Russia, infatti, è anche impossibile affermare che il mulinello non era affatto conosciuto ed è stato respinto incondizionatamente da semplici pescatori, poiché i blocchi attaccati alla barca (sul Don) per la cattura di grossi pesci gatto sono gli stessi. Indipendentemente dall'alta qualità della linea di capelli che usiamo, abbiamo un altro, molto ingegnoso, dispositivo che in parte sostituisce la bobina ed è notevole nella sua semplicità e convenienza e ancora in attesa di sviluppo - questo è lo sfiato, o meglio, il volantino impiallacciato, completamente sconosciuto in Occidente Europa.

Anche se questo volantino non è ancora utilizzato per la pesca, ma il suo principio è già stato applicato nelle falene - udilnikah invernale corta, quando pesca sotto il ghiaccio in un piombo. Come abbiamo visto, il pescatore, se ha catturato un grosso pesce, rimuove gradualmente dai ganci di una falena uno stock di filo da pesca ferito da un otto. Tutti i metodi conosciuti di pesca della trota possono essere suddivisi in tre tipi principali: 1) pesca di un verme, 2) pesca di pesci e, infine, 3) pesca di insetti.

Ottenere un worm è il modo più semplice, più pratico e, in particolare, più comune. A seconda delle circostanze, catturano con un galleggiante, ma più spesso senza di esso, poiché la maggior parte deve essere catturata in luoghi piccoli e veloci. La pesca di un verme, dove il fiume non gela, può essere praticata per quasi un anno intero, ad eccezione del tempo di deposizione delle uova, ma ha più successo nella stagione fredda, in primavera e in autunno.

In estate, la trota porta bene il verme solo all'acqua fangosa, dopo le piogge, ma non al momento dell'arrivo dell'acqua, ma quando inizia a sgombrare e commercializzare. Ma prima di procedere alla descrizione della pesca alla trota su un verme, considera l'equipaggiamento, mentre è usato. L'asta può essere solida, naturale o pieghevole, ma in ogni caso deve essere resistente e flessibile con un peso ridotto (non più di un chilo), poiché è necessario trasferire l'ugello ogni minuto.

Pertanto, le aste lunghe cercano di evitare, usandole solo all'estremo, ad esempio quando si pesca in fiumi più ampi, con banchi aperti. In Francia, di solito pescano canne di canne solide, da 5 a 9 lunghezze arshin che sono incollate con un nastro molto sottile per una maggiore resistenza e per proteggere dalle fessure longitudinali.

È meglio, ovviamente, se l'amo da pesca, solido o pieghevole, è dotato di anelli e un dispositivo per attaccare la bobina, ma se non ci sono trote grosse nella zona, allora puoi fare a meno di questi miglioramenti e complicazioni. Quando viene da alberi e cespugli, è sufficiente se la canna da pesca è lunga 3-4 archi. In ogni caso, non dovrebbe essere liquido, e le canne da pesca a frusta utilizzate per pilotare la stessa trota con la pesca a mosca non sono adatte qui.

Quando si pesca senza mulinello, la lenza di solito, per facilità di lancio, non deve eccedere la lunghezza della canna e può essere pelosa, ma all'estero viene utilizzata solo la seta, per lo più intrecciata, molto sottile quando si pesca con una bobina e piuttosto spessa quando viene catturata senza. Alla linea di pesca è legato un guinzaglio ordinario con un gancio imposto su di esso.

Questo guinzaglio è fatto da una singola vena, a volte una spessa selettiva, la cosiddetta. famiglia,. e dove si trovano trote di grandi dimensioni e catturate senza bobina, anche su tre, è meglio, a volte è anche necessario che sia colorato il colore dell'acqua, cioè in grigio-blu quando è trasparente. La dimensione dei ganci dipende in genere dalla taglia del pesce e dall'ugello, sotto questo aspetto, come nella forma dei ganci, c'è un grande disaccordo: alcuni consigliano di usare larghi ganci Kirby (n. 00) e altri mezzi (n. 5 e 6) Limerick senza curva, riconosciuti come i primi non idonei.

Recentemente, per la pesca alla trota, hanno iniziato a usare ganci in scatola (o argentati) e bronzo, meno evidenti in acqua limpida rispetto a quelli ordinari. Con ogni probabilità, i grandi ganci di tutti sono più utili quando si pesca a gattoni e quelli medi quando si pesca su un letame. Non molto tempo fa in Inghilterra hanno iniziato a catturare trote sul cosiddetto. Ingranaggio Stuart da 2 piccoli ganci (n. 9-10), legati su un guinzaglio, a poca distanza l'uno dall'altro.

Il guinzaglio del basco, nonostante i denti di trota, è completamente inutile, dal momento che questi denti, per le loro dimensioni, non possono avere un morso, o, piuttosto, macinare, il guinzaglio. Il galleggiante, come è stato detto, è conveniente solo in acque più profonde e più tranquille o in gorghi, sotto le chiuse. In ogni caso, con prudenza trota e trasparenza dell'acqua, non dovrebbe essere grande e dipinta con colori vivaci, è meglio se si tratta di un pezzo di sughero con angoli arrotondati o anche canne e bastoncini di un bel galleggiante di vendita.

Con ogni probabilità, la trota nelle acque basse può essere catturata con grande successo con un galleggiante che si scarica da solo, come cavedani (vedi sotto), o (specialmente in luoghi molto rocciosi dove il gancio toccherà continuamente il gancio senza galleggiante) con un galleggiante molto leggero, quasi senza carico (vedere . "Ide", catturando il tappo), in modo che l'ugello vada lungo il fondo molto più avanti del galleggiante.

Nella pesca ordinaria, il galleggiante diventa così che l'ugello, cioè il verme, nuota leggermente più in alto del fondo, in luoghi profondi dove la trota trattiene metà delle loro teste, a volte l'arshin da esso. Un carico può essere di diversi pesi, a seconda di come si cattura, e secondo la profondità dell'acqua e il potere della corrente. Quando si pesca con un galleggiante, deve, ovviamente, corrispondere a quest'ultimo.

Se la pesca viene effettuata in luoghi poco profondi e veloci e, quindi, senza galleggiante, allora, a quanto pare, è più comodo prenderla con un piccolo carico su un letto di pietra sabbiosa, cartilaginea o di piccole dimensioni e con un pesante taglio trasversale (proiettile o normale piombino forato a forma di oliva) quando in fondo ci sono grosse pietre e generalmente colpiscono, non permettendo di afferrare con un ugello mobile. I vermi per gli ugelli sono selezionati in base all'area.

A volte una trota prende meglio un piccolo verme, a volte uno grande, ma in generale si dovrebbe notare che nei fiumi sordi è meglio catturare un lombrico normale che vive proprio lì nelle rive ed è ben noto a pescare, che qui non sa di sterco rosso, e specialmente di grandi dimensioni verme (verme, verme, creep, bertil, rugiada, lombrichi), che si trova principalmente nei giardini e negli orti.

Ci sono aree in cui nessun pesce quasi ha una pendenza. Un verme viene piantato su ganci di dimensioni corrispondenti, grandi al numero 0 o 1-2, e semplici terra e sterco - al numero 3-6, abbassare la testa, rilasciando una lunga coda, se la trota non mangia intorno al verme. In quest'ultimo caso, è più conveniente montare il worm su una attrezzatura Stuart di 2-3 piccoli ganci. Il verme viene preferito per essere sbucciato, cioè stantio e con viscere vuote, poiché si appoggia su un amo più stretto e il pesce lo prende più facilmente.

In acque fangose, tuttavia, secondo molti autori stranieri, è meglio attaccare un verme fresco, non raffinato e più puzzolente, perché sembra che la trota possa annusarlo ulteriormente. L'olfatto nei pesci è generalmente molto più sviluppato di quanto si pensi comunemente. In Russia, in Russia, la maggior parte dei pesci vengono pescati come vermi e solo una piccola parte viene raccolta. Nel Caucaso, è negli affluenti del Kuban, e quasi in tutta la costa del Mar Nero, i cosacchi catturano trote principalmente sugli intestini di pollo (o vari giochi), di solito in acque fangose, quasi a causa della mancanza di vermi.

L'intestino può probabilmente servire come un buon attaccamento in altri luoghi. Nell'Europa occidentale, in alcuni luoghi, esattamente dove le trote vengono alimentate (in stagni di trote) con ogni sorta di cose, questi pesci sono resi onnivori come la carpia o il barbo-ferro, e sono eccellenti per patate, lardo, ecc. L'ultima volta in Germania e il Belgio diffuse rapidamente un tipo di trota americana, il cosiddetto. iridescente (arc-en-ciel), che, ottimamente cavalcata nell'acqua tiepida del laghetto, preferisce il cibo vegetale ai vermi e agli insetti ed è ottimamente catturato su vari grani.

Le regole generali per la pesca alla trota su un verme sono le stesse della pesca. La cosa principale è cercare di nascondersi dietro cespugli o qualche tipo di protezione, in ogni caso, evitare abiti dai colori sgargianti e non diventare così che l'ombra cada sull'acqua, cioè con la schiena rivolta al sole, e anche non bussare e non fare rumore mentre si cammina lungo la riva Dobbiamo sempre tenere presente che ogni pesce sente meglio il rumore dei passi attraverso lo scuotimento della riva rispetto alla voce e ad altri rumori.

È chiaro che quando l'acqua è molto torbida, non c'è bisogno di nascondersi e, in caso di vento, osservare il silenzio incondizionato. Dato che il pesce della trota è timido e non istruito, dopo aver catturato diversi pezzi in un posto, a volte 2-3, è necessario spostarsi in un altro luogo, quindi questo pescaggio è quasi lo stesso telaio, così come la pesca con la pesca a mosca: indicazioni, se non c'erano morsi, è necessario andare lungo il fiume.

Prendono quasi sempre dalla riva, quasi mai da una barca e raramente da ponti, dighe di chiuse sotto le quali però le trote amano tenere e sono le più numerose. È sempre necessario lanciare un ugello un po 'al di sopra del punto in cui si nota o si presume la presenza del pesce. In effetti, ci sono tre modi di pescare trote su un verme: senza un galleggiante con un piombino leggero, in modo che l'ugello trascini lungo il fondo o galleggi vicino ad esso.

Senza galleggiante, abbassando e sollevando l'ugello e con un galleggiante. Il primo metodo è usato in secche, gli altri due - in acque più profonde e più tranquille - in pozzi, sotto chiuse e in letti nei meandri del fiume. Quando pescano dalla riva e in un posto poco profondo, lanciano il verme con un'onda del pennello, tenendo il gancio con l'ugello con le dita della mano sinistra, un po 'più in alto del luogo in cui si trovano, il tuffo è fatto per lo più da cespugli (vedi "Cavedano") e in piccoli fiumi o anche nei flussi.

Nei laghi del verme (con un galleggiante) non si devono catturare trote, poiché per pescare con successo è necessario lanciarlo molto lontano dalla riva. Per quanto riguarda il tempo di pesca, qui in Russia, le trote assumono un verme quasi tutto l'anno, tranne il periodo di deposizione delle uova e l'apertura dei fiumi. All'estero, al contrario, il morso di una trota su un verme si ferma quasi completamente in estate, e in quel momento viene catturato solo al volo (naturale o artificiale).

Meglio di tutto, la trota va dappertutto in un verme in aprile e maggio, poi nel tardo autunno dopo la deposizione delle uova. Nella provincia di Petersburg alla fine di agosto, la trota si riunisce in lotte, sulle rapide e cessa di prendere. In alcuni punti, la trota è ben catturata in inverno, dalle buche di ghiaccio (ai box), ma la sua prugna invernale è poco conosciuta e non molto comune. Sembra essere catturato meglio di notte, con una lanterna, a piombo e dal basso. In Inghilterra, le trote vengono pescate nel tardo autunno e in inverno su uova di salmone impalate su un piccolo uncino.

In primavera e autunno inoltrato, la trota prende anche meglio dal basso e in luoghi più profondi e più tranquilli, perché è più comodo prenderla con un galleggiante. Come ci si aspetterebbe, il momento migliore per catturare le trote nel nostro verme è la mattina presto prima dell'alba e del crepuscolo dopo il tramonto. All'estero e al sud in generale, dove il crepuscolo estivo è molto breve, il tour serale è breve e inizia circa due ore prima del tramonto, proprio come il morso del mattino a volte dura fino alle 10:00. pomeriggio.

Nel nord della Russia, a maggio e giugno, la trota sembra occupare tutta la notte tranne la mezzanotte. Il tempo e le condizioni dell'acqua, come sempre, sono molto importanti quando si pesca la trota. Il maggior successo è nelle giornate nuvolose, tranquille, così come dopo le piogge, ma quando la feccia sta già iniziando a passare. In generale, puoi catturare l'acqua fangosa con un verme o un pesce e non dovresti andare a pescare una mosca in cima. Durante le forti piogge, quando l'acqua è molto fangosa, la trota rimane sotto la riva stessa, nelle retrostanti, e prende male.

Quando viene la grandine, cade in uno stato di torpore, viene martellata nei buchi e sotto le pietre, e può essere catturata a mano. È possibile che ciò avvenga con lei anche con fulmini molto forti, ma noto come durante un temporale esso galleggi soprattutto in superficie, con un'abbondante raccolta di insetti abbattuti sull'acqua. Secondo le osservazioni dei pescatori dell'Europa occidentale, quando i venti sono secchi e freddi, la trota rimane sul fondo, mentre su quelli umidi e caldi - sulla superficie.

Il morso di trota in un verme viene trasmesso in modo diverso, a seconda dell'area e del periodo dell'anno. Nelle acque basse e nella strina, anche dove la trota non ha paura e fame, afferra subito un verme e annega il galleggiante, e quando pesca senza di esso, dà alla mano una spinta abbastanza forte, quindi dovrebbe essere tagliata subito. Con un kleve più lento, la mano viene trasmessa più o meno bruscamente all'inizio, poi 2-3 colpi e un pull follow, con la prima spinta l'asta deve essere spinta in avanti o abbassata, agganciata meglio senza aspettare il tiro, perché quest'ultimo significa che la trota ha completamente ingoiato il verme.

Quando si pesca con una attrezzatura Stuart, è necessario agganciarla al primo morso. Una trota ben nutrita e spaventata, specialmente nei letti dei fiumi e negli stagni, richiede molta più cura che sul fiume, e afferra un ugello dal lato, spesso, soprattutto con un pesante galleggiante, mangiandolo. Undercut quindi è meglio non appena il galleggiante vacilla. Agganciare, quando si pesca sul galleggiante, dovrebbe essere abbastanza energico, mentre russare senza galleggiante, specialmente sul bystrin, è sufficiente un piccolo movimento del pennello e, con un aggancio più netto, è anche possibile strappare una linea forte.

Non bisogna dimenticare che la trota è la più forte del nostro pesce e che anche un parassita di mezzo chilo ha una resistenza molto forte. Alcuni credono che una trota da mezzo chilo cammini su una canna da pesca con la stessa intelligenza di un temolo da 3 chili, cioè sei volte più forte di quanto il pesce non sia debole. La trota troncata si precipita rapidamente sul lato opposto e salta fuori dall'acqua. Queste manovre sono particolarmente pericolose sulle secche, e quindi pescare anche trote medie, circa un chilo, sul veloce, senza una spira, richiede una grande abilità e abilità.

È necessario sostituire completamente la bobina con i suoi piedi, vale a dire correre dietro al pesce e talvolta persino entrare nell'acqua. Spesso, inoltre, la trota catturata viene martellata sotto una pietra o impigliata nell'erba, e quindi il problema è ancora maggiore. Quando si pesca su una roccia rocciosa, il gancio, toccando le pietre, diventa noioso molto rapidamente, e quindi è necessario eroderlo di volta in volta e per questo, prendere il più piccolo sottofondo (sentinella) o cubi, a matita, dall'abside.

La pesca alle uova di salmone è molto ridotta e ora sembra essere proibita in Inghilterra. Questo metodo è stato più comunemente usato in Scozia. Stoddart (e von dem Borne nell'estratto) ha una descrizione molto dettagliata della pesca della trota al caviale di salmone. Автор советует заготовлять лососевую икру заблаговременно и впрок (солить), вырезывая ее осенью из самок лососей незадолго до нереста и очищая от пленок.

Из раздавленной икры делается также нечто вроде теста, на которое форель идет очень хорошо, отчасти благодаря содержанию соли, которую очень любят все рыбы. Такая смесь вместе с тем служит превосходной притравой, на которую форель приходит с очень больших расстояний. Тесто это (величиною с конский боб) насаживается на небольшой крючок (№ 6-8), и так как оно плохо на нем держится, то закидывать его надо весьма осторожно.

La pesca del pesce - vivo, soprattutto artificiale, è molto diffusa qui, forse anche meno della pesca con gli insetti. Inoltre, la trota non è dappertutto e assume questo ugello. Piccoli raramente predatori e grandi trote non si trovano dappertutto e sono sempre rari. Ma dove ce ne sono molti, e c'è poco cibo, per esempio, negli stagni di Ropshinsky, prendono egregiamente anche pezzi di pesce.

La trota si imbatte in un pesce artificiale o morto anche più raramente e solo se l'esca si trova in un forte movimento rotatorio o oscillatorio, ad esempio, o in una corrente molto forte, ad esempio. sotto le serrature, o quando lo gettano via da sé a una profondità e poi attraggono ad esso con scosse di luce, cioè il metodo chiamato filatura descritto sopra (vedi "Salmone").

La pesca di una trota su un pesce di metallo artificiale dalle chiuse viene effettuata allo stesso modo della pesca di uno sheresper (vedi "Sheresper"). Pertanto, aggiungerò solo che nella maggior parte dei casi la trota si imbatte in un pesce artificiale in primavera e in autunno (in ritardo e, inoltre, in acqua fangosa, o quando è completamente buio, anche di notte). Inoltre, la trota prende solo piccoli pesci artificiali, non più di 2 pollici, e inoltre sui polmoni meglio di quelli in metallo.

Tanto più avida che afferra variegati pesci di seta raffiguranti pesciolini. Secondo i vecchi cacciatori di Pietroburgo, i pescatori, le trote nel fiume. Izhore non va affatto a un pesce artificiale, mentre in r. Oredez è fantastico. La pesca di maggior successo è per la pesca alla trota di pesci artificiali nelle vicinanze di Imatra e del lago di Saima, nella r. Boxe.

È meglio prendere la trota qui in inverno, dopo la deposizione delle uova, a dicembre e gennaio, e molti locali la prendono. Il loro pesce artificiale è cucito da un panno multicolore e ha l'aspetto di un grosso verme un po 'più lungo della punta, il gancio (singolo) sporge dal terzo posteriore del pesce. La presa su di essa avviene sempre su una barca, insieme, uno tira e l'altro governa la barca, che bystrin richiede grande abilità.

Nei pescatori di Ginevra esiste un modo originale di pescare, un po 'simile all'esperienza di Shereresper dalle serrature: sono presi da un ponte (probabilmente alle sorgenti del Rodano dal Lago di Ginevra), avendo solo un grande blocco, su cui 300-400 metri <т. е.="" до="" 560="" аршин)="" бечевки.="" насадку="" (искусственную="" рыбку="" или="" живца)="" спускают="" по="" течению,="" затем="" снова="" наматывают="" бечевку="" и="" т.="" д.="" по="" всей="" вероятности,="" ловят="" с="" поплавком.="" впрочем,="" женевские="" форели="" отличаются="" от="" обыкновенной="" ручьевой="" своей="" огромною="" величиною="" и="" другими="">

zoo-club-org