Uccelli

Come prendersi cura di se stessi a casa?

Pin
Send
Share
Send
Send


Alla ricerca di persone esotiche pensa poco ai danni che possono fare alla natura. Non si tratta di catastrofi globali, ma della vita delle singole specie di animali. Recentemente, il gufo nano splushki è diventato piuttosto popolare. Ma, nonostante il loro aspetto carino, questi piccoli rappresentanti dello scoop sono predatori amanti della libertà.

Coloro che hanno deciso di prendere un tale animale domestico dovrebbero pensarci. I gufi hanno bisogno di condizioni speciali per un soggiorno confortevole. Se non li dai, vale la pena torturare un animale per la tua stessa gioia?

aspetto

Splyushka ha preso il nome dal suono caratteristico che produce. Sembra un "sonno".

Come potete vedere nella foto, il gufo nano ha un colore grigio-marrone con punti luce e un motivo a ruscello. Il suo corpo raggiunge una dimensione di 15-20 centimetri. La creazione di piume ha un peso di 130 grammi. L'iride degli occhi è gialla, ma è anche arancione.

La femmina è difficile da distinguere dal maschio. Le ragazze Splyushki un po 'più grandi. Quindi, come vivono gli uccelli nel loro ambiente naturale?

Vita in natura

Il gufo nano si riferisce agli uccelli notturni. Lei è un predatore, quindi il suo becco e gli artigli sono progettati per catturare e strappare la preda. Il più delle volte si siede su un ramo, nascondendosi in attesa della vittima. Tiene la sua preda in una zampa con la testa verso se stessa, mangiandola lentamente. La dieta in natura consiste di scarafaggi e farfalle, meno spesso l'uccello caccia topi e lucertole.

È importante che i gufi siano monogami. Pertanto, non è necessario iniziare un adulto. C'è la possibilità che morirà di depressione. In condizioni normali, l'uccello vive più di cinquanta anni. Avendo deciso di domare un tale animale domestico, dovresti essere pronto a rispondere per tutta la vita.

Come mantenere in cattività

Il gufo pigmeo differisce dai suoi simili solo per le dimensioni. È molto amante della libertà e quindi non tollera i contenuti in cattività. L'opzione migliore sarebbe assegnarle una stanza separata. Anche se il più delle volte sono tenuti in celle da un metro e mezzo a due metri cubi. Nel luogo in cui si trova il gufo, puoi creare diversi pali a diverse altezze.

Se la gabbia non consente all'uccello di volare, deve essere periodicamente rilasciato. Questo è importante per la salute dell'animale, poiché ha bisogno di impastare le ali e accelerare il sangue. Il fondo della gabbia dovrebbe essere con un pallet, l'uccello non dovrebbe camminare nella sua lettiera, in modo che nessun arrossamento e ulcere appaiano sulle sue zampe. Sono difficili da trattare.

Periodo di muta

In un gufo nano che vive in condizioni di appartamento, il processo di muta viene ritardato. La prima muta inizia a fine gennaio e dura fino a metà marzo. Il successivo dipende dal processo di riproduzione. È importante che la femmina con la frizione sia inclusa nella muta con una grande quantità di grasso sottocutaneo. Altrimenti, il processo di alimentazione dei pulcini può distruggere l'uccello. Che cosa è dare da mangiare a un gufo in cattività?

Il processo di nutrizione è piuttosto interessante, anche se non facile. I gufi nani domestici possono mangiare cibi più vari rispetto a quelli selvatici. Il più delle volte, mangiano volentieri polli congelati di un giorno, topi, rane e lombrichi. La cosa principale è che il cibo deve essere morbido e scongelato a temperatura ambiente, in quanto l'uccello può rifiutare il cibo duro.

In rari casi, puoi offrire lo stomaco o il cuore di pollo gufo. Ma non troppo spesso. Nella dieta di questi uccelli dovrebbe essere non solo la carne, ma anche la lana con le ossa. Il cibo deve essere fresco in modo che l'uccello non si avveleni. In natura, non immagazzina le sue riserve, ma mangia la preda mentre non si è ancora raffreddata. Ma gli interni delle carcasse e delle teste non devono essere somministrati agli scoop in modo che non vengano infettati da alcuna infezione.

In primavera e in estate, puoi aggiungere alimenti vegetali alla tua dieta. Ad esempio, un giovane dente di leone, che deve essere tritato finemente. Sono adatti anche fiori bianchi d'acacia, fragole, fette di mela e meloni, uva.

Lo scoop può essere coccolato con cavallette verdi, larve di coleotteri May, grilli, formiche.

Come mangime, puoi cucinare "mash". Include uovo di pollo bollito tritato, carote grattugiate, fiocchi di latte, polenta di grano saraceno e carne macinata. Il cibo simile è venduto nei negozi di animali. Ma per nutrirli costantemente l'uccello è impossibile, non sostituisce il cibo naturale. Almeno due volte a settimana dovresti coccolare il tuo animale con insetti o piccoli roditori.

Lo scoop dell'acqua deve essere cambiato due volte al giorno. Beve più volte al giorno, ma solo acqua pulita.

Pericoli con alimentazione inadeguata

È importante capire come prendersi cura di un gufo nano. I forum tematici descrivono casi in cui un animale domestico potrebbe morire per un gran numero di denti di leone offerti. Nella gola, un uccello formava un rigonfiamento da un fiore gonfio, e lei non poteva ruttarla. Un altro caso è legato all'osso di un ratto adulto che ha perforato la paletta con l'esofago. Hanno salvato l'uccello perché hanno notato il problema in tempo.

Se lo scoop è ben nutrito, non versa, è sano, non è nel processo di riproduzione, può organizzare giorni di digiuno. Una volta alla settimana può bere solo acqua tutto il giorno.

Uno dei motivi per cui non dovresti tenere i gufi nani a casa è dovuto alla carenza di veterinari che capiscono le malattie dei gufi. Tutte le preoccupazioni sulla salute dell'animale cadono sul proprietario.

Per determinare le condizioni dell'animale dovrebbe prestare attenzione agli escrementi e ai pellet. Un uccello sano lascia dietro di sé una lettiera che assomiglia a una pozzanghera bianca con macchie di aree scure e densi. Non dovrebbe avere un odore fetido. Si possono sospettare problemi di salute se un uccello lascia una pozzanghera marrone o verde dopo aver digerito il cibo. Anche il muso non dovrebbe avere un cattivo odore. Il proprietario dovrebbe essere avvisato dalle impurità del sangue in esso.

Se l'uccello è malato, perde il suo appetito, rimane seduto a lungo con gli occhi chiusi, non si muove, ha un piumaggio sporco e appiccicoso. Purtroppo, solo uno specialista può capire che con un uccello, quindi, se ci sono segni della malattia, il trattamento non può essere selezionato.

Come domare?

Se il gufo nano è ancora diventato un animale domestico, puoi stabilire relazioni amichevoli con esso. Ma questo richiederà molto tempo e pazienza. Ed è importante che lo scoop fosse ancora piccolo.

Quando un uccello si trova per la prima volta in una stanza strana, si intasa in un angolo. Dovresti anche prepararti al fatto che per diversi giorni si rifiuterà di mangiare. Non disturbarla. L'opzione migliore è aspettare.

Quando l'animale domestico è attivo, dovrebbe essere nutrito. Dopo alcuni pasti, lo scoop capirà che non causerà danni. Da questo momento in poi, può essere abituata alle mani.

Indossare guanti di pelle sottile. Questo li proteggerà dagli artigli affilati. Uno scoop non dovrebbe essere preso in mano con la forza, soprattutto per urlare o oscillare. È necessario prepararsi al fatto che l'animale domestico non mostra cordialità. Segni che non vuole comunicare sibilano e fanno clic sul becco. In tali situazioni, dovrebbe essere lasciato solo.

È possibile camminare con un uccello solo se è completamente manuale e anche abituato alle reti. A proposito, dovrebbero essere usati dal momento in cui l'animale è apparso in casa. In altri casi, è probabile che lo scoop volerà via per sempre.

L'animale domestico addomesticato può giocare con una palla. Ma devi assicurarti che non abbia accesso a piccoli dettagli, come perline. La loro ingestione porterà a tristi conseguenze.

Da quanto sopra, ognuno sarà in grado di concludere se vale la pena iniziare una casa piatta. È abbastanza oneroso creare condizioni minimamente confortevoli, specialmente perché l'animale vivrà per molti decenni. Non è necessario portarla a un capriccio momentaneo, in modo che dopo il rilascio in natura, dove l'animale morirà rapidamente. Da cattiva alimentazione e cattive condizioni, anche l'uccello non vivrà a lungo. Allora la gioia di un'acquisizione esotica svanirà rapidamente.

Cura del corpo: alcuni consigli

È piuttosto semplice prendersi cura del proprio corpo, basta seguire alcune regole:

- lavare ogni giorno con acqua tiepida usando un gel o un sapone lenitivo, e al mattino è consigliabile fare una doccia,
- non spremi l'acne in alcun modo in modo che non ci sia infiammazione,
- mangiare frutta e verdura fresca, bere latticini, prendere vitamine,
- in inverno, proteggere la pelle dal congelamento, indossare guanti o muffole, utilizzare creme speciali.

Cura delle mani e dei piedi: caratteristiche

Le mani devono essere lavate con sapone e dopo ogni lavaggio utilizzare una crema che ammorbidisce la pelle. A trent'anni, raccomandiamo di usare creme contenenti vitamine A, E e collagene, che rallentano l'invecchiamento. Marigold condurre in perfetto ordine può essere solo un professionista. Se non hai conoscenze e competenze, visita il miglior specialista.

È molto semplice prendersi cura dei propri piedi, la cosa più importante è togliere l'affaticamento, fare bagni con il decotto di erbe e lubrificare i piedi con la crema prima di andare a letto.

Come prendersi cura del tuo seno

I bei seni piacciono non solo noi donne, ma anche uomini. E come prendersi cura adeguatamente del seno? Per fare questo, devi fare solo tre cose in modo che la bellezza naturale non vada persa, e il busto diventi più elastico e in forma.

Procedure per mantenere la forma del seno

Al mattino per effettuare trattamenti idrici. Sarebbe bello se la tua doccia passasse ad un flusso più forte, altrimenti non ti preoccupare. Inizia con acqua tiepida e passa gradualmente a un movimento circolare e freddo per versare sul petto. Tali esercizi miglioreranno la circolazione del sangue.

Quindi fare il rubdown. Inumidire un asciugamano di spugna in acqua con sale sciolto in esso (due cucchiai di sale per 1 litro di acqua) e strofinare con gli stessi movimenti circolari.

Pulizia e cura

La pulizia del seno viene effettuata con latte per viso o corpo, ma in nessun caso con sapone domestico. Quindi dovrebbe essere lubrificato con crema nutriente o olio di rosa canina. Non mangiare molto sale, cibo fritto e affumicato, fa male alla pelle del petto.

Come prendersi cura del proprio viso in base al tipo di pelle

Quando guardi una persona, prima di tutto fai attenzione al modo in cui è vestito e alla sua faccia. Tutto è chiaro con i vestiti, dovrebbe essere pulito e non lavato, e per avere una bella faccia devi lavorare bene su di esso. La pelle ideale del viso è quando è pulita, protetta e idratata. Ogni tipo di pelle ha bisogno di cure speciali. Ci sono tre tipi principali: secco, normale e grassa. C'è anche un sensibile e combinato, ma in questi casi è necessario consultare un dermatologo.

È molto delicato, quando si lava con acqua si asciuga. Per questo tipo di necessità usare una crema nutriente. Può essere pulito con uno scrub non più di una volta alla settimana, si consiglia di lavare quotidianamente con schiuma o gel. Per rafforzare la pelle, è necessario eseguire le procedure solo con acqua fredda o fredda. Asciugare delicatamente la pelle con un asciugamano, ma non strofinare.

Per quanto riguarda la pelle grassa del viso, i problemi sono leggermente diversi: pori dilatati, lucentezza notevole nella zona T (fronte, naso, mento). In questo caso, è necessario lavare due o tre volte al giorno solo con acqua tiepida per lavare via tutto il grasso. In caso di grave contaminazione, solo uno specialista deve pulire il viso.

La pelle più schizzinosa, la accudisce molto più facilmente, ma è estremamente rara. Basta che i proprietari si lavino la mattina con acqua fredda, la sera con caldo, per spalmare il viso con creme destinate a questo tipo di pelle. Se vuoi, puoi usare altri mezzi, come schiuma, gel, scrub, latte e così via, scegli con cura tali cosmetici.

Ecco alcuni semplici modi per prendersi cura correttamente del tuo viso. Inoltre, prestare attenzione agli spray rinfrescanti. Sono perfetti in estate, la tua pelle sarà sempre fresca, ben curata e meno inquinata.

Cura dei capelli: alcuni consigli

Eccoci e abbiamo parlato di come prendersi cura di se stessi. Ora il corpo è ben mantenuto, ma i capelli richiedono anche attenzione. La testa viene lavata con acqua eccezionalmente calda. Se l'acqua è dura e non hai i filtri sui rubinetti, puoi ammorbidirla con l'aiuto del bicarbonato di sodio. I capelli grassi non devono essere lavati frequentemente, diventeranno ancora più grassi. Lavare spesso fa male anche ai capelli secchi e fragili, poiché l'acqua può asciugarli ancora di più.

Se hai i capelli lunghi, allora hai bisogno di pettinare i capelli con un pennello da massaggio, partendo dalle estremità e passando alle radici. Non usare il pettine di qualcun altro, altrimenti puoi portare forfora o acari sottocutanei. Di notte, devi riposare i capelli. Non fare acconciature, nemmeno treccine trecciate.

Cura delle unghie

Le ragazze più belle sono quelle la cui bellezza è naturale. E se le unghie sono dipinte con un colore brillante, sembra naturale? Non sarebbe meglio usare le sfumature naturali del rivestimento? Ma non si tratta di questo, dobbiamo capire come prenderci cura di te e delle tue unghie, quindi i tuoi affari, di che colore sono le tue unghie, parleremo di qualcos'altro.

Non hanno bisogno di cure quotidiane, è sufficiente dare loro un'ora una volta alla settimana. I bagni di sale sono fatti per primi. È meglio usare il sale marino, ma adatto alla cottura. Puliamo le unghie dalla vecchia vernice. Quindi si dovrebbe diluire il sale in acqua tiepida e tenere le dita in questa soluzione per circa quindici minuti. Dopo, lavati le mani con il sapone e spalmale di crema. Una volta che la crema è assorbita, rimuovere la cuticola, la pelle in eccesso, dare la forma dell'unghia e lucidarli con lime per unghie. Sgrassare con un solvente per unghie e applicare l'olio. Viene venduto in un negozio di cosmetici o è possibile ordinarlo dal catalogo. L'olio rafforza le unghie e le rende levigate. Ecco tutte le procedure e completate.

Cura di sé senza trucco

Molte donne si stancano del trucco del viso in un giorno. E come imparare a prenderti cura di te stesso ogni giorno e a non usare cosmetici decorativi? Prima di tutto, devi essere paziente e spingere te stesso, ricordandoti che se non fai le procedure necessarie, sembrerai peggio con l'età. Ti piace rovinare la tua faccia con mezzi tonali, polvere e rouge? Dopo tutto, molti non sanno nemmeno come prendersi cura di se stessi, pensando che i cosmetici decorativi nascondano i difetti, ma lo renderanno solo peggiore. Ecco alcuni suggerimenti utili su come prendersi cura di se stessi a casa.

Maschere per viso e collo

Devono essere naturali. In estate, tutto ciò che cresce nel giardino, puoi usare. Mescolare i cetrioli con panna acida - questa è una maschera, le bacche mescolate con gelatina infusa in acqua è anche uno strumento eccellente a qualsiasi età. Ma in inverno dovrà congelare la bacca. Puoi anche creare maschere da una crema o mescolarle con la ricotta.

Sfregando la pelle con il ghiaccio

Succo le bacche mescolate con acqua bollita e congelare sotto forma di ghiaccio. Adatto per sfregare il viso, il collo e il petto, contribuirà a migliorare la circolazione del sangue.

Le creme devono comprare solo su base naturale.

Fare un bagno con tinture a base di erbe, aggiungere sale marino, oli essenziali.

Pigrizia - come sconfiggerla?

Abbiamo già parlato di come non essere pigri nel prendersi cura di se stessi, la pigrizia-madre ci rovinerà. C'è un modo per sbarazzarsene. Impara ad alzarti presto e andare a letto presto, il sonno dovrebbe essere di almeno 8-9 ore. Svegliati, costringiti a fare esercizi, fai una doccia di contrasto. Non appena riesci a superare te stesso, hai anche il desiderio di apparire bello. Racconta la pigrizia per raccogliere le tue cose e uscire dalla tua vita. Regolarti solo sugli eventi positivi.

E infine

Nessun uomo vuole vivere con una ragazza che sembra sporca senza trucco, perché si sveglierà e la vedrà così ogni mattina. Quindi, ragazze, abbi cura di te, e prima inizi a farlo, più facilmente sarà per te in futuro. Speriamo che i consigli su come prendersi cura di se stessi, ti saranno utili.

Chi sono i gufi - predatori piumati

Se non lo sapevi, i gufi sono ancora uccelli rapaci, quindi sii preparato al fatto che questo grazioso e soffice, che hai trovato nella foresta o comprato per niente al mercato degli uccelli, ha artigli affilati e becco, che sono destinati a uccidere e strappare la preda. Inoltre, la natura ha dotato queste creature piumate con una mente astuta e intraprendenza, la capacità di volare silenziosamente, che consente loro di avvicinarsi alla vittima e ucciderla prima che lei veda l'uccello.

In natura, i gufi si nutrono di tutti i tipi di mammiferi, la cui dimensione non supera le dimensioni del gufo stesso. Quindi, più grande è il gufo stesso - più forte è il sacrificio che può padroneggiare. pertanto,

se un criceto, un topo decorativo, un cane o un gatto vivono già nella tua casa, il gufo tenterà sicuramente di ucciderli, poiché vede in loro non buoni vicini, ma solo un oggetto per la caccia. E, anche se sono possibili eccezioni alle regole - un gufo può ancora fare amicizia con il tuo gatto, nella maggior parte dei casi quando decidi di avere questo uccello e hai già animali domestici in casa - condanni quest'ultimo a morte certa dagli artigli e dal becco del gufo.

Что касается анатомических и физических особенностей этой птицы, так это способность поворачивать свою голову на 270 градусов в горизонтальной плоскости, и на целых 180 градусов – если плоскость вертикальная. Так что, если вы рассчитываете подойти к сове незамеченным – у вас ничего из этого не получится. Она видит всё и всегда.

Per quanto riguarda la relazione "familiare", i gufi sono uccelli monogami, ne creano un paio per la vita e sono insolitamente attaccati al loro nido e alla loro famiglia. Quindi, se hai portato un gufo adulto a casa, non ti meravigliare che possa iniziare a piangere e morire di tristezza.

I gufi selvaggi che vivono nella natura, in considerazione delle caratteristiche della loro dieta, sono letteralmente imbottiti di vermi e sono portatori di pericolose infezioni, quindi ripensate a ciò in cui la vostra umanità può trasformarsi quando portate in casa un uccello selvatico e predatore che può infettare te e i tuoi familiari con una malattia pericolosa.

È possibile tenere un gufo a casa

Un gufo può essere addomesticato?

Proviamo a rispondere a questa domanda ipoteticamente. Bene, per la maggior parte dei paesi, mantenere questi uccelli a casa è illegale e senza precedenti. Le uniche eccezioni sono le situazioni in cui i naturalisti li contengono per l'uso in programmi educativi o per aumentare la loro popolazione. È anche possibile la manutenzione temporanea dell'uccello ferito, ma sul permanente - ci sono una serie di seri dubbi. Sei tu - un cacciatore e braccato con la falconeria (hai una licenza), questo è solo il ruolo di un rapace nel tuo gufo preferito. In questo caso, l'uccello deve essere dotato di condizioni di vita adeguate.

In tutti gli altri casi, vale la pena ricordare che l'uccello rimane sempre libero e che i suoi istinti naturali e i suoi bisogni naturali sono troppo forti perché cambi e diventi diverso. Inoltre, la vita di un gufo è di 50 anni o più, e questa è una parte importante della tua vita, e quando decidi di tenere un uccello, dovresti essere consapevole che dopo alcuni anni, anche con istinti naturali superstrong, diventerà incapace alla vita in natura, e senza di te semplicemente perirà, come si abitua al bene.

Se non sei ancora stato in grado di rispondere mentalmente alla domanda se sia possibile avviare un gufo a casa, ti suggeriamo di procedere ai paragrafi seguenti dell'articolo, che riveleranno tutte le sfumature e le delizie della convivenza con questo rapace.
torna al contenuto ↑

Personaggio gufo

Esteriormente, il gufo sembra minaccioso, solitario e autosufficiente, ma al suo interno è molto vulnerabile e suscettibile di cambiamenti. Quindi, quello che le è successo (hai trovato un gufo nel parco e lei non può volare) è un grande stress per l'uccello, dal quale non è facile per lei recuperare. Adattamento alle nuove condizioni - anche per lei, molto stress. Domare, abituarsi a te - l'uccello potrebbe non sopravvivere ad uno degli stadi e dovresti essere pronto per questo.

Se il periodo di adattamento è andato bene, e il gufo è abituato a te, allora la tua assenza potrebbe essere la ragione del suo rifiuto di mangiare e portare alla morte dell'animale domestico piumato.

I gufi sono uccelli che richiedono condizioni speciali di alloggio, diete speciali. E se vuoi che l'uccello viva comodamente con te sotto lo stesso tetto, devi fornirgli tutto questo. Se non sei pronto per questo - è meglio non provare a domare l'animale, e dopo avergli dato tutto l'aiuto possibile - rilascia il gufo in libertà.

Ricorda, abbiamo parlato del fatto che i gufi sono monogami. Se sei fortunato a trovare un linguaggio comune con lei, diventerai per lei l'unica e sola metà, e oltre a te non lasceranno nessuno a se stessi. Quindi, la condivisione dei doveri di cura dei gufi con le altre famiglie non funzionerà. Inoltre, lei ti percepirà come la sua coppia, di conseguenza, richiederà costantemente la tua attenzione. Come? Con le loro grida forti.

Vuoi ancora tenere un predatore piumato nella tua casa? Quindi, preparati mentalmente e fisicamente al fatto che un giorno un gufo potrebbe tentare di attaccarti con i suoi artigli e il becco. Nessun petting di gatto e lealtà di cane non la aspetterete mai, questo uccello si manterrà sempre da solo. Ma anche se sei fortunato a prenderlo tra le braccia (volontariamente-forzatamente) - i gufi hanno un odore particolare che metterà alla prova lo stomaco per forza.
torna al contenuto ↑

Abitudini del gufo

In una gabbia, un gufo non si sente a suo agio

L'uccello ha bisogno di esercizi di volo costanti, e se vuoi tenerlo a casa e non prevedi di rilasciarlo, il tuo appartamento o la tua casa diventeranno il suo aeroporto di volo. Questo sarà accompagnato da danni a mobili, carta da parati e altre proprietà di valore per te.

Vivere un gufo in casa è piuttosto fastidioso in termini di mantenimento della pulizia. Il gufo muta annualmente, e dovrai periodicamente rastrellare le piume e le pallottole da diversi angoli della stanza.

Nonostante il gufo vivrà nel tuo appartamento o casa, ubbidirà ai bioritmi della natura, e la stagione degli amori verrà per lei con invidiabile periodicità. Quei proprietari che hanno riscontrato questo problema, sostengono che non è così facile sopravvivere. Non vedendo un partner o un partner prima di lui, il gufo inizia ad attaccarti, perché tu sei la sua coppia nei suoi occhi da gufo saggio. Inoltre, i tuoi familiari e amici saranno percepiti come nemici che invadono il suo "matrimonio", quindi li attaccherà abbastanza duramente. Col tempo, le persone semplicemente smetteranno di venire a casa tua, poiché avranno paura del tuo uccello aggressivo, e il gufo realizzerà ciò che voleva - sarà lasciato solo con te.

Il danno alla proprietà è un argomento a parte sul pagamento per vivere insieme a un uccello selvatico. Mobili graffiati, cuscini strappati, lenzuola danneggiate - tutto questo sarà il risultato dell'incontro con la tua proprietà con gli artigli del gufo ...

Non dimenticare la speciale modalità di vita del gufo. Questi uccelli sono predatori notturni, quindi quando vuoi dormire, il gufo infesterà e volerà per la stanza, rendendo difficile il riposo.

Se ti aspetti di affrontare alcuni punti di tali peculiarità di un gufo che vive in casa tua con l'aiuto di una spaziosa gabbia, allora devi deludere. Questi uccelli non sono in gabbia. La tua casa diventerà una gabbia spaziosa per questo, altrimenti, l'uccello può ferire le piume sulle barre di metallo, può ferire il porcino e fare soldi sulle sue zampe. Un proprietario premuroso vorrà sicuramente evitare questo.
torna al contenuto ↑

Dove tenere un gufo in casa

È meglio allocare una stanza separata per il gufo, o anche un'intera stanza, dalla quale rimuoveremo prima tutto ciò che è caro a te e ciò che vuoi proteggere dal becco e dagli artigli dell'uccello. A proposito, questo riguarda non solo le cose grandi, ma anche quelle piccole. I gufi amano trascinare tutto ciò che ottengono, quindi non lasciare il telefono e i documenti incustoditi. Le finestre nella stanza dove vivrà il gufo dovrebbero essere appese con tende spesse. Tulle non è adatto, poiché l'uccello in esso può essere confuso e ferito. È anche meglio rimuovere gli specchi dalla stanza: un gufo può colpirli. Si raccomanda di tenere le finestre costantemente coperte per evitare che l'uccello tenti di rompere il vetro e volare via.

Sulle pareti della stanza dovrai installare una speciale prisada, fatta di legno o ferro, che sarà rivestita con materiale morbido, ad esempio il tappeto. Poiché i gufi amano nuotare, dovrai anche installare serbatoi d'acqua per loro (per questi scopi puoi usare i vassoi per gatti, i servizi igienici con i lati alti). In essi verserai ogni giorno acqua pulita e fresca.

Non dimenticare di prendersi cura della "cavità" artificiale - un comodino vecchio e vuoto farà.

Per quanto riguarda l'illuminazione montata nella stanza, dovranno essere rimossi - in ogni caso, dovrete assolutamente rinunciare a fragili lampadari. Il tuo gufo siederà sicuramente su di loro e oscillerà fino a quando non si spezzerà ...

Di notte, per proteggersi in qualche modo da un uccello selvatico, puoi piantarlo in una gabbia temporanea. Tuttavia, deve essere largo almeno 3 metri e lungo 1 metro. Le pareti del recinto possono essere racchiuse in una rete morbida. Tuttavia, c'è sempre il rischio che l'uccello si ferisca o faccia una furba. Pertanto, è molto più sicuro bloccarlo in una stanza separata.
torna al contenuto ↑

Cosa dare da mangiare a un gufo

La dieta del gufo non dovrebbe consistere nella salsiccia e nella carne, ma nel gioco. Pertanto, preparatevi per il fatto che dovete acquistare un frigorifero separato nel quale conserverete roditori morti e altri animali, che costituiranno la dieta dell'animale domestico piumato. Inoltre, nel processo di mangiare, un gufo si comporta come un vero predatore - fa a pezzi pezzi di gioco, li disperde in giro per la stanza e di tanto in tanto dovrai rimuovere i resti di una tale "festa" dai tuoi vestiti, dalle sedie e da un divano. Dovrai venire a patti con il fatto che ti occuperai ogni giorno di carcasse di uccelli e roditori appena sbattute. Puoi, naturalmente, dare e congelare, ma non dimenticare il cibo vivo, perché senza di esso l'uccello inizierà a ferire e morire.

In media, un gufo mangia fino a 2 topi al giorno.

Puoi anche darle polli e quaglie ogni giorno. A proposito, quest'ultimo dovrebbe essere pulito dalle viscere e rimuovere le loro gambe e la testa, è necessario che il tuo predatore non ottiene queste malattie da questi uccelli.

Alcuni proprietari di gufi, di solito neofiti, che cercano di pulire le penne dai pulcini non ne valgono la pena. L'uccello dovrebbe mangiare l'intera carcassa - comprese piume, lana e ossa.

Fornire all'uccello ogni giorno una razione giornaliera di cibo così specifica non è un piacere economico.

Se hai a che fare con un piccolo gufo (puoi distinguerlo con piume soffici e piccole dimensioni), dovrai tagliare una carcassa per esso e mostrare come bere acqua - per questo devi abbassare la mano nell'acqua e schizzare lungo di essa, attirando l'attenzione di un piccolo predatore.

Se vuoi domare un gufo e far sì che l'uccello si addomestichi, offri cibo dalle tue mani, anche se non dovresti dimenticare la prudenza, soprattutto all'inizio.

Dopo ogni pasto, il gufo dovrà gettare via la spugna - non digerito ossa, lana e piume. Il rigurgito di solito si verifica dopo 10 ore dal momento del pasto. Se non c'è un tale cast, questo è un motivo per essere preoccupati per la salute dell'uccello. L'alimentazione successiva dovrebbe avvenire solo dopo aver scoperto la tomba e averla rimossa.

Si prega di notare che la dieta deve essere roditori vivi. Questo è giusto, i topi dovrebbero essere pre-svestiti, perché i gufi per qualche motivo sono difficili da affrontare e nel processo di combattimento un topo può mordere un uccello e questo può causare un'infezione in esso.

Una volta alla settimana sarà utile organizzare un giorno di digiuno per l'uccello in modo che non inizi a soffrire di obesità. In questo giorno, dare da mangiare al gufo non vale la pena, ma devi solo fornirlo con l'acqua.
torna al contenuto ↑

Gufi di salute

Sfortunatamente, pochissimi veterinari oggi conoscono le malattie dei gufi e possono aiutarti con consigli su come trattare questi uccelli se sono malati. Pertanto, in termini di preoccupazione per la salute del tuo animale domestico piumato, dovrai fare affidamento su di te. E, aiuta a determinare la sua condizione che puoi escrementi di uccelli e rigurgita. Una lettiera di gufo sana dovrebbe assomigliare ad una pozzanghera bianca, in cui ci sono chiazze di colore più scuro, più solide nella sua lettiera di consistenza. Se la lettiera ha un odore cattivo, marrone o verde, la sua consistenza è liquida - questo è motivo di preoccupazione. Un'analisi clinica particolare sarà l'analisi del pellet: non dovrebbe avere un cattivo odore e non dovrebbero esserci impurità nel sangue.

Anche il comportamento di un gufo sano è molto diverso da come si comporta un uccello malato. Quest'ultima perde l'appetito, si comporta in modo apatico, si siede per ore senza muoversi con gli occhi chiusi, la sua piuma si incolla e si sporca.

Se noti uno dei sintomi di cui sopra, dovresti fare attenzione a mostrare l'uccello a uno specialista che comprende le malattie di questi uccelli.
torna al contenuto ↑

Come domare le mani dei gufi

È improbabile che un gufo selvaggio diventi completamente addomesticato.

Non dovresti pensare che il primo giorno dopo aver portato a casa il gufo, avresti rapporti amichevoli con lei. La maggior parte degli uccelli va in un angolo e non mangia affatto per qualche giorno. In linea di principio, questo è normale. Devi solo essere paziente e non disturbare l'uccello. Quando è attiva, dovrai darle da mangiare. Un paio di alimentatori e l'uccello si assicurerà di non desiderare il suo male. È allora che puoi iniziare a domare le sue mani (per proteggere la tua pelle dagli artigli affilati - indossa un sottile guanto di pelle sul braccio). Cercando di prendere immediatamente l'uccello tra le tue braccia, urlo, minaccia, fai movimenti improvvisi - non ne vale la pena. Sii preparato al fatto che il tuo gufo non sarà troppo amichevole. I suoi segnali come sibilare, cliccando con il becco indicano che l'uccello non è disposto a comunicare. Imponilo a lei, non ne vale la pena.

Per quanto riguarda le passeggiate con un gufo, sono possibili se l'uccello è assolutamente addomesticato e abituato ai gusci (dovresti indossarli fin dai primi giorni del gufo in casa tua in modo che possa abituarsi a loro). Altrimenti, il gufo volerà via e non tornerà.

Il gufo delle mani può giocare con i giocattoli, le palle. Questo è solo da piccoli oggetti che è necessario proteggere, come tutte queste perline, forcine e elastici, può ingoiare e questo può avere tristi conseguenze per lei.

Video sul gufo a casa

Oggi abbiamo parlato delle peculiarità del gufo a casa. Bene, dopo aver letto la nostra pubblicazione, hai avuto l'opportunità di assicurarmi che il gufo sia ancora un rapace, non destinato a vivere a casa (prova di questo è un numero di inconvenienti che dovrai affrontare se non sei d'accordo con questo approvazione). E, sebbene alcuni proprietari di questi uccelli affermino che è facile tenere un gufo, ti suggeriamo di valutare ancora una volta i pro ei contro di un passo così importante. Una cosa è aiutare un uccello ferito o un gufo che è caduto dal nido, è tutt'altra cosa vivere con un predatore piumato sotto lo stesso tetto per tutta la vita. Ma la decisione finale è tua ...

Se uno dei nostri lettori ha la sua esperienza con questi rapaci e contiene un gufo a casa - condividi la tua storia con i nostri lettori. Parlaci della tua esperienza e del tuo gufo.

Stiamo aspettando il tuo feedback e i tuoi commenti, unisciti al nostro gruppo VKontakte!

Come prendersi cura di un gufo a casa?

Negli ultimi anni, gli animali domestici esotici sono diventati sempre più popolari. Di rapaci, varie specie di gufi sono spesso acquisite per la prigionia. Prima di decidere di avere un gufo a casa, devi studiare attentamente le esigenze di questo uccello e le regole di cura degli animali.

I gufi sono prevalentemente notturni, il che significa che l'animale sarà più attivo durante le ore di riposo del proprietario. L'uccello può emettere rumori forti, specialmente nella stagione degli amori, e fare rumore di notte. Porta un gufo in casa solo quando sei sicuro che tali inconvenienti siano consentiti.

Avendo deciso di acquistare un gufo per tenersi in casa, dovresti decidere il tipo di uccello. I gufi di diverse specie si differenziano per dimensioni del corpo o altri segni esterni, dieta, comportamento.

Per un appartamento, non è consigliabile acquisire uccelli grandi e anche di medie dimensioni, dal momento che avranno bisogno di un grande spazio per volare. L'opzione migliore sarebbe una specie in miniatura di gufi: figli, barbagianni, gufi di orecchie o di palude. Quindi, come prendersi cura di un gufo è molto difficile, vale la pena riflettere attentamente prima di assumersi tale responsabilità.

I gufi devono fornire una dieta completa. Si nutrono principalmente di piccoli roditori e pulcini, inghiottendoli interi, insieme a piume, ossa e lana. Nutrire gli uccelli con carne bovina o suina acquistata è inaccettabile, dovrai costantemente comprare polli di un giorno e vivere topi per il tuo animale domestico.

È necessario preparare la stanza in cui il gufo sarà costantemente. Questi uccelli non sono autorizzati a gabbia, hanno bisogno di spazio. È meglio prendere una stanza separata per il gufo, da cui è necessario rimuovere tutti gli oggetti pericolosi. Le tende delle finestre dovrebbero essere sostituite con tende, altrimenti c'è la possibilità che l'uccello si impigli nel tulle e causi lesioni a se stesso.

È anche importante rimuovere gli specchi e il vetro dalla stanza in modo che l'animale non si ferisca nel tentativo di attraversarli. Sulle pareti, è necessario installare posatoi su cui il gufo potrebbe sedersi.

Breve a proposito di gufi in natura

Secondo molti ornitologi domestici e stranieri, la presenza di gufi nella parte settentrionale dell'America è stata notata decine di milioni di anni fa. In natura, i gufi sono importanti. Un tale piumaggio predatore non consente un aumento della popolazione di roditori, che sono in grado di causare danni molto gravi alla silvicoltura e all'agricoltura.

Gli uccelli di questo ordine si possono trovare quasi ovunque, inclusi deserti, steppe, pendii montuosi, costa del mare, zone forestali e insediamenti. Diverse specie differiscono nelle loro dimensioni. Il gufo, di taglia più piccola, è un gufo pigmeo lungo 17-20 cm e del peso di 50-80 g. Il più grande rappresentante del gufo è il gufo, che in età adulta ha una lunghezza del corpo di 60-70 cm e un peso di 2-4 kg.

Questo è interessante! La vita media dei gufi in condizioni naturali è di circa dieci anni, ma per la prigionia un tale uccello vive circa quaranta anni, e talvolta un po 'più a lungo.

Совообразные способны абсолютно свободно поворачивать свою голову на 180-270 градусов, а так как такой хищник должен уметь выслеживать добычу, то глаза у совы расположены не по бокам головы, а спереди. Лапы у совы любого вида сильные и очень хваткие, с острыми и загнутыми когтями, которые позволяют хватать и удерживать добычу.

Il volo di questo predatore piumato è praticamente silenzioso, a causa della particolare struttura delle piume. La velocità del gufo può raggiungere gli 80 km / h. Circa diciassette specie di gufi vivono sul territorio del nostro paese, una parte insignificante della quale vive esclusivamente in aree aperte.

Gufo come animale domestico

Ottenere un gufo come animale domestico è diventato molto di moda dopo che è uscito il film di Harry Potter. Il gufo Buklya è diventato popolare e riconoscibile, quindi i prezzi dell'animale da compagnia predatore esotico sono aumentati durante la notte. In tutta onestà va notato che molti allevatori non sono in grado di far fronte al contenuto di un animale domestico simile a una piuma, a causa della complessità dell'abitudine del predatore alle condizioni di casa.

È importante! Mantenere un gufo a casa è praticamente 24 ore su 24, con un lavoro costante e intenso con l'animale domestico, così come piccole abrasioni e graffi abbastanza profondi dagli artigli del predatore, anche quando è di buon umore.

Come dimostra la pratica, la presenza di un tale uccello a casa esclude completamente l'acquisto di mobili costosi e oggetti interni esclusivi, dal momento che saranno irrimediabilmente rovinati in breve tempo. Un gufo è un uccello libero e richiede una certa quantità di spazio libero, quindi un animale da compagnia predatore non è affatto adatto per piccoli appartamenti.

Contenuto di gufo a casa

Quando si tiene un gufo a casa, è necessario garantire una permanenza sicura nell'abitazione, sia da parte dell'intera famiglia che del predatore piumato stesso.

Pratica carne di pollo combinata, in cui da qualche tempo l'animale domestico è seduto in una gabbia, e per qualche tempo rilasciato per volare in una stanza appositamente attrezzata.

Il gufo non è in grado di sedersi tranquillamente sul posatoio in orgogliosa solitudine. Senza la presenza di attenzioni da parte del suo proprietario, un tale animale domestico griderà forte e a lungo.

Requisiti della gabbia o della camera

Affinché l'uccello si senta a suo agio a casa, è necessario fornirlo con una stanza piccola ma separata per voli regolari. Le finestre in una stanza del genere devono essere sottoposte a tende con l'aiuto di tende abbastanza spesse, e l'anta della finestra deve essere stretta con una maglia robusta e affidabile. Si consiglia di fissare pritas speciali sulle pareti, rappresentate da "rami" di legno o di ferro, ricoperte da uno spesso strato di erba artificiale o moquette. Bisogna anche fare attenzione a creare un "vuoto" artificiale nella forma di un comodino di legno vecchio e vuoto.

Il contenuto cellulare è più adatto per specie di gufi non troppo grandi, e per le specie più grandi, è auspicabile installare una voliera fatta di barre d'acciaio.. Per ridurre la probabilità di malattie causate dalla mancanza di luce solare, la voliera dovrebbe avere sia la parte oscurata che quella illuminata del sole. Tuttavia, l'opzione migliore per mantenere i rapaci è una gabbia a cielo aperto installata all'aperto.

La dieta che nutrire un gufo fatto in casa

Assolutamente qualsiasi specie di gufi utilizza esclusivamente cibo animale per l'alimentazione, che è rappresentato da vermi, grandi insetti, serpenti, pesci e lucertole. Alcune specie preferiscono mangiare roditori e piccoli uccelli. È importante ricordare che i gufi non mangiano mai la carogna e sono persino pronti a morire di fame per ottenere un alimento proteico a tutti gli effetti. In media, un gufo domestico può mangiare un paio di topi al giorno. Una volta alla settimana è consigliabile organizzare una giornata di digiuno da rapace, che impedirà lo sviluppo dell'obesità.

Si consiglia di acquistare un congelatore separato per la conservazione degli alimenti. Tra le altre cose, il proprietario del gufo deve essere preparato per il fatto che nel processo di mangiare cibo come un animale domestico con l'aiuto di artigli e becco rompe spietatamente il cibo, quindi gli interni della preda volano via lungo i lati. I sovedev esperti consigliano di sventrare il gioco e i roditori da soli prima di dar loro da mangiare a un gufo domestico. È necessario dare carne ad un uccello insieme a ossa, piume o lana, da cui il calcio e altri oligoelementi, essenziali per i gufi, sono parzialmente assorbiti dal predatore. I resti non digeriti si rianimano sotto forma di nodulo, chiamato "spugna".

Questo è interessante! I gufi portati dai paesi tropicali sono felici di mangiare frutta, vari tipi di vegetazione e bacche, e alcune specie possono andare senza acqua per diversi mesi e dissetarsi solo con il sangue delle loro prede.

Cura e igiene

I gufi, a prescindere dalla specie, fanno una muta annuale, quindi il proprietario di un tale animale domestico dovrebbe essere pronto a raccogliere numerose piume e lanugine in grandi quantità. La manutenzione cellulare prevede la sostituzione quotidiana dell'acqua nella pentola e il trattamento settimanale dell'abitazione, degli alimentatori e di tutti gli accessori con disinfettanti non tossici.

È importante! Il gufo domestico, di regola, ama fare il bagno, quindi per fare il bagno con questo animale domestico piumato è necessario creare determinate condizioni. È meglio usare per questi scopi un bacino grande e stabile riempito con acqua pulita a temperatura ambiente.

Malattia e prevenzione

Sfortunatamente, fino ad oggi, pochi veterinari sono esperti nelle malattie dei gufi e sono in grado di aiutare con le raccomandazioni per il trattamento delle malattie. Di regola, i proprietari esperti di gufi consigliano di essere guidati nel determinare lo stato di salute di un animale domestico con piume sulla comparsa di escrementi di uccelli, che dovrebbe assomigliare ad una pozzanghera bianca con chiazze scure e dure.

Una lettiera maleodorante di colorazione verde o marrone-verdastra può essere motivo di preoccupazione e un appello a un veterinario.. Tra le altre cose, dovrebbe osservare il comportamento dell'uccello. Un predatore malsano spesso ha un'assenza completa o una forte diminuzione dell'appetito, così come l'apatia e la perdita di coordinazione.

Compra un gufo domestico, prezzo

A casa, si raccomanda di tenere solo le specie poco modeste ed emotivamente equilibrate, a bassa aggressività rappresentate da gufi, gufi di palude e recinti, gufi di fienile, cuccioli e spaccature. Il gufo può essere acquistato solo in vivai che vendono uccelli predatori anellati. Sull'anello dell'animale venduto, un numero viene eliminato, che coincide con i dati indicati nel certificato e tutta la documentazione di accompagnamento per l'uccello.

È meglio acquisire un piccolo gufo, che è molto più facile e più veloce abituarsi a rimanere in cattività. Il costo di un tale predatore piumato è piuttosto alto. Ad esempio, il costo di un bambino splyushka inizia con dodicimila rubli, e il prezzo di un giovane barbagianni, di regola, supera i venti-trentamila rubli.

Recensioni dei proprietari

I gufi sono molto vulnerabili e molto suscettibili a qualsiasi cambiamento nell'ambiente degli animali domestici. Anche in una breve separazione dal suo proprietario, l'uccello è in grado di perdere completamente l'appetito. Il gufo si abitua presto a colei che si prende cura di lei e le da da mangiare, quindi il cibo non verrà preso dalle mani di qualcun altro.

Un animale da compagnia predatore, anche durante il gioco, è in grado di infliggere traumi e ferite con artigli affilati al suo proprietario, e mantenere un gufo con altri animali è quasi impossibile. Particolarmente difficile per i proprietari nel periodo di matrimonio di un gufo, che è tenuto da solo. Il predatore notifica con l'accoppiamento chiama i locali non solo durante il giorno, ma anche di notte.

È importante! Nella cultura cristiana, il grido di un gufo è sempre stato considerato il canto della morte, che simboleggia la solitudine e il dolore, quindi, prima di acquisire un animale così insolito, è necessario prepararsi alla sua lunga permanenza in casa non solo materialmente, ma anche moralmente.

È importante ricordare la necessità di nutrire un gufo fatto in casa, non tanto congelato quanto il gioco fresco. Di regola, per questo scopo vengono acquistati piccioni o passeri, così come vari roditori, quaglie e conigli. Una parte significativa della caccia di specie in condizioni naturali principalmente di notte, quindi, l'alimentazione a casa dovrebbe avvenire anche in questo momento.

Guarda il video: Come prendersi cura di sé ed "elevarsi" per avere più ispirazione, autostima ed energia (Giugno 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org