Animali

Capre alpine: vantaggi e svantaggi

Pin
Send
Share
Send
Send


  • quota
  • Per dire
  • Raccomandare

Nel nostro paese, la priorità dell'allevamento di capre da latte. Il fatto è che i benefici del latte di capra sono noti da moltissimo tempo, inoltre è molto meglio assorbito dalle mucche dal corpo umano. Le prime quattro razze da latte comprendono Zaanen, Nubian, Toggenburg, Alpine. Oggi vogliamo parlare delle capre di queste ultime razze.

Dalla storia

Si ritiene che gli antenati delle capre di questa razza fossero individui che vivevano in fattorie in Francia, nella provincia di Savoia. Dicono che in questa zona furono portati dalla Persia. Nel momento in cui la flotta velica stava fiorendo, i marinai presero dei piccoli goatlings e li rilasciarono sulle coste dell'Europa per poterli restituire e venderli per la carne. Tuttavia, non è stato possibile catturare tutti gli animali. Il loro secondo nome era "camoscio". Capre alpine si stabilirono principalmente in montagna e solo occasionalmente nei campi. Va notato che anche ora in Francia questa razza è la più popolare e rappresenta circa il 98% del numero totale di capre nel paese. Durante la loro permanenza nelle Alpi francesi, gli animali si sono adattati bene ai venti, ai terreni traballanti e al pascolo.

Agli inizi degli anni venti del secolo scorso, la razza cominciò ad essere allevata in Svizzera e in Inghilterra, e già nel 1922 le capre alpine furono portate negli Stati Uniti. Per migliorare la razza, gli allevatori americani allevavano animali di tali razze come Zaanen e Taggenburg. Di conseguenza, gli scienziati hanno ricevuto una delle più grandi razze da latte, le cui persone erano molto più controparti francesi.

Alla fine del secolo scorso, le capre alpine, una foto di una di esse è presentata di seguito, sono state portate nella Federazione Russa. Kozovodam "alpino" si innamorò di un buon carattere, un colore insolitamente bello, un sapore, un sapore, un latte grasso. Una caratteristica della razza può essere considerata trasmissione stabile di tratti ereditari attraverso la prole.

Capra alpina: foto, descrizione

"Alpine" può variare in modo significativo a colori. Il loro colore può essere bianco e nero e rosso, bianco e nero. In totale, ci sono circa 7 tipi:

  • di colore chiaro
  • colorato,
  • camosci,
  • belosheynye,
  • camoscio bicolore,
  • Dal collo nero,
  • camoscio intervallato.

Offriamo foto di colore camoscio caprino alpino.

Una caratteristica distintiva del colore di questa razza di capre è una striscia nera che corre lungo tutta la colonna vertebrale, due strisce sulla testa, le gambe nere. La capra adulta ha un'altezza di 75 cm, il maschio è 80. In media, il loro peso è rispettivamente di 60 e 70 kg (forse un po 'di più). Dalla descrizione della razza di capra alpina diventa ovvio che gli animali hanno un grande corpo, gambe aggraziate, una piccola testa con orecchie sporgenti, una lunga coda e le corna diritte. Grande mammella con due grandi capezzoli.

Le capre sono piuttosto prolifiche: possono portare 1-2 goatlings al primo lambing, e in futuro il loro numero può raggiungere 5 teste. Va notato che il parto delle capre è abbastanza facile, senza complicazioni, quindi non è richiesto l'intervento del proprietario. A causa del fatto che le capre hanno una lattazione alta, fanno un ottimo lavoro nell'alimentazione della loro prole.

Le capre alpine hanno un carattere amichevole, sono molto attive, hanno prestazioni lattiere elevate. Va notato che si sentono bene a basse temperature, perché d'inverno una lanugine calda cresce negli animali, il che aiuta l'inverno.

Quando acquisti bambini e adulti, devi assicurarti di avere un animale senza impurità. La razza pura di una capra adulta può essere controllata in un modo semplice: assaggiare il latte. In mezzo-razza, la qualità del latte e la produttività sono molto più bassi.

Produzione di latte

Con un'adeguata cura e nutrizione dell'animale da una capra "alpina" è possibile ottenere fino a 1500 litri di latte all'anno. Il prodotto ha un contenuto di grassi del 3,5% e un contenuto di proteine ​​del 3,1%. Allo stesso tempo, il latte non ha odore specifico e ha un sapore gradevole. Si noti che la mancanza di un odore caratteristico è considerata obbligatoria solo per gli animali di razza.

L'allattamento nelle capre è lungo - da 1 anno a 3 anni tra il parto. Rispetto al latte vaccino, il latte di capra ha una densità maggiore. Il suo sapore è cremoso, dolciastro. Il latte è usato per fare ricotta e formaggi. È necessario sapere che per ottenere una buona produzione di latte, è necessario fornire alla capra acqua potabile pulita nella quantità richiesta.

Punti di forza e debolezza

Una delle razze più ricercate al mondo è la capra alpina. Una descrizione dei suoi meriti aiuterà a verificare facilmente questo:

  • resistenza,
  • adattamento rapido alle condizioni climatiche
  • natura calma e amichevole
  • facile tolleranza alle basse temperature
  • elevata produzione di latte
  • latte senza un odore particolare, con buon gusto,
  • a differenza di altre razze, "alpino" è meno dipendente da una persona.

Tuttavia, la presenza di questi vantaggi non significa che gli animali non abbiano bisogno di cure e attenzioni. In tutta onestà, notiamo una serie di svantaggi di questa razza. Le capre alpine sono estremamente esigenti per quanto riguarda la qualità dell'acqua. Anche vivendo una forte sete, l'animale non tocca mai l'acqua sporca. Un altro svantaggio è che è piuttosto difficile trovare un animale di razza. Possono essere acquistati solo in vivai speciali e ad un prezzo abbastanza alto.

Coltivazione e allevamento

Le capre di questa razza non sono esigenti per nutrirsi, senza badare a prendersi cura di se stesse. Pertanto, il loro allevamento e cura non sarà un lavoro estenuante, e sarà un processo veramente interessante che darà buoni risultati. È interessante notare che le capre alpine, le cui fotografie sono alla nostra attenzione, hanno una genetica molto forte, la prole mista trasmette un colore caratteristico per più di una generazione. Per questo motivo, ci sono difficoltà con la determinazione del sangue puro quando si acquisiscono animali di questa razza.

Gli allevatori esperti raccomandano di aderire al seguente regime alimentare: il primo dovrebbe essere effettuato alle 5: 00-5: 30 ore. In questo momento, è meglio dare l'avena e brodo cotto la sera. Si prepara come segue: l'orzo viene schiacciato e mescolato con farina di segale, diluita con acqua bollita salata. Al mattino vengono aggiunte la zucca o le patate bollite.

Dopo che le capre fanno colazione, puoi iniziare a mungere. Alle 10:00 si consiglia di trattare gli animali con il pangrattato, e più vicino all'ora di cena - erba verde, che in inverno può essere sostituita con barbabietole. Dalle 16:00 alle 19:00 danno fieno e verdure. La sera dovresti ancora dare l'avena e bere. Alle 20:00 si tiene la mungitura serale. In estate, gli animali possono essere pascolati sui pascoli, mentre la loro dieta principale sarà il foraggio verde succoso.

Requisiti del contenuto

Nonostante la razza alpina delle capre sia molto resistente alle basse temperature, in inverno è meglio tenerla in una stanza calda. In questo caso, la produzione di latte rimarrà allo stesso livello di quella estiva. La stanza deve essere asciutta, la sua umidità non deve superare il 40-60%. A causa del fatto che le gambe sono il punto debole di questi ungulati, i pavimenti della stanza devono essere riscaldati. Un animale adulto deve avere almeno 4 m 2.

Per una capra con bambini è necessario creare una stalla separata, è importante assicurarsi che sia sempre pulita. Nella stanza in cui vengono tenute le capre, si consiglia di creare ripiani in legno per il riposo degli animali. Dovrebbero essere a una distanza di 60 cm dal pavimento. Si nota che nel capanno, dove ci sono tali pavimenti, non una singola capra va a dormire sul pavimento.

Incrocio con altre razze

Come è già noto dalla descrizione delle capre alpine, l'incrocio con razze meno produttive migliora significativamente le letture di queste ultime. Va notato che "alpiek" non sempre si incrociano con razze meno promettenti, molto spesso ricorrono a un incrocio uguale, ad esempio con la razza nubiana, che ha caratteristiche di latte più alte, ma è più estrosa dal cibo e non è adattata al clima rigido. La prole di queste due razze mantiene un'alta produttività, risulta più duratura e senza pretese nelle cure.

Storia della razza capra alpina

Secondo la versione predominante, le capre alpine provengono dalla regione storica francese della Savoia, situata ai piedi delle Alpi e parzialmente a destra nelle Alpi. Tuttavia, in considerazione del fatto che i confini di tre stati moderni - Francia, Svizzera e Italia - convergono in quest'area, vi sono serie ragioni per ritenere che gli allevatori svizzeri di animali abbiano dato un contributo significativo all'allevamento.

Più o meno distintamente, la storia della razza può essere rintracciata solo a partire dall'inizio del XX secolo, quando i contadini francesi iniziarono a allevarla attivamente. Secondo una versione, prima di questo, la razza poteva essere coltivata solo nella regione della Savoia o nei cantoni limitrofi della Svizzera.

Solo nel 1930, il primo libro genealogico di questa capra alpina è stato creato in Francia con una descrizione di ciò che può essere considerato il punto di partenza dell'esistenza ufficiale della razza. Ma un decennio prima, le prime 22 capre alpine arrivarono in Nord America, dove si basavano sulla razza domestica americana. Tutte le capre alpine allevate oggi negli Stati Uniti sono discendenti di questi 22 individui.

Nei decenni successivi, la razza alpina si diffuse con successo in tutta Europa e nel Nord America, ma ottenne la sua più grande popolarità in Francia. Oggi, l'allevamento di capre alpine rappresenta oltre il 90% della popolazione di capre del paese, in totale in Francia ci sono circa 150 mila di queste capre.

Descrizione delle capre alpine

È piuttosto difficile dare una descrizione esauriente per le capre di questa razza, dal momento che ci sono due tipi intrabreed (francese e americano) e diverse varianti di colore. Le capre alpine sono completamente bianche, marroni o nere, così come bicolori o addirittura tricolori.

Tutti i colori di capra alpina sono suddivisi in otto tipi, ma i più popolari sono eterogenei, cervicali chiari e "camosci". "Camoscio bicolore" e "camoscio con schizzi" sono un po 'meno comuni. In Francia, i più comuni erano "bay" o "camosci comuni", e negli Stati Uniti - capre dal collo nero e maculate.

Con tutta la varietà di colori, la lana di queste capre è piuttosto corta e quindi non può essere utilizzata come sottoprodotto.

Per quanto riguarda le altre caratteristiche dell'esterno, si dovrebbe notare eleganti e sottili, ma allo stesso tempo, gambe forti. Il muso degli alpieks è lungo e dritto, le orecchie sono strette ed erette, con forti corna piatte vicino. L'altezza media delle capre nel garrese è di circa 87 cm, le capre sono di 75 cm, il peso corporeo è di circa 80 e 60 kg, rispettivamente.

Quasi tutti gli agricoltori, nelle loro recensioni di capre alpine, notano la loro natura docile. Inoltre, i rappresentanti di questa razza si adattano abbastanza facilmente a quasi tutte le condizioni. A differenza di altre razze, non hanno bisogno di ogni minuto attenzione umana.

Produttività delle capre alpine

Insieme alle capre Toggenburg e Zaanen, la razza alpina costituisce le prime tre razze da latte più produttive di capra domestica. Anche se per qualche motivo, molte fonti domestiche citano la produzione media di latte per l'allattamento a 1,5 mila litri (che è ovviamente una cifra sovrastimata), secondo i dati francesi, la resa media del latte è di 780-800 litri. Le migliori capre producono in media circa mille litri di latte.

Il latte ha un contenuto medio di grassi (3,7%) e contenuto proteico (3,2%) per le capre. Allo stesso tempo, come sottolinea la maggior parte delle fonti nel descrivere la razza, la capra alpina fornisce latte completamente privo di odore di capra, quindi è assolutamente impossibile distinguerlo dal sapore e dall'odore della mucca.

A causa del fatto che la razza ha una pronunciata tendenza al latte, non è possibile parlare dell'elevata produttività della carne delle capre alpine. Con una resa media di macellazione di animali giovani al 43%, si ottengono meno di 10 kg di carne per animale. Gli adulti possono dare da due a due volte e mezzo di più, ma il costo del prodotto sarà anche più alto a causa della lunga manutenzione.

Inoltre, notiamo ancora una volta che le caratteristiche della lana di capra alpina non consentono all'agricoltore di guadagnare su questo tipo di produzione.

Ma in termini di fertilità, le capre da latte alpine si mostrano molto, molto bene. Anche nella prima gravidanza, una capra partorisce almeno due bambini e in media una cucciolata di 3-4 viene prodotta in una cucciolata.

Allevamento e allevamento di capre alpine

Questa razza è caratterizzata da relativamente poco esigente alle condizioni di detenzione. Per le capre alpine si adatteranno quasi tutti i capanni adatti: una capra adulta dovrebbe avere almeno 3-4 metri quadrati. m.

Inoltre, non dimenticare le regole elementari del bestiame. La stalla deve essere asciutta, ben ventilata e leggera. Le capre devono essere tenute separate da capre e giovani animali.

Tra le caratteristiche della capra alpina, un importante vantaggio è la sua eccellente adattabilità al freddo invernale, innestato su questa razza nella fase della sua formazione nelle condizioni del clima alpino di montagna. Dalla capra del gelo protegge il sottopelo denso. Pertanto, il riscaldamento nel fienile non è necessario nemmeno durante l'inverno più rigido, ma non è consigliabile gettare animali all'aria aperta.

L'unico punto debole della capra alpina è i suoi zoccoli. Per evitare problemi, è necessario costruire un piano di pensione completa nella casa di capra. Ed è molto importante sollevarlo da terra di 15-20 cm.

Anche tra le raccomandazioni per l'attrezzatura del capanno vanno menzionate le piccole mensole in legno ad un'altezza di 50-60 cm dal pavimento. Le capre adorano follemente salire su tali altitudini e dormire su di loro. Tuttavia, questo è più un desiderio che una necessità.

Per quanto riguarda la dieta, non ci sono requisiti speciali. In estate, le capre purosangue alpine possono gestire completamente i foraggi verdi dai pascoli. Tuttavia, per aumentare la produttività del latte, si raccomanda comunque di nutrire gli animali con verdure e integratori minerali e vitaminici.

In inverno, la dieta delle capre alpine si basa sul fieno e le radici e gli ortaggi raccolti dall'autunno. In questo periodo dell'anno, è anche consigliabile nutrire gli animali con mangimi concentrati, senza dimenticare vitamine e minerali.

È interessante notare che la capra alpina, essendo completamente onnivora in termini di mangimi che vengono offerti ad essa, è tuttavia piuttosto fastidiosa in materia di acqua potabile. Se la tazza da bere è fortemente inquinata, la capra morirà di sete, ma non toccherà quest'acqua. Per questo motivo, è molto importante controllare regolarmente la qualità dell'acqua nei bevitori.

Vantaggi e svantaggi della razza capra alpina

La suddetta caratteristica generale della razza capra alpina dà una buona idea dei suoi principali vantaggi e svantaggi. Il fatto che sia più comune in Francia, dove l'allevamento industriale di capre è sviluppato abbastanza bene, parla anche delle virtù della razza. E anche se su scala globale, queste capre alpine sono notevolmente inferiori nella popolarità di Saanen, le prospettive per loro sono piuttosto grandi.

I principali vantaggi per cui gli agricoltori amano la capra alpina sono:

  1. Splendido esterno Di solito nelle fiere agricole l'aspetto degli animali viene valutato in base al grado di conformità allo standard di razza. Tuttavia, nel caso delle capre alpine, la tendenza a valutare con precisione la componente estetica è ben tracciata. In altre parole, la capra alpina ha un aspetto molto bello.
  2. La capacità di tollerare facilmente il freddo. Poiché la capra alpina proviene da una regione montuosa alpina, è inizialmente adattata alla vita in un clima rigido. Per questo motivo, le capre alpine si riproducono bene in qualsiasi area montuosa, così come nelle regioni settentrionali, dove altre capre possono essere fredde.
  3. Alto rendimento. Sopra di esso è stato detto quanto latte dà la capra alpina. Con una media di 800 litri per lattazione, la razza è eccellente per l'allevamento industriale del latte. Inoltre, le caratteristiche gustative di questo latte consentono di utilizzarlo in tutti i modi possibili - dal suo utilizzo nella sua forma naturale alla produzione di formaggio, burro, ecc.
  4. Carattere conforme. Praticamente tutti gli agricoltori che hanno a che fare con questa razza di capre parlano positivamente del loro temperamento. La capra è obbediente, non shkodit e in generale non crea alcun problema al proprietario.

Per motivi di equità e obiettività, dovremmo menzionare le carenze con cui questa razza è conosciuta:

  1. Sensibilità alla qualità dell'acqua. È difficile considerare questa caratteristica della capra alpina un serio svantaggio. Tuttavia, a causa sua, il proprietario deve almeno essere più attento in questa faccenda.
  2. Alto costo A causa del fatto che in Russia l'allevamento di capre alpine non ha ancora acquisito una grande quantità, gli animali giovani devono essere acquistati in pochi vivai a un prezzo molto tangibile.

Разведение альпийских коз в России

В настоящий момент количество чистопородных «альпиек» в России крайне мало. Это связано не столько с недостатками породы (которых по сути-то и нет), а с тем, что в советские времена в нашу страну этих коз не завозили, а после распада СССР фермеры, занимающиеся козоводством, сразу стали переходить на более популярную в мире зааненскую породу. Allo stesso tempo, il mondo n. 2 e n. 3 di fronte alle rocce del Toggenburgo e delle Alpi è spesso semplicemente ignorato.

Tuttavia, se si basa esclusivamente sulle caratteristiche della razza capra alpina, sui suoi punti di forza e di debolezza, diventa ovvio che il potenziale di riproduzione in Russia è semplicemente enorme. La razza è completamente non impegnativa per il cibo (ovvero, il cibo è uno dei posti più deboli del bestiame domestico), tollera un clima freddo e allo stesso tempo fornisce un'alta produzione di latte.

Considerando quanto sopra, è sicuro dire che la razza alpina di capre da latte è ugualmente adatta per l'allevamento industriale su grandi e medie aziende agricole, e per mantenere gli abitanti dei villaggi nelle case private.

Un altro importante vantaggio della razza, che compensa in parte la carenza, o piuttosto l'alto costo di allevamento di giovani animali in Russia, è la capacità delle capre alpine di preservare le loro caratteristiche nella prole per l'incrocio da lungo tempo. In altre parole, incrociando una capra di razza con un'ordinaria capra del villaggio, si ottiene un incrocio con la stessa elevata produzione di latte. E queste cifre sono memorizzate in diverse generazioni di ibridi.

Caratteristiche della razza

La descrizione della razza di capra alpina può apparire come segue. Il colore degli animali è bianco, marrone scuro o nero. Il muso è dritto, orecchie erette e piccole corna piatte.

I capelli di capra alpina sono lisci. Vale la pena notare un collo corto e gambe sottili, sormontate da forti zoccoli. In generale, gli animali sembrano abbastanza proporzionati e persino graziosi.

In altezza, gli animali non differiscono molto l'uno dall'altro: la femmina è 70, il maschio è 85 centimetri. Il peso varia tra 60-80 chilogrammi.

La natura delle capre alpine è calma ed equilibrata, ma ciò non impedisce loro di occupare una posizione dominante in un grande allevamento.

La cosa più importante da menzionare è la produttività della razza. Ogni anno puoi ottenere circa 1500 litri di latte da ogni femmina.. Vale la pena notare che il latte prodotto è di qualità piuttosto elevata. Pertanto, è disposto ad assumere la produzione di latte per la produzione di formaggio.

Nutrire le capre alpine

Nella stagione calda, gli animali sono sul pane libero. La loro dieta consiste principalmente di foraggi verdi da pascolo. Puoi dare da mangiare alle capre e ai rifiuti alimentari. Inoltre, se si dispone di un orto, le erbacce infestanti possono anche essere somministrate ai reparti.

In inverno, i rappresentanti di questa razza si nutrono di fieno. Radici e verdure pronte da mangiare. Inoltre, è necessario includere nella dieta e nei mangimi concentrati.

È importante! Per mantenere la salute e per scopi preventivi, si consiglia di aggiungere gesso e integratori minerali ai cibi invernali.

Presta attenzione al fatto che mangiando quasi ogni cibo, questa razza di capre è molto chiaramente correlata all'acqua. Se c'è acqua pesantemente inquinata nei bevitori, gli animali non la toccheranno, anche se provano una forte sete. pertanto È necessario controllare regolarmente le condizioni dei bevitori e cambiare l'acqua in essi.

Caratteristiche del contenuto

Non ci sono requisiti speciali per un impianto di allevamento di capre alpine. Questo può essere qualsiasi stalla o capannone, dimensioni adatte. Va notato che un adulto ha bisogno di almeno 3-4 metri quadrati. La cosa principale è che la stanza era asciutta e luminosa.

Le capre di questa razza sono poco sensibili al freddo invernale. Per l'inverno crescono un denso sottopelo che protegge gli animali dal freddo estivo.

Il punto più vulnerabile nelle capre e in molti erbivori sono gli zoccoli. Pertanto, è necessario dotare il pavimento in legno nella casa di capra. Inoltre, è necessario sollevarlo sopra il livello del suolo.

Si consiglia di attrezzare piccoli scaffali di tavole, a un'altezza di circa 60 centimetri dal pavimento. Gli animali amano salire più in alto, inoltre, nessuna capra dormirà sul pavimento se c'è un pavimento speciale.

Allevamento di capre alpine

Oltre alla buona produttività, le capre alpine si moltiplicano rapidamente. La prima gravidanza può ricostituire il tuo gregge con almeno un bambino, anche se più spesso la prima cucciolata porta due bambini.

In futuro, ogni femmina può portare fino a 5 bambini. Va notato che i giovani animali raramente si ammalano e, di conseguenza, hanno un buon tasso di sopravvivenza.

Le nascite di solito avvengono senza complicazioni, quindi non è richiesto l'intervento del contadino. Inoltre, avendo una buona lattazione, le capre stesse fanno un lavoro eccellente allevando e crescendo prole.

Le capre alpine possono essere incrociate con altre razze. I risultati della selezione possono stordire anche gli agricoltori esperti.

Popolarità della razza in Russia

A causa degli alti tassi di produttività, le capre alpine sono tra le razze da latte più diffuse nel nostro paese. Con una minima manutenzione e alimentazione, puoi ottenere un buon profitto vendendo prodotti caseari.

Se stai solo allevando capre, allora dovresti prestare attenzione a questa razza. Acquista animali da riproduzione qui:

Storia di origine

Razza di capre alpine sono le Alpi - da qui il nome della specie. I loro antenati sono ibeks - capre selvatiche di montagna.

Secondo alcune fonti, la razza moderna è stata allevata in Svizzera e, secondo altri, in Francia. La seconda versione è predominante. La Savoia francese, da cui provengono le prime menzioni di questa razza, si trova direttamente ai piedi delle Alpi e in parte nelle montagne stesse.

La vita in montagna ha contribuito allo sviluppo di questa razza. resistenza, destrezza, resistenza alle malattie. Ciò influenzò il fatto che i viaggiatori iniziarono a portare con sé capre e capre per lunghi viaggi. Gli animali davano alla gente tutto ciò di cui avevano bisogno. Così, gradualmente, la razza alpina si è diffusa in tutto il mondo.

In Francia, nel 1930, fu lanciato il primissimo libro di allevamento della razza caprina alpina. Ha fornito una descrizione dettagliata di questa specie. Questo era un altro motivo per considerare la Francia come una patria storica.

Dopo una lunga evoluzione formato i principali tipi di capre alpine:

  • Capre alpine americane,
  • capre alpine francesi,
  • rock,
  • Vista italiana
  • capre svizzere (oberhazlis),
  • Specie alpine britanniche.

Vista americana risultato incrociando gli animali svizzeri, austriaci, spagnoli. Al fine di aumentare la produttività del latte della capra alpina americana, ne fu innestato uno selvatico proveniente dall'isola di Guadalupa. Più tardi portò animali dalla Germania. 1904 è considerato il fondamento della American Dairy Goats Association.

Chamoisee - Questo è il secondo nome della razza alpina francese. Gli allevatori hanno lavorato a lungo sull'allevamento di razza con caratteristiche migliorate. Durante la selezione, hanno persino preso il colore. Lo zolfo e la pelle di camoscio erano molto apprezzati nell'allevamento. Questo colore prevale oggi.

Capre alpine: descrizione della razza

Le capre alpine hanno un aspetto molto interessante, grazie al colore variegato, che consiste, di regola, di due toni. A volte c'è una combinazione di diversi colori. Questo può essere un ostacolo per determinare la razza dell'animale. Pertanto, si raccomanda di acquistare bambini nei vivai.

Tutte le specie hanno dimensioni simili. - Questi sono animali piuttosto grandi con un garrese chiaro, ben espresso. La schiena è dritta, senza curve. La coda è lunga La testa dell'animale è piccola, il collo è corto, non molto spesso, il muso è lungo. Segno obbligatorio della razza alpina - in piedi orecchie allungate. Se le orecchie sono appese, allora è considerata una mancanza di razza.

Un grande corpo ben piantato su gambe snelle e forti. Zoccoli leggermente elastici e morbidi. Questo aiuta l'animale a superare lunghe distanze, ma sono sensibili a causa di questo. Lana media lunghezza Le corna della razza alpina di capre sono piatte o ovali, leggere. Mammella nelle femmine di taglia media, elastica, non cascante.

Una capra alpina adulta pesa oltre 78 chilogrammi con una crescita di 90 centimetri. Una femmina di capra alpina con un'altezza di circa 85 centimetri pesa circa 60 chilogrammi.

Colorazione animale

La razza alpina ha molte opzioni di colore.. Di loro allocare il più comune:

  • Colore rosso con marrone vicino alla testa e al collo, che gradualmente si trasforma in coda in colori più scuri, anche in nero.
  • Colore bianco, combinato con nero e grigio. Le spalle e il collo sono bianchi. Il corpo è nero o grigio. La pancia, il muso, le orecchie si abbinano al colore delle gambe.
  • Colori maculati o variegati: dissolvenza.
  • Sierna (baia). Colori primari: rosso, rosso scuro, ocra. Sul collo, testa, lungo la cresta - strisce nere. Il colore delle gambe è nero.
  • Kunavar. La parte posteriore del busto è bianca e la parte anteriore è nera.
  • Sandgou - macchie bianche su colore nero.

Condizioni di detenzione

La razza alpina è una delle più modeste in termini di detenzione.

Animali domestici adattarsi a quasi tutti. In termini di dimensioni, deve essere pianificato in modo che un adulto abbia almeno 4 m 2. Il capannone in cui saranno conservate le capre deve essere asciutto e ben ventilato. Le bozze dovrebbero essere evitate.

La razza alpina si adatta bene alle condizioni di bassa temperatura, poiché proviene da una zona montuosa, dove il freddo è un fenomeno comune. Il sottopelo, che è molto denso e spesso, svolge un ruolo termoisolante. Pertanto, il fienile può essere lasciato senza riscaldamento, ma deve essere accuratamente riscaldato.

Un'attenzione speciale deve essere pagata sistemando il pavimento. Dovrebbe provenire da tavole buone, senza nodi, in modo da non danneggiare lo zoccolo. Si è detto sopra che in questa razza sono morbidi ed elastici. Il pavimento deve essere sollevato a 20 centimetri dal suolo, con una leggera inclinazione. Quindi rimarrà sempre asciutto e pulito.

Se è possibile attrezzare una stalla con scaffali, allora è meglio farlo, perché le capre adorano giacere su di loro e dormire. Le capre alpine dovrebbero essere tenute separate da capre e capre da latte.

Nella nutrizione, non sono schizzinosi.. In estate, gli alpini possono solo andare d'accordo con l'erba dei pascoli. Per aumentare la produzione di latte, è obbligatoria l'alimentazione supplementare con varie vitamine e minerali. Si raccomanda di includere nella dieta di verdure fresche e frutta. In inverno, si nutrono principalmente di fieno, aggiungono radici, verdure e pane agli animali. Supplementi di vitamine e minerali sono richiesti entro la fine del periodo invernale.

Ma l'acqua nei bevitori dovrebbe essere sempre fresca e pulita, senza spazzatura. Se la capra alpina può usare qualsiasi cibo, non toccherà l'acqua sporca.

Produttività della razza

Le capre alpine sono considerate una delle razze da latte più produttive. Negli allevamenti la resa in latte delle capre è di circa 1 mille litri all'anno. Le capre ordinarie danno meno, da 700 a 800 litri all'anno. Una capra, con la dovuta cura, può produrre più di 5 litri di latte al giorno.

Il latte è piuttosto grasso: dal 3,5% al ​​5,5%. Le proteine ​​si trovano dal 3,2% al 4%. Il latte di capra alpina è assolutamente privo di un odore di capra specifico, dolce al gusto. È quasi impossibile distinguere da una mucca. Vale la pena notare che solo la razza pura produrrà un latte così eccellente. Se c'è mescolanza con razze di villaggio, allora il latte sentirà già odore di animali. Kozlov deve essere tenuto separatamente in modo che non appaia nemmeno il minimo odore.

La produttività della carne in questa razza è bassa. Non è particolarmente prezioso per l'allevamento di carne, anche se la carne delle capre alpine è molto tenera e saporita e anche priva di odore. Quando gli animali giovani vengono macellati, la resa media della carne non supera i 10 kg. Capre e capre adulte danno più carne, ma non è più così tenera. Pertanto, per l'orientamento della carne, questa razza non è allevata.

Il pelo di capra alpino è liscio, di breve lunghezza. Non è adatto per quelle fattorie che piantano capre per ottenere lanugine e lana. Per dare un aspetto estetico alpiek tagliato.

Le capre alpine producono una buona prole.. Nel primo agnello non sono nati più di due bambini. Ma nei prossimi generi possono nascere e cinque bambini. Il parto, di norma, passa senza complicazioni e partecipazione umana, in rari casi, il parto è difficile ei bambini muoiono. Le femmine alpine sono abbastanza forti e resistenti e producono la stessa prole.

Storia della razza

Le capre, che si sentono perfettamente nelle aree ricche di crusca, sono state a lungo usate come una "bacchetta magica" per i contadini che vivono nelle zone montuose. Per molti secoli nei cantoni della Svizzera, la capra era l'unico capofamiglia. È lì che sono nate le tradizioni dell'allevamento di capre moderno e, grazie alla selezione intuitiva, sono state formate tre principali razze da latte di capre da latte - queste sono Zaanen, Toggenburg e Alpine, che sono ancora considerate leader.

Capra alpina (alpina, ibeks) nel XIX secolo, interessati allevatori europei. Le capre locali francesi, italiane, spagnole e portoghesi sono state attivamente incrociate con animali svizzeri. I geni di numerosi parenti si fanno ancora conoscere dalla varietà di colori delle capre alpine.

È importante Nel 2015, il Ministero dell'Agricoltura della Federazione Russa ha annunciato la creazione di una nuova razza domestica "Alpine", derivata dall'uso di razze locali francesi, toggenburg e zaaneskoy. La razza era considerata promettente per la riproduzione nelle condizioni delle aziende agricole.

Nel 1922 arrivarono negli Stati Uniti le capre alpine dalla Francia. Gli americani non notarono immediatamente la nuova razza e si rifiutarono persino di riconoscerla ufficialmente. Solo dieci anni dopo, gli Alpin, ancora una volta incrociati con il Zannensky, il Toggenburg e le razze locali, si stabilirono saldamente nel continente americano.

Le capre alpine hanno diversi tipi di incroci.

Oggi ci sono diversi tipi principali di capre alpine:

  • lo svizzero (Oberhazli), a sua volta, ha diverse sottospecie, di cui il Gruersky è più noto,
  • Capra alpina francese (camoscio), che costituisce la base della produzione di caprini da latte in Francia (98% dell'intera mandria da latte),
  • American Alpine: sembra molto simile alle capre francesi, ma differisce per dimensioni e caratteristiche di produzione,
  • Razza alpina britannica, registrata in Inghilterra negli anni '20 del secolo scorso,
  • italiano,
  • roccia.

Capra alpina in Russia

Nella Russia pre-rivoluzionaria, l'allevamento di capre per lungo tempo non solo non aveva il sostegno dello stato, ma era anche proibito in alcune località per non causare danni alle foreste. Le capre, per la maggior parte tenute povere, la riproduzione e la lavorazione industriale del latte erano assenti.

È importante Le capre da riproduzione rimangono ancora al livello della produzione su piccola scala. Il passaggio alla scala della produzione è ostacolato dalla mancanza di supporto scientifico, base normativa e tecnica, strutture di elaborazione.

All'inizio del ventesimo secolo, il principe Sergei Petrovich Urusov, che lavorava nel Ministero dell'Agricoltura, l'autore del libro "Sulla capra", si alzò in piedi per la capra Con il suo aiuto è stata costituita la Società di allevamento di capre russe, è stato creato un libro genealogico, sono state organizzate mostre di capra con pedigree ed è stata pubblicata una rivista mensile.

La razza di capre alpine sta guadagnando popolarità in Russia.

Gli entusiasti della Germania e della Svizzera hanno portato più di mille animali di razza. Sono iniziati i lavori di allevamento, il cui scopo principale era quello di creare una nuova "razza con molto più grande di prima". Tuttavia, dopo il 1917, l'allevamento di capre fu nuovamente riconosciuto come poco promettente e la mandria di capre svizzera è degenerata a causa di incroci spontanei con razze autoctone a bassa produzione.

Solo nel 2000, l'autrice del progetto "Goat Milk for Children" - Natalia Markelova ha portato una dozzina di capre alpine dagli Stati Uniti. La rinascita della razza in Russia è iniziata con loro.

Caratteristiche e descrizione con foto

Lo standard ufficiale della razza alpina nella Federazione russa non è stato ancora sviluppato. La diversità delle sottospecie e la predominanza di maschi purosangue con femmine di altre razze nelle fattorie russe di razze miste determina discrepanze nella descrizione di segni esterni, dimensioni e caratteristiche di produzione. Più spesso nelle fattorie domestiche si possono trovare capre alpine corrispondenti alla descrizione americana e francese della razza.

aspetto

Gli alpini hanno mantenuto le caratteristiche delle capre di montagna:

  • peso della capra - 60-63 kg, altezza al garrese 75-85 cm, peso vivo di una capra 75-78 kg, altezza 80-90 cm,
  • il corpo è proporzionale, allungato, stretto, con uno scheletro forte su gambe corte, stabili e asciutte con un garrese ben marcato, una cresta eccezionale, un torace profondo e profondo,
  • indietro dritto con groppa inclinata, stretta e corta,
  • la mammella è volumetrica, i capezzoli della forma corretta,
  • la testa non è grande, leggera, con un profilo dritto su un collo corto e sottile,
  • muso appiattito
  • le corna sono solide, ovali, piatte, corte, disposte verticalmente e piegate sul retro,
  • komolost ammissibile (assenza di gioia),
  • le orecchie sono erette, corte, con una leggera inclinazione in avanti (le orecchie lunghe sono considerate un difetto di razza),
  • la coda è lunga, coperta di lana,
  • gli zoccoli sono massicci, con un forte bordo esterno, un vibratore sensibile, elastico all'interno,
  • il pelo è corto, liscio, con un sottopelo spesso, più lungo sulla schiena e sui fianchi.

Il colore delle capre alpine è vario, in una cucciolata ci possono essere bambini grigi e bianchi e marroni. Gli standard di diversi paesi descrivono diverse varianti dei colori principali:

  1. Collo bianco Классический окрас наиболее часто встречающийся в России. Шея, плечи белые. Основная часть туловища, голова серые или черные.По внешней стороне ног от колен проходит расширяющаяся к копытам темная или черная полоса. Уши, полоса на брюшке, морда цвета совпадающего с цветом «ножной» ленты.
  2. Рыжая шея. Colore rosso brunastro dal collo e dalle spalle morbidamente trasformati in groppa in nero o marrone scuro.
  3. Baying o camosci. Il colore principale è mattone, rosso, ocra. Sulla testa, sul collo, sui segni neri. Una linea nera corre lungo la cresta. Le gambe sono nere.
  4. Gazza o gazza. La testa è bianca Sullo sfondo principale ci sono segni colorati.
  5. Sandgou. Sullo sfondo nero principale ci sono dei segni bianchi.
  6. Pagato. Colore maculato o variegato.
  7. Kunavar. La parte anteriore dell'animale è nera, la parte posteriore è bianca.

Ci sono molte più varianti di colore a un colore, a due colori, a tre colori.

Qualità della produzione

Le caratteristiche delle prestazioni dei diversi discendenti delle capre alpine differiscono. Quanto una capra dà latte dipende in gran parte dalle condizioni di detenzione e dieta. La capra produce da 800-900 litri a 1600 litri di latte all'anno. Il record in 2215 litri è fissato negli Stati Uniti. Il giorno puoi bere da 2 a 5 litri.

La qualità del latte in tutte le varietà alpine è costantemente alta:

  • contenuto di grassi del 3,5-5,5%,
  • il contenuto di proteine ​​è del 3,1% (superiore a quello delle famose capre Saanen),
  • alto contenuto di acidi essenziali, vitamine A e C, microelementi (Ka, Ca, P, Zn, Fe, Na, Cu, Mg, Ma),
  • il latte ha un sapore delicato, con un retrogusto dolciastro e cremoso, inodore, consigliato per la pappa,
  • il latte è resistente al calore, adatto per la sterilizzazione con esposizione a lungo termine ad alta temperatura,
  • la struttura del latte è densa,
I prodotti a base di latte di capra sono sani e nutrienti.

Per la produzione di 1 kg di formaggio sono sufficienti 4,5-4,6 litri di latte, 1 kg di fiocchi di latte - 4,3 litri. In molti paesi, burro, formaggi, yogurt, latticini in volumi industriali sono prodotti con latte alpino.

È importante Le capre alpine sono facilmente munte a mano e con l'uso di apparecchi. Se dopo la mungitura il latte viene immediatamente filtrato e raffreddato, la durata di conservazione aumenta più volte.

Le capre alpine hanno una produttività della carne piuttosto elevata. Quanti chilogrammi di carne possono essere ottenuti da una capra - dipende dal peso vivo dell'animale. La resa media dei pezzi commestibili è del 43% in peso vivo. Da un giovane animale si ricevono fino a 10 kg di carne di capra.

Le capre hanno una buona molteplicità. Nella prima capra, la femmina porta 1-2 goatlings, nel prossimo al 5 le capre diventano sessualmente mature a 5-6 mesi. Stanno guadagnando perfettamente peso a basso costo per l'alimentazione, di solito da 7-9 mesi il peso del giovane è fino al 50-70% del peso di un animale adulto.

Il carattere delle capre è calmo, equilibrato. Tuttavia, con la conservazione congiunta di altre razze con capre o pecore, gli alpin non permettono loro di andare agli alimentatori e tendono a prendere una posizione di guida.

Le capre alpine sono prolifiche, differiscono in buona salute e forte immunità.

La caratteristica principale delle capre alpine è la capacità di acclimatarsi nelle condizioni climatiche più severe. Gli alpini non hanno paura del freddo, del caldo, della scarsità di cibo, raramente soffrono di malattie.

Raccomandazioni per la cura e la manutenzione

Per il benessere, le capre forniscono:

  • stanza spaziosa, luminosa, asciutta senza correnti d'aria e con moderata umidità (l'area è calcolata secondo la formula 3-4 m² per persona),
  • lettini da sole, sollevati sopra il pavimento per un'altezza di circa 60 cm,
  • camminata artificiale o naturale.

Per evitare infortuni e malattie degli zoccoli, il pavimento del fienile è coperto da tavole, ricoperte da uno strato di paglia o fieno. La biancheria da letto bagnata e sporca viene regolarmente sostituita con una pulita. Quando si tiene un gran numero di animali, si consiglia di utilizzare una lettiera profonda, che è sufficiente sostituire una volta ogni sei mesi. La paglia secca viene aggiunta giornalmente.

Dieta e alimentazione

Non appena scende la neve alta, le capre alpine vengono trasferite a camminare. La maggior parte della loro dieta in primavera e in autunno può essere fibrosa con contenuto di fibre fino al 62%. Il tratto digestivo alpino è adattato per la lavorazione:

  • fogliame,
  • germogli
  • rami di cespugli e alberi
  • vegetazione difficile,
  • Naturalmente, la produzione di latte aumenta se le capre hanno la possibilità di pascolare nei prati con erba rigogliosa.
  • Nell'estate dell'arco alpino può essere alimentato dalle erbacce del giardino, falciata massa verde.

La dieta invernale include:

  • fieno, paglia, germogli, miscele di grano,
  • ortaggi a radice, verdure, frutta e rifiuti alimentari,
  • feed combinato
  • gesso, sale, integratori minerali.

È importante Alpina non berrà mai acqua sporca. L'acqua nelle ciotole dovrebbe essere sempre pulita.

Gravidanza, parto e cura

La gravidanza dura 145-155 giorni. Un mese e mezzo prima del parto, per garantire un'alimentazione intensiva del feto, la capra non viene più munta. Per 10-15 giorni prima della capra, la stanza di nascita viene trattata con creolo o latte di calce al 5%, protetto da correnti d'aria, il pavimento è coperto di paglia. Le donne incinte con il bel tempo sono autorizzati a fare una passeggiata sul paddock recintato.

Immediatamente prima dell'agnello, la donna incinta inizia a preoccuparsi, blandisce lamentosamente, spesso si sdraia e si alza, il volume della mammella aumenta notevolmente. Le nascite alpine sono leggere, veloci, di regola non è richiesto l'aiuto alle femmine. Il secondo e i successivi bambini escono subito dopo il primo o con una leggera interruzione.

Nel neonato, i seni nasali sono puliti, la bocca, gli occhi sono fatti di muco e sono applicati alla madre per leccare o sono puliti con i loro tovaglioli. Nei bambini, il cordone ombelicale viene tagliato, la punta è imbrattata di iodio, posta su un letto caldo e asciutto in una stalla con la madre.

Prima che il capretto lambing sia posto in una penna separata.

Dopo il parto, le capre alpine devono essere somministrate per prevenire l'infiammazione. Un'ora e mezza dopo la comparsa dell'ultimo bambino la madre versò acqua calda. Nei primi giorni, l'utero è alimentato con fieno di alta qualità, purè caldo fatto con farina o crusca e massa verde fresca. Tre giorni dopo, gli ortaggi a radice, la crusca e l'insilato vengono aggiunti al menu.

I primi tre giorni di capre vengono munti 4 volte al giorno prima di nutrire i bambini. Il 2 ° mese della giornata trascorrono 3 mungiture.

I bambini sono nati vitali, raramente si ammalano, il tasso di sopravvivenza dei giovani stock è molto alto. La crescita della prole avviene con un intervento umano minimo o nullo: le capre alpine nutrono e allevano i bambini da soli.

Possibili malattie e loro prevenzione

La razza alpina è caratterizzata dall'immunità innata e estremamente raramente malata.

Le principali malattie di capra includono:

  • lividi, ferite, lesioni, timpania, infiammazione dei bronchi, polmoni,
  • antrace, brucellosi, bradzot, enterotossiemia, zoccoli, mastite infettiva, paratifo, dissenteria anaerobica dei giovani o diarrea nei bambini, dermatite, scabbia, fascioliasi, coenurosi, moniosi

La forma acuta della malattia è accompagnata da febbre (oltre + 39,5 º), aumento della respirazione, diminuzione dell'appetito. Gli animali malati sono isolati e chiamano un medico. Per prevenire l'antrace, l'afta epizootica, le capre del vaiolo sono state vaccinate. I principali mezzi di prevenzione sono la disinfezione di locali, bevitori, attrezzature due volte l'anno.

Le capre alpine fanno un buon pascolo.

Recensioni allevatori

Anastasia. Le capre alpine sono una razza molto curiosa. Non dannoso, ma molto mobile. Molto grazioso Finora, dopo il primo parto, abbiamo ricevuto 400 litri da uno e 400 dal secondo: il latte è saporito. E formaggio e ricotta sono semplicemente eccellenti.

Marat. Alla mostra ho visto l'alpinok, l'ho comprato per un campione, anche se sono venuto per zaanenskimi. Bella. Molto calmo durante la mungitura. Buon inverno, la resa del latte non è ridotta. Ha preso due anni, già capre. Munga molto. Basta per te stesso e in vendita. Non peggio di Zanentsev.

Anna. Il mio latte di capra è preso per la mucca. Ha un assaggio di gelato. Ho cercato di fargli Dondurma. Potrebbe essere risultato sbagliato, ma secondo il gusto, come ad Istanbul, su Istiklal. Tengo l'alpino per più di sei anni, l'odore del latte non è mai stato. E in sei anni nessuno si è mai ammalato.

Il video racconta le capre alpine:

Guarda il video: 7 Razze Di Caprine Che Non Crederai Esistono Realmente (Giugno 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org