Pesci e altre creature acquatiche

5 migliori terreni per acquari

Quale terreno è migliore per un acquario? Prima di scegliere un substrato, è necessario parlare della scelta della nave stessa. Questa è una fase molto importante da cui dipende se gli animali vivranno in esso in futuro. Oltre al fatto che è necessario decidere sulla sua dimensione, è necessario tenere conto del fatto che in futuro avrete bisogno di una lampada di riscaldamento, uno ionizzatore d'acqua, vari detergenti, ecc. E questo non è un piacere economico. Particolare attenzione dovrebbe essere data alla forma dell'acquario. È auspicabile che sia rettangolare o quadrato. In primo luogo, è un classico, e in secondo luogo, si adatta a qualsiasi interno. Non dimenticare il punto di vista. È meglio comprare immediatamente un piedistallo speciale sulle ruote.

Ciò faciliterà il movimento dell'acquario intorno all'appartamento. E in caso di perdita, fornirà un facile accesso al foro. E se si decide di acquistare una nave con un volume di oltre 50 litri, il supporto, rispettivamente, deve essere resistente per sopportare l'intero carico. Sì, gli acquari di grandi dimensioni sono una grande spesa. Inoltre, prima di entrare nell'acquisto della casa, è necessario cercare un posto adatto nell'appartamento. E dovresti spingere qui non solo dall'aspetto dell'interno (dove l'accessorio acquistato apparirà più bello). Dobbiamo anche tenere in considerazione la luce, l'umidità nella stanza. Inoltre, in nessun caso deve essere collocato vicino a finestre o apparecchi elettrici (TV, computer, ecc.). Tutto, la prima fase nella creazione di una casa per il pesce è finita.

Copertura e retroilluminazione

Ora è necessario acquistare tutte le parti. Prima di tutto, devi occuparti dell'acquisizione della copertina. Esegue diverse importanti funzioni allo stesso tempo. Innanzitutto, la copertura protegge l'acquario dalla polvere e da altri oggetti estranei. Inoltre, non consente a pesci particolarmente mobili di saltarne fuori. Copre dalla luce solare diretta, che a sua volta può portare alla moltiplicazione di colonie di alghe. E, non ultimo, grazie al coperchio correttamente selezionato nell'acquario, viene mantenuta la temperatura dell'acqua richiesta.

Il prossimo dettaglio importante nell'assemblaggio dell'acquario è la retroilluminazione. È necessario soprattutto per le piante, non per i pesci. Qualsiasi alga non è solo una decorazione dell'acquario, ma anche una specie di luce del suo ecosistema. E per il loro contenuto l'illuminazione è un must.

Compressore, filtro e altre attrezzature

Successivamente, è necessario un compressore responsabile della concentrazione di ossigeno nell'acqua. Senza di esso, l'acqua nell'acquario diventerà rapidamente inquinata, poiché le piante non sono in grado di produrre la quantità necessaria di ossigeno per un grande volume di acqua.

È molto importante non dimenticare un'acquisizione come un filtro. Mantiene la purezza tenendo piccole particelle sulla sua spugna: cibo avanzato, feci e altri. Un grande accumulo di tali rifiuti porta al rilascio di ammoniaca nell'acqua. Quest'ultimo, a sua volta, è molto pericoloso per i pesci e porta alla loro morte.

Questi sono, forse, quei dispositivi di base che forniscono e supportano l'attività vitale in un acquario.

L'attrezzatura supplementare è un riscaldatore, sarà necessario in caso di forte diminuzione della temperatura nella stanza. Per questo è necessario acquistare un termometro. Inoltre, dovresti avere le forbici per tagliare le alghe e tutto ciò che è responsabile della pulizia meccanica dell'acquario (pinzette, spazzole di pietra, raschietti per pulire efficacemente le pareti dei vasi dall'interno, ecc.).

Acqua per l'acquario

Sembrerebbe che ci possa essere difficile? Ho preso il rubinetto, ho difeso l'acqua in anticipo e tutto il resto. Lascia che sia filtrato lì. Molti acquariofili esperti sostengono che non è necessario inventare nulla di astruso. Basta versare acqua nel contenitore e lasciarlo stare da qualche parte lì. Ma qui vale la pena ricordare che il liquido sta raccogliendo polvere. E se lo copri con un coperchio, inizierà semplicemente a marcire. L'acqua per l'acquario dovrebbe depositarsi sotto una garza. Ciò lo salverà dal colpire varie piccole particelle e non porterà a gonfiore. Si consiglia di mettere un piccolo pezzo di torba in questa acqua. Grazie a lui, il liquido non diventerà torbido e sarà pieno di elementi traccia utili.

Quando si cambia un liquido, è necessario tener conto della sua temperatura e della temperatura dell'acqua che si trovava nell'acquario. L'acqua è meglio cambiare al mattino. La frequenza per diverse navi è diversa. Grandi acquari hanno bisogno di cambiare l'acqua non più di una volta alla settimana, quelli che sono più piccoli - ogni tre o quattro giorni. Dal fluido corretto e la sua qualità dipende dall'attività vitale del pesce nella vostra imbarcazione.

Considerare ora il problema di sistemare il fondo. E iniziamo con il fatto che determiniamo quale terreno è migliore per un acquario. Ora capiremo. Il suolo per un acquario (il quarzo nero, per esempio) è come una fondazione per una casa. Pertanto, la sua scelta dovrebbe essere affrontata con ogni responsabilità. Nel terreno c'è un'enorme quantità di batteri benefici che processano varie sostanze innocue. Il substrato può influire sulla qualità dell'acqua.

Terreno bianco

I neofiti molto spesso commettono l'errore di scegliere un primer bianco per un acquario. Sì, è bellissimo. Ma poco pratico per diverse ragioni. In primo luogo, in qualsiasi terreno tinto c'è una piccola quantità di batteri benefici, che sono molto necessari per l'ecosistema. È bianco, il che significa che è sporco e sembrerà sporco nel tempo. Inoltre, in caso di malattia di animali domestici devi dare loro farmaci. E, come sai, tutte queste medicine sono fatte sulla base della chimica e, sciogliendosi nell'acqua, danno il loro colore. Di conseguenza, il primer bianco sarà dipinto in diversi colori.

È possibile scegliere un substrato di origine naturale, che consiste in calcare. Questo materiale tende a dissolversi nell'acqua. E questo porta ad un aumento della sua rigidità. E molti pesci muoiono per l'acqua dura. Pertanto, se si decide di acquistare terreno bianco, quindi ricordare che gli abitanti dell'acquario dovrebbero essere solo quelli che possono tranquillamente esistere in acqua dura.

È importante che le pietre siano nella stessa combinazione di colori con il substrato.

Va ricordato che il terreno per i pesci e il terreno per le piante in un acquario sono due cose diverse. E poiché tu compri un vaso proprio per essere riempito principalmente da creature viventi, allora il substrato e le alghe dovrebbero essere selezionati sulla base di quale pesce lo abiterà.

Suggerimenti per la selezione del suolo

Quindi quale terreno è meglio per un acquario? Per i pesci piccoli, non è consigliabile posare la sabbia sul fondo, poiché a loro piace scavare. In questo caso, l'acqua nell'acquario sarà costantemente fangosa. Quando si sceglie un terreno, è necessario prima studiare le abitudini del pesce: ciò che è naturale per loro e ciò che può nuocere è per non disturbare il loro modo abituale di vita. Molti credono che il terreno dovrebbe essere di colore scuro in modo che il pesce possa essere visto meglio. Ma tocca all'acquariofilo stesso decidere in questo momento: cosa gli piace di più, quale colore apparirà più vantaggioso.

In effetti, uno strato di terreno per i pesci non è così importante, il che non è il caso delle piante. Il substrato per le alghe è il mezzo della loro nutrizione. Pertanto, più spesso è il suo strato, migliori saranno le piante in grado di radicarsi in esso. E di quanto suolo hai bisogno per un acquario? Lo spessore del substrato per le alghe deve essere di almeno 5 centimetri. Questo è l'indicatore più ottimale per la maggior parte delle piante. Per migliorare le proprietà nutrizionali del terreno, puoi mettere pezzi di torba o altri preparati che lo arricchiranno.

Ora è diventato più chiaro come scegliere il terreno per l'acquario. È importante che contenga meno chimica possibile. Meglio essere naturale Il terreno dipinto può influenzare negativamente lo stato della microflora nel suo complesso.

Puliamo il terreno e posato

Prima di posizionare il primer nell'acquario, deve essere pulito. Non importa se lo hai portato dalla strada o comprato al negozio di animali: il substrato deve essere lavato sotto l'acqua corrente. È anche desiderabile far bollire, e poi asciugare nel forno. Se si decide di prendere il terreno dall'habitat naturale, allora dovrebbe essere ghiaia scura o sabbia grigia. Il suolo e l'acqua devono essere periodicamente puliti o completamente sostituiti. Dovrebbe essere cambiato ogni cinque anni.

Per pulirlo, è necessario acquistare filtri speciali. Per posizionare il fondo sul fondo è auspicabile in modo uniforme, aumentando lo spessore dalla parete frontale alla parte posteriore. Diffonderla sotto forma di modelli diversi non vale la pena: poiché tutte le pietre per l'acquario si spostano nel tempo, l'effetto desiderato non funzionerà.

Preparare la nave

Dopo aver scelto l'acquario, abbiamo deciso sul luogo della sua posizione, installato tutti i dispositivi necessari, è necessario effettuare la disinfezione. Per fare questo, il contenitore viene riempito con una soluzione di permanganato di potassio o perossido di idrogeno e lasciato per un paio d'ore. Dopo di ciò, tutto il liquido viene drenato e spazzare il fondo e le pareti interne.

Ora puoi posare il terreno e iniziare a decorare l'acquario. Dopotutto, in fondo dovresti mettere molte case interessanti o altri dettagli di design che lo decoreranno. Inoltre, il fondo può essere decorato con diverse pietre, conchiglie, che daranno un aspetto esotico. Le pietre per un acquario non sono solo un elemento di un arredo. Molti pesci amano succhiarli, mangiando quei batteri benefici che si riproducono su di loro.

Riempi l'acqua e rilascia il pesce

Dopo aver decorato il fondo dell'acquario, l'acqua preparata viene versata in essa e le piante vengono piantate. Dopo, lancia lumache. Sono alimentatori di filtri naturali che possono pre-eliminare le piante e le alghe. È auspicabile che, prima di correre il pesce, siano rimasti nell'acquario per almeno un giorno. Il prossimo passo è quello di accendere il compressore, che saturerà l'acqua con l'ossigeno. Devi aspettare ancora qualche giorno. Quindi esegui il primo pesce. La temperatura dell'acqua nell'acquario non dovrebbe essere inferiore a 23 gradi.

Non eseguire molto pesce alla volta. Ne saranno sufficienti due o tre per osservarne il comportamento e le condizioni. Se tutto va bene, in un paio di giorni sarà possibile agganciare quanto segue. È importante ricordare che dopo aver lanciato il pesce nell'acquario, puoi dar loro da mangiare in poche ore. Ciò li aiuterà a sopportare più facilmente lo stress del cambiamento dell'habitat.

Tutti. Ora devi aspettare che si adattino alle nuove condizioni. Quando scegli il pesce, considera la loro compatibilità l'uno con l'altro. Nell'acquario, puoi anche eseguire gamberetti o piccole tartarughe. Ma vale la pena prenderli in modo che costituiscano un unico ecosistema.

E poi devi solo tenere l'acquario in buone condizioni.

Sfortunatamente, capita spesso che la prima esperienza non abbia successo. Nonostante gli acquariofili appena fatti siano ben preparati, leggono letteratura speciale, acquistano tutto il necessario per organizzare il loro habitat acquatico, il pesce muore ancora. Ciò può verificarsi per una serie di motivi, che a prima vista non è così facile da identificare. È importante capire che all'interno dell'acquario c'è un ecosistema separato. E la minima interruzione può portare a una catena di interruzioni. Di conseguenza, il pesce muore. Pertanto, se hai ancora paura e non sei sicuro che le condizioni che hai creato siano ideali per la vita del pesce, esegui prima le stesse lumache, quindi i gamberetti. E assicurandoti che tutto sia buono, puoi eseguire il pesce. In questo caso, la cosa principale - non correre e preparare accuratamente tutto, ricontrollare più volte.

Terreno per l'acquario che compagnia scegliere

Nella classifica presentata vengono proposte le migliori miscele di terreno per gli acquari. I prodotti sono stati selezionati in base alla loro composizione qualitativa. La scelta di un determinato terreno dipende principalmente dal tipo di acquario e dai suoi abitanti.

Pochi erano tra i produttori più famosi e rispettabili.

Organizziamo le aziende in ordine decrescente della loro popolarità nel mercato russo:

La valutazione del consumatore di questi produttori è all'incirca allo stesso livello. Le aziende sono specializzate nella produzione di terreni volti a garantire la crescita attiva delle piante, la depurazione dell'ambiente acquatico e il mantenimento di un adeguato livello di pH. I prodotti sono suddivisi in miscele naturali, neutre, artificiali e nutrienti. Siamo riusciti a mettere in risalto le prime 5 squadre.

Le migliori miscele di terreno per acquari standard

Questa categoria di prodotti include un prodotto di origine naturale. Questa può essere una piccola pietra, sabbia vulcanica, ghiaia, ciottoli, ecc. Si tratta di una miscela vuota, ad esclusione delle impurità dei nutrienti. Se tale materiale viene utilizzato come stimolatore della crescita delle piante, l'effetto previsto dovrebbe essere previsto non prima di sei mesi più tardi. Il processo inizia solo dopo la quantità richiesta di nutrienti accumulati nella miscela, risultante dalla decomposizione dei rifiuti.

Per acquari standard anche terreno naturale trattato adatto. Ad esempio, argilla espansa, terra dall'argilla trattata. Tale terreno è chiamato neutro vuoto. In tal caso, vengono utilizzati fertilizzanti aggiuntivi per stimolare la crescita degli abitanti dell'acquario.

L'opzione più economica e semplice: sabbia e ghiaia

Sarà una questione del suolo più popolare che sarà perfettamente adatto per il serbatoio sistemato da abitanti senza pretese. Questa miscela è ottimale nel caso di quasi tutte le specie di pesci e piante.

Il prodotto è il miglior substrato per microrganismi benefici, si adatta bene alla funzione biologica. Le particelle di sabbia raggiungono un massimo di 2 mm, ghiaia - 5 mm. Una dimensione approssimativamente uguale delle particelle fornisce una percentuale inferiore di agglomerazione del suolo. La preferenza dovrebbe essere data alle pietre rotolate, perché le pietre aguzze possono ferire gli abitanti dell'acquario. Una sfumatura non molto piacevole: le piante in una tale miscela di terreno non crescono attivamente - ci vorrà del tempo per limo o fertilizzanti aggiuntivi.

Notiamo alcuni dei principali vantaggi di questa miscela:

  • circolazione eccellente,
  • neutrale alla natura chimica dell'acqua,
  • esecuzione di una funzione biologica
  • Serbatoio facile da pulire.

Tra le carenze che vale la pena visitare:

  • incapacità di usare nel caso di abitanti scavati nel terreno,
  • l'assenza di nutrienti.

La maggior parte degli acquirenti era soddisfatta di questo tipo di terreno. I consumatori considerano questa versione della miscela il più semplice ed economico.

L'aspetto più naturale dell'acquario darà il terreno naturale trattato

Il terreno di argilla cotta è considerato il più neutro e naturale. La superficie arrotondata garantisce la sicurezza del pesce. La porosità è una condizione eccellente per la riproduzione di batteri vitali per le piante. L'argilla espansa è un assorbente naturale in grado di purificare l'acqua dai fertilizzanti e dagli scarti in eccesso, prevenendo la crescita delle alghe. Questo tipo di terreno non si intasa.

Tra i vantaggi della miscela di terreno dovrebbe essere evidenziato:

  • circolazione eccellente
  • aspetto naturale
  • neutralità chimica
  • svolgere una funzione biologica
  • distruzione di materia organica in eccesso e fertilizzanti,
  • superficie liscia
  • struttura porosa
  • facile pulizia dell'acquario.

Come contro del prodotto erano:

  • mancanza di componenti nutrizionali,
  • leggerezza (alcune grandi piante necessitano di una profonda semina).

Questa miscela di terreno ha ricevuto eccellenti recensioni degli utenti. Le piaceva particolarmente il consumatore per il naturale colore marrone.

I migliori terreni per acquari con una flora abbondante

Questa categoria di prodotti comprende tutti i tipi di miscele e substrati di sostanze nutritive. La loro presenza nell'acquario elimina la necessità di ulteriori fertilizzanti. Tali terreni sono adatti a tutti i rappresentanti della flora. La miscela viene aggiunta al terreno al momento della giustificazione del nuovo acquario e viene utilizzata anche per migliorare la composizione dei vecchi serbatoi.

Il prodotto fornisce una crescita attiva e sana delle piante, promuove il radicamento più rapido degli abitanti del bacino, trasporta i nutrienti nel loro sistema radicale. Le miscele di terreno descritte non sono solo una garanzia di un'eccellente circolazione dell'acqua, ma anche una maggiore permeabilità rispetto alla ghiaia tradizionale. I migliori terreni per acquari con un gran numero di abitanti "verdi" erano due miscele.

Miscela nutrizionale Power Sand Special M (ADA) - l'opzione migliore per un acquario olandese o nano

Il prodotto ha dimostrato di essere un substrato alimentare per gli acquari. La composizione del suolo è costituita da torba, fertilizzanti minerali, elementi porosi e microrganismi benefici.

L'uso della miscela garantisce una depurazione biologica di alta qualità dell'acquario. Inoltre, il substrato nutritivo svolge il ruolo di stimolante della crescita dei rappresentanti della flora che vivono nel bacino idrico. La validità del suolo è piuttosto lunga. Il prodotto è anche indicato per l'uso in gamberetti, poiché Power Sand Special M (ADA) è anche una valida base alimentare per questi organismi.

Nota i principali aspetti positivi della miscela:

  • fornendo una buona base nutrizionale per batteri benefici,
  • garanzia di ottima circolazione in acquario,
  • stimolazione della crescita e dello sviluppo delle piante,
  • fornire condizioni favorevoli per la riproduzione dei rappresentanti della flora,
  • возможность применения в креветочниках.

В качестве недостатка грунта данной марки:

  • стоимость – она несколько завышена, в сравнении с подобными продуктами.

Общее мнение покупателей о питательной смеси положительное. Molti consumatori sono pronti ad acquistare terreno costoso per le sue ovvie caratteristiche qualitative.

DeponitMix (Dennerle) - la migliore miscela per stimolare la crescita delle piante

È un terreno contenente un'enorme quantità di sostanze attive di origine minerale e organica. Tale substrato nutrizionale diventerà uno stimolatore indispensabile per la crescita delle piante. Solitamente un tale prodotto viene utilizzato in combinazione con terreni neutri. La miscela contiene sostanze ad alta velocità sotto forma di granuli, nonché impurità di azione prolungata. Oltre a quanto sopra, nella composizione di Deponita ci saranno elementi porosi e microrganismi viventi utili.

Il prodotto deve essere accompagnato da istruzioni per l'uso, che specificano la dose e la procedura per l'utilizzo del terreno. Spesso nel caso di Deponita è necessario utilizzare un cavo termico per migliorare la circolazione dell'acqua nel serbatoio.

Individuiamo alcuni dei principali vantaggi del prodotto:

  • garantendo l'attività biologica di microrganismi benefici,
  • stimolare la crescita dei rappresentanti della flora,
  • "Inibizione" del processo di crescita e sviluppo delle alghe in acquario.

Come contro della miscela erano:

  • possibilità di utilizzo solo in combinazione con varietà neutre di terreno,
  • la possibilità di inacidire i livelli inferiori del suolo.

La maggior parte dei compratori ha gradito il terreno. Gli utenti trovano il prodotto un eccellente esempio del rapporto ottimale tra prezzo e qualità.

I migliori terreni per un pseudo acquario

I ciclidi sono rappresentanti del mondo naturale del Malawi e del Tanganyika, che preferiscono i frammenti di corallo come base. Lo stesso materiale sarà l'ideale per un acquario pseudo marino. La miscela ha una struttura porosa, a causa della quale può essere un substrato. Questa sostanza è spesso usata come riempitivo per il filtro dell'acquario. Molto spesso per i carri armati con pesce utilizzare una mollica di colore bianco.

Il prodotto è rispettoso dell'ambiente, non rappresenta una minaccia per la salute degli abitanti. Il materiale può essere utilizzato per tutta la vita dell'acquario. Prima di essere posizionato sul fondo, la briciola viene lavata dalla polvere sotto l'acqua corrente. In realtà, è il tradizionale bambino corallo e concluderà la nostra valutazione.

Coral baby - il miglior terreno per ciclidi

Uno degli elementi decorativi più belli di acquari d'acqua salata pseudo. Il corallo bianco sembra grande in qualsiasi paesaggio acquatico. Oltre alla sua attrattiva, il suolo è caratterizzato da un'attività chimica chiaramente aumentata. È per questo motivo che la composizione non può essere utilizzata in tutti i tipi di acquari - i trucioli di corallo aumentano l'indicatore della durezza dell'acqua. In questo caso, l'acquirente affronta spesso la scelta tra una granella di quarzo e una briciola. L'ultima opzione non è una bella tonalità grigia. Il terreno descritto può essere sia una frazione piccola che una più grande.

Soffermiamoci sugli ovvi vantaggi del prodotto:

  • aspetto attraente
  • la forma arrotondata delle particelle - non danneggia il pesce,
  • porosità della struttura.

Tra gli svantaggi dei chip di corallo:

  • la tendenza a oscurare lo strato esterno del terreno - c'è bisogno di una pulizia periodica,
  • un aumento della durezza dell'acqua non è accettabile per tutti i tipi di abitanti.

La maggior parte dei compratori considera le chips di corallo l'opzione migliore per il proprio acquario "marino". Molti hanno collocato il punteggio di qualità più alto su un prodotto.

Quale terreno comprare per l'acquario

1. L'opzione tradizionale per un acquario standard è sabbia e terra. Tale prodotto dovrebbe essere preferito nel caso di una dichiarazione acuta della questione finanziaria, dal momento che tale terreno sarà il più economico.

2. Se ti stai sforzando per un aspetto più naturale dell'acquario, dovresti rimanere sul terreno naturale lavorato marrone. Tuttavia, in questo caso è necessario spendere soldi per fertilizzanti aggiuntivi per le piante.

3. Per la progettazione del Dutch o nano-acquario richiede un substrato nutrizionale. Il prodotto comprovato era una miscela di Power Sand Special M del produttore ADA.

4. Per gli amanti della lussureggiante vegetazione nel regno delle acque in miniatura, il produttore Dennerle ha realizzato DeponitMix (susbtrat), che sarà un eccellente attivatore della crescita dei rappresentanti della flora. Nel caso di una tale base nutrizionale, è possibile dimenticare la necessità di utilizzare fertilizzanti aggiuntivi per l'acquario.

5. La scelta migliore per i cichlidics e gli acquari d'acqua salata pseudo sarà il tradizionale chip di corallo, che non solo fornisce un buon indicatore della durezza dell'acqua, ma conferisce anche all'acquario un aspetto raffinato e naturale.

Qual è il terreno migliore per l'acquario - la prima domanda che una persona inizia a allevare pesce

Molto spesso nella fase iniziale di organizzare la "casa per il pesce" sorge la domanda: quale terreno è meglio per un acquario? Anche se successivamente perde la sua rilevanza e cessa di essere attivamente discusso. Tuttavia, alla fine del tempo, gli errori commessi all'inizio si fanno sentire e, di conseguenza, iniziano le correzioni su larga scala.

Lo scopo principale di questo articolo saranno le sfumature di selezione, preparazione e posizionamento del riempitivo del suolo. Inoltre, le circostanze importanti in questa materia sono la decorazione e la pulizia del fondo dell'acquario.

Inizialmente, vale la pena notare che il terreno nero per l'acquario è una parte importante della sua configurazione. Insieme a elementi come lo sfondo, l'illuminazione e ulteriori componenti decorativi, conferisce un'unicità notevole al posizionamento. Allo stesso tempo, essendo un substrato, il terreno fornisce le condizioni per l'esistenza di un intero complesso di microrganismi e piante.

Allo stesso tempo, il primer nutriente dell'acquario funziona come un meccanismo di filtraggio primitivo. Accumula sospensioni microscopiche che inquinano l'acqua, che espande significativamente le sue funzioni.

Prima di acquistare il suddetto riempitivo, è necessario determinare gli obiettivi, così come la visione generale del "regno sottomarino". Inoltre, è necessario navigare gli aspetti chiave della scelta.

Le principali caratteristiche del terreno dell'acquario

Sia un piccolo acquario che la sua grande controparte devono essere "dipinti" con colori diversi. Di solito i proprietari stessi raccolgono i gioielli. Ma nonostante questo, molti esperti sono inclini alla scelta del terreno oscuro, consentendo una buona visione del contenuto dell'acquario.

Se parliamo dello spessore atteso dello strato, dipende dai parametri dell'acquario, nonché dal numero di oggetti viventi e non viventi. Pertanto, l'approccio per decidere quale terreno è migliore per un acquario scegliere è strettamente individuale.

Va tenuto presente che per le piante da acquario e per il pesce il terreno avrà una differenza significativa. Come accennato in precedenza, i rappresentanti della flora lo usano come substrato per il radicamento e la successiva alimentazione. Detto questo, dovrebbe essere non solo un componente decorativo, ma anche un supporto vitale.

Se si ritiene che le regole generali di sistemazione degli acquari, il terreno dovrebbe essere fine o a grana media, tenendo conto della potenza dei sistemi di root. La sabbia può essere utilizzata per piante sottosviluppate e le frazioni a grana grossa possono essere utilizzate per piante altamente sviluppate.

Tutto il resto dovrebbe essere considerato e il valore nutrizionale del suolo, perché per le piante e il pesce l'acquario giusto è un luogo che consente loro di ottenere nutrienti. A volte la torba, l'argilla e anche i preparati speciali acquistati nei negozi di animali sono racchiusi nel terreno.

Fai attenzione! Se si sceglie quale terreno è migliore per un acquario, durante il suo acquisto è necessario studiare il materiale con cui è realizzato e la combinazione di colori. L'opzione migliore per un acquario sarebbe un rivestimento naturale non verniciato.

È anche consigliabile determinare la composizione chimica e l'origine del terreno prima di acquistarlo. La presenza di calcare provocherà il rilascio di carbonato, che aumenterà significativamente la durezza dell'acqua. La sua presenza è evidenziata dal rilascio di bolle di gas.

Gruppi terrestri di acquari

  1. Suoli naturali: sabbia, ghiaia, ghiaia, ciottoli. Possono essere usati dove ci sono piccole specie di pesci e piante con radici deboli.
  2. Suoli ottenuti trattando materiali naturali con mezzi meccanici o chimici. Soddisfano quasi tutti i requisiti e sono offerti in vari colori. Nonostante questo, la loro brillante colorazione interferisce con la percezione naturale dell'acquario.
  3. Primer artificiali: sfere di vetro o di plastica realizzate con una tecnologia speciale. Sono assolutamente innocui, ma possono essere usati solo dove ci saranno piante singole. Inoltre, sono completamente inadatti per la conservazione di pesci scavatori.

Poiché la porosità è una delle caratteristiche più importanti del substrato, la sabbia fine con una dimensione delle particelle inferiore a 1 mm non è molto utile. Tutto è dovuto al fatto che in tali riempitivi i processi metabolici sono disturbati a causa della rapida agglomerazione del materiale. Questo, a sua volta, porta alla decomposizione delle radici delle piante.

Inoltre, l'equilibrio biologico, che dovrebbe "visitare" l'acquario a casa, è molto instabile. In questa situazione, anche molluschi e pesci, allentando il terreno, non aiutano.

La sabbia con una granulometria da 2 a 4 mm sarà un substrato eccellente e facilmente disponibile. Una sufficiente porosità influisce sui processi metabolici, che per lungo tempo rimangono nel loro stato originale.

Questa opzione è abbastanza adatta per la maggior parte delle piante con sistema di radici forti e deboli. Inoltre, ha un'elevata permeabilità alle radici appena formate.

Puoi anche notare il successo dei piccoli ciottoli, le cui particelle variano da 4 a 8 mm. Il livello della sua agglomerazione è molto inferiore a quello della sabbia, ma la formazione dei fanghi è molto lenta. Questo tipo di terreno è più adatto per piante grandi con un forte apparato radicale.

Ciottoli e ghiaia decoreranno, invece, un piccolo acquario piuttosto che uno grande. In ogni caso, la quantità di tale terreno dovrebbe essere sostanziale per essere in qualche modo diversa dal contesto generale. Inoltre, ciottoli e ghiaia non vengono utilizzati come substrato indipendente.

Vale la pena notare che tutti i suddetti terreni naturali sono collegati da origine comune - queste sono piccole particelle di granito. La loro enorme distribuzione discute l'accessibilità per gli amanti dell'acquario. Inoltre, i parametri di colore di tali terreni vanno dal grigio chiaro al rosso.

Tra i substrati artificiali, l'argilla espansa è considerata la più comune. Ha un'eccellente porosità e un peso ridotto, il che lo rende indispensabile per gli amanti del pesce e dei giardinieri. Durante il trapianto di piante, questo tipo di terreno praticamente non danneggia i sistemi radicolari.

Insieme ai vantaggi sopra citati, la parte interna di claydite è una flora anaerobica - microrganismi senza ossigeno. Purificano l'acqua da numerosi composti organici, che nel tempo compaiono nell'acquario.

Per determinare la quantità di terreno di cui hai bisogno in un acquario, dovresti tenere conto dei suoi parametri individuali. Tra loro sono segnate le dimensioni della "casa per il pesce", così come la pienezza delle componenti viventi e non viventi.

Preparazione del terreno

Se c'è un acquario di 200 litri, poi prima di posare il terreno è necessario preparare il suo fondo. Questo è particolarmente vero per il suolo dell'acquario, che viene raccolto "per strada". Il lavaggio obbligatorio e l'ebollizione sono le procedure principali che prevengono l'infezione.

L'acquisto all'acquisto non è necessario, ma deve essere lavato e versato acqua bollente. Elimina l'uso di sapone o altri prodotti per la pulizia, poiché in seguito sarà molto difficile lavare le impurità chimiche dal terreno. Per lo meno, ci vorrà un sacco di tempo e sforzi che è possibile utilizzare per altre efficienze.

Queste procedure sono fondamentali. Se hai correttamente elaborato e preparato il terreno per l'acquario, il prezzo per esso, anche se è consistente, non sarà di particolare importanza per te in seguito. Va notato che non è necessario attendere la completa asciugatura del futuro "fondo di pietra", poiché lo stato umido è naturale per questo.

Posizionamento del terreno nell'acquario

Se segui le raccomandazioni degli acquariofili esperti, il terreno dovrebbe essere posato in tre strati. Inoltre, il contenuto e la natura del posizionamento dovrebbero corrispondere a una sequenza specifica.

Lo strato inferiore dovrebbe essere costituito da ghiaia che viene arricchita con ferro laterite o argilla. Il suo spessore dovrebbe essere compreso tra 3 e 5 cm e includere palline con fertilizzante. Inoltre, potrebbe esserci una miscela di oligoelementi che non contengono fosfati e nitriti, che sono così distruttivi per piante e pesci.

È auspicabile che la miscela di terreno si concentri sul ferro, che è presente in forma chelata. Altrimenti, semplicemente non sarà disponibile per i rappresentanti del cibo di flora e fauna. Inoltre, il solfato di ferro, solitamente utilizzato per l'alimentazione dei cespugli da giardino, non funzionerà, poiché ridurrà significativamente l'acidità dell'acqua.

Se vengono utilizzati cavi di riscaldamento, questi vengono anche posizionati in questo strato. Non dovrebbero essere posizionati direttamente sul fondo, perché il riscaldamento irregolare porta alla rottura del vetro e l'acquario domestico può deteriorarsi rapidamente. Inoltre, la sabbia e l'argilla in questo caso saranno inadeguate, inoltre saranno riscaldate in modo non uniforme.

Lo strato intermedio dovrebbe contenere terra con impurità di torba, che costituisce il 15-25% del volume totale del suolo di fondo. Il suo spessore può essere non più di 2-3 cm, poiché una sovrabbondanza di terreno arricchito con torba può provocare il processo di decomposizione. Se nel terreno c'è una grande quantità di materia organica, allora può essere integrata con sabbia.

Oltre a tutto lo strato centrale può essere riempito con oligoelementi e sfere di argilla. Tuttavia, per questo è necessario condurre un addestramento completo di torba e terra. A rigor di termini, tale regola vale per ogni livello.

Lo strato superiore dovrebbe essere di ghiaia fine mista a sabbia. Circa 5 cm di questo terreno previene la torbidità dell'acqua dovuta al contatto della torba con il terreno. È qui che le pietre vengono utilizzate per l'acquario, che può essere acquistato nello stesso negozio di animali.

Se l'acquario contiene lumache o pesci che scavano nel terreno, è necessario coltivare piante in vaso o aumentare lo spessore dello strato superiore. Ciò impedirà danni significativi ai loro sistemi di root.

Va notato che solitamente il terreno nell'acquario è irregolare. Sebbene possa essere distribuito in modo tale da avere la forma di una diapositiva, che sale verso la parete di fondo. Questa opzione della pavimentazione inferiore può conferire visivamente all'acquario un volume e un aspetto più spettacolare.

La maggior parte degli acquariofili novizi espone vari modelli da terra. Poiché sono gradualmente mossi dall'azione dell'acqua, queste composizioni sono di breve durata. Certo, non è così spaventoso, ma l'aspetto generale dell'acquario può ancora deteriorarsi.

Le procedure finali che renderanno immacolato un acquario di 200 litri saranno l'installazione dell'arredamento, l'acqua di colata e le piantine. Questo dovrebbe essere curato in anticipo in modo da non "rallentare" il processo complessivo di accordo.

Design e decorazione

Per gli acquari moderni una posa del terreno non sarà sufficiente. Dopo tutto, solo un acquario dal design professionale può adattarsi armoniosamente all'interno e deliziare i suoi osservatori per un tempo infinitamente lungo. Pertanto, più è responsabile l'approccio alla decorazione, più sarà in grado di portare gioia agli altri.

Come accennato in precedenza, per una "entrata" a pieno titolo all'interno di una stanza, è necessario scegliere non solo il terreno, ma anche lo sfondo con gli elementi decorativi.

Il ruolo dello scenario non è meno importante dei rappresentanti della flora e della fauna che riempiono l'acquario. Se la risposta alla domanda, quale terreno è migliore per un acquario, è già stato registrato in precedenza, allora è necessario parlare più dettagliatamente del design. Tutto è spiegato dal fatto che l'arredamento sarà in grado di mascherare l'attrezzatura installata all'interno dell'acquario.

Tipi di decorare il fondo e gli occhiali

  • Strappi da diversi tipi di legno (ontano, mango, mopani).
  • Pietre multicolori
  • Coralli e conchiglie di mare.
  • Ciottoli, quarzo nero, sabbia corallina.
  • Plastica e piante vive.
  • Sfondi per l'acquario sotto forma di un film sul vetro.
  • Vari oggetti (castelli, navi affondate, archi, vulcani, statue).

Cura del terreno dell'acquario

Dopo aver risolto i punti principali riguardanti la quantità e la qualità del suolo di fondo, si dovrebbe discutere la questione di come sifonare il suolo nell'acquario. In poche parole, come rimuovere il sedimento di fango accumulato dal suo fondo.

Naturalmente, ci sono dispositivi speciali, chiamati sifoni per acquari, che sono analoghi ai tubi convenzionali. Sono fiasche allungate e tubi flessibili con una lunghezza da 1,6 a 2 me un diametro di 2 cm. Questi componenti sono collegati attraverso apposite aperture che rappresentano un tubo flessibile di dimensioni maggiori.

Dopo aver installato la struttura di pulizia sopra descritta, affonda nell'acquario e ne recita le attività. A causa dell'aspirazione periodica dell'aria, l'acqua dell'acquario inizia a fuoriuscire e le aree più inquinate del terreno diventano pulite. Некоторые аквариумисты во время поиска ответа на вопрос, как чистить грунт в аквариуме, могут использовать обычные медицинские спринцовки.

Пока сифон перемещается с места на место, внешний его конец можно зажимать, тем самым препятствуя излишней потере воды. Le moderne opzioni per i dispositivi di pulizia sono già dotate di rubinetti per regolare la pressione, quindi è più facile pulire l'acquario con loro.

Durante la pulizia, abbassare l'estremità del tubo, da cui esce la sporcizia, al di sotto del livello dell'acqua dell'acquario stesso. Questo deve essere fatto in modo che lo sporco non trabocchi.

Oltre alla variante del sifone di cui sopra, ci sono altri disegni per la pulizia. Molto spesso si tratta di pompe elettriche dotate di speciali sacchi in tessuto che filtrano l'acqua. Tuttavia, qui dobbiamo tenere presente che non è possibile ottenere pietre per l'acquario, quindi è consigliabile utilizzarle il più attentamente possibile.

La preferenza del sifone rispetto al solito tubo è confermata dalla presenza dei processi di "foratura del terreno" durante la pulizia. Anche se, d'altra parte, lo sporco è molto più leggero del riempitivo del terreno e dovrebbe uscire senza impedimenti.

Il terreno di alta qualità consente all'acquario di dare l'aspetto di un serbatoio naturale, creando uno sfondo colorato unico per i suoi abitanti. Tuttavia, oltre a svolgere funzioni decorative, mantiene l'equilibrio biologico determinando la composizione e le proprietà dell'acqua. Inoltre, milioni di microrganismi "lavorano" al suo interno, fornendo una purificazione naturale dell'aria circostante.

Guarda il video: Le ROCCE IDONEE per ACQUARIO in NATURA (Dicembre 2019).

Загрузка...
zoo-club-org