Animali

Cuccioli di vaccinazione fino ad un anno

Pin
Send
Share
Send
Send


Per la normale crescita e lo sviluppo dei cuccioli sono necessari non solo buone condizioni, una corretta alimentazione, ma anche protezione da malattie pericolose che possono portare alla morte. A tal fine, ad una certa età, i bambini vengono sottoposti a iniezioni per prevenire il verificarsi di malattie mortali - le vaccinazioni. Apprendiamo in dettaglio su di loro.

Da quali animali viene vaccinato

Ogni regione del paese ha le sue condizioni climatiche, flora e fauna, c'è anche il proprio registro delle malattie infettive, da cui è necessario proteggere un cucciolo di età inferiore a 1 anno.

Ma ci sono un certo numero di malattie da cui è necessario vaccinare un animale domestico in quasi ogni angolo della regione. Questa è rabbia e piaga di enterite carnivora, parvovirus. Date le caratteristiche del terreno, il veterinario può offrire la vaccinazione per l'enterite da coronovirus, l'epatite virale, la parainfluenza, la malattia di Lyme, la piroplasmosi, la leptospirosi e il lichene. I tempi delle iniezioni sono determinati dal veterinario. Dovrebbero essere seguiti.

Condizioni di vaccinazione

Di norma, gli esperti aderiscono ad un unico schema di vaccinazione per cani fino a 1 anno. Il programma di vaccinazione è il seguente:

Prima vaccinazione

Seconda vaccinazione

Prima vaccinazione

Vaccinare i bambini fino a 2 mesi non dovrebbe essere: i corpi materni che circolano nel sistema ematopoietico del cucciolo impediscono una risposta adeguata all'iniezione, infatti, l'immunità del corpo fragile dell'animale non è completamente formata e non funziona a pieno regime.

Nell'improbabile eventualità che un cucciolo entri in contatto con una persona con rabbia, la vaccinazione viene effettuata tra i 6 e i 9 mesi di età.

A volte devi essere vaccinato a 4 o 6 settimane a causa della minaccia di una particolare malattia, e le forze protettive dell'organismo materno non sono pronte a "respingerlo". Al raggiungimento delle 10-12 settimane di età, la vaccinazione viene ripetuta, quindi di nuovo dopo 3 o 4 settimane. L'immunità in un bambino si sviluppa 2 settimane dopo l'ultima iniezione.

Informazioni sui tipi di vaccini per i cuccioli

Per le vaccinazioni contro le pericolose malattie dei piccoli animali domestici, vengono creati 2 gruppi di vaccini: vivi e morti (inattivati). Al fine di prevenire la rabbia, la leptospirosi utilizzando farmaci inattivati. I vaccini possono anche essere monovalenti (da una singola malattia infettiva) e polivalenti (da diverse infezioni allo stesso tempo). Quando si eseguono misure standard finalizzate alla prevenzione di disturbi nei cuccioli, vengono utilizzati polivinacidi contro la peste, l'enterite e l'epatite.

I moderni prodotti di produzione domestica e importata dopo l'introduzione di animali domestici non hanno complicazioni. I produttori stranieri producono vaccini con una vasta gamma di prodotti biologici: i vaccini da 1 a 6 malattie possono essere in una bottiglia. Che vaccino fare un piccolo amico domestico - determinare il veterinario. Una buona posizione finanziaria consentirà al proprietario di scegliere l'opzione di vaccinazione dell'animale domestico più efficace e sicura.

Per i cuccioli da 4 settimane è possibile utilizzare un solo vaccino contro l'enterite da peste e parvovirus - Nobivac Puppy DP.

Preparare un cucciolo per la procedura

L'animale domestico prima della vaccinazione deve essere completamente sano, con una temperatura corporea normale. Per 10 giorni (o una settimana) prima della manipolazione, è necessario espellere i vermi dal suo corpo usando farmaci antielmintici. All'età di 10 settimane, ai giovani animali domestici vengono somministrate speciali sospensioni, a quelli più grandi di questa età vengono somministrate pillole. Vermi dal corpo del cucciolo "inseguono" prima di ogni vaccinazione. È auspicabile effettuare sverminazioni al mattino. Prima che la vaccinazione venga eseguita, la nutrizione del cane deve essere completa, ricca di vitamine.

Complicazioni dopo la manipolazione

Al sito di iniezione può formare un bernoccolo. Se aumenta, e il sito di iniezione è diventato molto doloroso, allora è necessario chiamare il veterinario. La vaccinazione può causare shock anafilattico per 5 o 15 minuti dopo l'iniezione. Pertanto, dopo la procedura, si dovrebbe rimanere in clinica in modo che i medici possano fornire al cucciolo assistenza di emergenza.

Rifiuto occasionale di cibo, singola diarrea o vomito, letargia è la normale reazione di un animale domestico a un'iniezione. È necessario battere l'allarme a temperatura corporea elevata fino a 39-40 gradi, diarrea frequente, vomito ripetuto, crampi muscolari o spasmi, mancanza prolungata di appetito, sbavanti abbondanti, secrezioni dagli organi della vista e del naso. Con questi sintomi, dovresti chiamare con urgenza un veterinario.

Guarda il video: Vaccini obbligatori: ora cosa succede? (Giugno 2020).

Загрузка...

Pin
Send
Share
Send
Send

zoo-club-org