Pesci e altre creature acquatiche

Una balena è un pesce o un mammifero? Specie di balena

Balena - pesce o mammifero? Questa domanda preoccupava gli scienziati molto prima dell'avvento della scienza moderna. In particolare, questo compito stava cercando di risolvere un simile genio del pensiero, come Aristotele. E allo stesso tempo è venuto alla stessa opinione dei nostri contemporanei. Ma prendiamo tutto in ordine.

La balena è il più maestoso abitante dell'acqua. Nessuna creatura vivente può paragonarsi alle sue dimensioni e alla sua grazia, per non parlare della sua incredibile capacità di cantare canzoni. Ma che altro sappiamo di queste incredibili creature?

Chi è una balena?

Quindi, qual è il significato della parola balena? Secondo il dizionario, è un grande mammifero che vive nel mare. Cioè, oggi, a differenza dei tempi passati, è molto più facile trovare una soluzione a una domanda così confusa. Ma come è potuto accadere che l'antica discendente delle balene volesse scambiare la terra per l'oceano?

Bene, gli scienziati ancora non conoscono l'intera verità. Tuttavia, è noto che 60 milioni di anni fa i progenitori di tutti i cetacei andarono per la prima volta a cercare il cibo in acqua. Forse questo era dovuto alla loro prolungata siccità, che distrusse parte della vegetazione del pianeta o una grande quantità di competizione da altri animali. Ma resta il fatto che gli antenati delle balene non volevano più tornare sulla terraferma.

In che modo l'animale terrestre si è adattato alla vita sott'acqua?

Dovrebbe essere chiaro che tale metamorfosi non si è verificata in uno o due anni. L'evoluzione è una catena di piccoli cambiamenti, grazie ai quali per migliaia di anni un organismo vivente muta costantemente. E questo alla fine produce una specie completamente nuova, radicalmente diversa dai suoi antenati.

Eppure, dopo 60 milioni di anni, i ricercatori trovano ancora echi di quei tempi antichi nello scheletro di una balena, quando ancora camminava sulle sue quattro zampe sulla terraferma. Ad esempio, ha un osso dell'anca, che si trova nella sua parte posteriore del corpo. Così come le sue pinne anteriori hanno una struttura ossea simile con la maggior parte dei suoi ungati.

Dopo una serie di studi, gli scienziati arrivarono a una conclusione curiosa. Si scopre che i parenti più stretti dei cetacei sono ippopotami. E se guardi da vicino, allora una certa somiglianza nel loro comportamento può essere vista anche oggi. In particolare, la loro grande passione per l'acqua.

Famiglia di Cetacei

Va notato che la balena non è l'unico rappresentante della sua famiglia. Delfini e focene sono anche inclusi nella categoria dei mammiferi marini. In che cosa differiscono dagli altri abitanti delle profondità marine?

  • Primo, tutti i cetacei a sangue caldo, a differenza dei pesci. Ecco perché hanno così tanto bisogno di un buon strato di grasso che possa proteggerli dal freddo del regno sottomarino.
  • In secondo luogo, questa famiglia non è in grado di estrarre ossigeno dall'acqua. Pertanto, devono costantemente fluttuare in superficie per riempire il loro apporto di aria nei polmoni.
  • Terzo, nutrono tutti i loro figli con il latte. E anche se negli anni di evoluzione questo processo è leggermente modificato, i cetacei sono ancora mammiferi.

L'intera famiglia è divisa in tre grandi sottogruppi:

  • Balene Baleen (Mysticeti) - la più grande squadra della famiglia. La sua caratteristica distintiva è uno speciale organo filtrante a balena, che si trova sulla mascella superiore dell'animale. Il suo compito principale è quello di filtrare il plancton dalle impurità in eccesso.
  • Balene dentellate (Odontoceti) - da grandi predatori che cacciano calamari e piccoli pesci. Questa specie è in grado di navigare in acqua usando l'ecolocalizzazione.
  • Antiche balene (Archaeoceti) - sfortunatamente, non un solo rappresentante di questa categoria potrebbe sopravvivere fino ai nostri giorni.

Balene: informazioni generali

Tra tutti gli abitanti del pianeta Terra è la balena - il più grande mammifero. In media, un adulto può raggiungere i 25 metri di lunghezza. Per confronto, circa lo stesso occupano 4 autobus di grandi dimensioni, se li metti in una fila. Non sorprende che un oggetto così grande pesa circa 90-110 tonnellate, e alcuni ancora di più.

Questi giganti vivono in quasi tutti gli oceani del pianeta. Ciò che è vero, a seconda della stagione, possono migrare da un luogo all'altro. Questo comportamento è dovuto al fatto che le balene sono sensibili alla temperatura dell'acqua e quindi trascorrono l'inverno più vicino ai tropici.

In generale, tra tutti i membri di questa famiglia, si possono distinguere due sottospecie speciali: balene blu e grigie. In generale, questa divisione è dovuta al colore della pelle di questi animali, ma ci sono altre, non meno importanti differenze.

Echi del passato

La balena grigia è il rappresentante più anziano di questa famiglia. Gli scienziati hanno trovato i resti di questi animali, che secondo analisi approssimative erano circa 30 milioni di anni. In precedenza, questi giganti vivevano in quasi tutti gli angoli del globo, ma ora possono essere trovati solo nella parte settentrionale dell'Oceano Pacifico.

Queste creature vivevano in piccoli gruppi, circa 2-3 individui in ciascuna. Anche se è spesso possibile incontrare una balena solitaria, solcando orgogliosamente le distese d'acqua. Eppure la maggior parte dei giganti preferisce vivere in un gruppo. In generale, questo è dovuto al fatto che le balene grigie hanno legami familiari molto forti.

Probabilmente, è stata questa connessione che li ha aiutati a sopravvivere nei momenti pericolosi. Infatti, a metà del XX secolo, furono quasi completamente distrutti dai cacciatori di balene, in cerca del loro grasso. Quindi, secondo gli scienziati, nel 1946 il numero di questi mammiferi fu ridotto a 250 individui. Solo grazie al miracolo e agli sforzi degli attivisti per i diritti degli animali è stato possibile evitare una tragedia. Ora il numero di questi animali è aumentato a 30 mila, il che ha dato loro una nuova speranza per un futuro migliore.

La balena blu è la più grande creatura sulla terra

Per quanto riguarda le balene blu, sono giustamente considerate le più grandi creature di questo pianeta. Anche un animale così grande, come un elefante, non può sopportare con loro. Tali dimensioni ricordano il fatto che una volta giganti simili camminarono su tutta la terra. Ora la balenottera azzurra è l'unico rappresentante degli antichi animali giganteschi.

Questo animale non è particolarmente favorito dalle persone e pertanto si avvicina raramente alla costa. Il suo ambiente preferito è l'oceano aperto, dove si sente veramente libero. Si muove abbastanza lentamente, con solo una velocità di 10-12 km / h, ma in caso di pericolo, può aumentare di tre volte.

Come tutti i membri della sua specie, la balena blu si nutre di plancton. E anche se questo animale ha già cambiato terra per lungo tempo, non può ancora rimanere in esso tutto il tempo. Questo è il motivo per cui le balene spesso galleggiano in superficie, mentre rilasciano fontane d'acqua da uno speciale foro situato nella parte superiore del corpo.

Allevamento di balene

Le balene sono animali marini, il cui numero è spesso diminuito fino a livelli catastrofici. Questo è causato da persone che cacciano la loro carne e grasso. Sono i principali colpevoli di queste tragedie, ma non le uniche.

Un altro fattore che influenza la popolazione di qualsiasi specie è la sua capacità di riprodursi. Quindi, il problema è che queste creature danno alla luce la prole non più di una volta ogni uno o due anni. E allo stesso tempo la femmina dà alla luce un solo gattino, almeno - due. Tuttavia, a seconda della sottospecie delle balene, la gravidanza può durare dai 9 ai 18 mesi.

È piacevole il fatto che la madre sia sempre molto attenta con il suo cucciolo. Questi, a loro volta, crescono molto rapidamente e aumentano di peso. Quindi, in media, una capanna può guadagnare circa 50 kg di peso vivo al giorno. Pertanto, non sorprende che per alcuni sette mesi può raggiungere fino a 14 metri di lunghezza e pesare 20-25 tonnellate.

Sebbene le balene arrivino alla pubertà all'età di 4-5 anni, diventano adulti a tutti gli effetti solo nel quattordicesimo e quindicesimo anno di vita.

Whale: fatti interessanti

Pochi sanno che:

  • Le balene sono le uniche a poter cantare tranne che per l'uomo. E sebbene in precedenza si credesse che solo i maschi avessero questa capacità, studi recenti hanno dimostrato il contrario. Quindi, le femmine delle balene cantano anche canzoni, specialmente per giovani cuccioli.
  • Uno stomaco pieno di balena blu può contenere fino a due tonnellate di cibo vivo. Ad esempio, le barche da pesca medie prendono la maggior parte del pescato.
  • Se parliamo del peso della balena, va ricordato che una lingua pesa circa 3 tonnellate. Per quanto riguarda gli altri organi, ad esempio, il cuore può raggiungere 600-700 chilogrammi.
  • Anche se la balena ha un osso, è completamente inutile. Inoltre, non si connette nemmeno con la parte principale dello scheletro.

origine

Bene, la risposta alla domanda "Whale è un pesce o un mammifero?" È stata data sopra. Ora possiamo parlare dei tipi di queste creature.

Per cominciare, vale la pena notare che tutte le balene sono discendenti di mammiferi terrestri. E quelli che appartenevano ai distaccamenti degli artiodattili! Questa non è finzione, ma un fatto scientificamente provato che è stato stabilito dopo esami genetici molecolari. Esiste anche un gruppo monofiletico (tesoro), che combina balene, ippopotami e tutti i vicini. Tutti loro sono cefalopodi. Secondo la ricerca, balene e ippopotami discesero dalla stessa creatura che viveva sul nostro pianeta circa 54 milioni di anni fa.

Quindi, ora - a proposito delle specie di balene. O piuttosto, sui sottorichieri. La prima specie è balene baleen. Sono il più grande dei mammiferi moderni. Le loro caratteristiche fisiologiche sono i baffi con una struttura a filtro.

La seconda specie è le balene dentate. Creature carnivore e veloci Eccellono le balene sdentate. Nella dimensione solo i capodogli possono confrontarsi con loro. E la loro particolarità, come era già possibile intuire, è la presenza di denti.

E la terza specie è l'antica balena. Quelli che non esistono più. Appartengono al gruppo parafiletico di animali da cui in seguito discendono le moderne specie di balene.

Caratteristiche anatomiche

Ora vale la pena considerare la descrizione della balena da un punto di vista fisiologico. Questo animale è un mammifero e a sangue caldo. Di conseguenza, ogni balena respira con l'aiuto dei polmoni e le femmine nutrono i loro bambini con il latte. E l'attaccatura dei capelli di queste creature ha, anche se ridotto.

Poiché questi mammiferi sono esposti al sole, la loro pelle è protetta dai raggi ultravioletti. È vero, in ogni specie è espresso in modi diversi. La balena blu, ad esempio, può aumentare il contenuto della sua pelle di pigmenti speciali che assorbono le radiazioni (in termini semplici, "abbronza"). Il capodoglio è protetto dai radicali dell'ossigeno innescando una "risposta allo stress". Finwal pratica entrambi i metodi.

A proposito, queste creature mantengono il loro sangue caldo grazie alla presenza di uno spesso strato di grasso sotto la pelle. È lui che protegge gli organi interni degli animali marini dall'ipotermia.

Processo di assorbimento di ossigeno

È interessante parlare di come respirano le balene. Questi mammiferi possono essere sott'acqua per almeno 2 minuti e un massimo di 40. Tuttavia, c'è un detentore del record, ed è un capodoglio, che è in grado di stare sott'acqua per 1,5 ore.

Le narici esterne di queste creature si trovano nella parte superiore della testa. Hanno valvole speciali che chiudono in modo riflessivo le vie aeree quando la balena affonda nell'acqua. Al momento dell'immersione si aprono. È importante sapere che le vie aeree non si collegano all'esofago. Quindi la balena assorbe l'aria in modo sicuro, senza danni a se stessa. Anche se c'è acqua nella sua bocca. E a proposito, parlando di come respirano le balene, vale la pena notare che lo fanno rapidamente. La velocità contribuisce a ridurre i bronchi e la trachea. A proposito, i loro polmoni sono molto potenti. In un soffio, la balena rinfresca l'aria del 90%. E l'uomo - solo il 15%.

Vale la pena notare che attraverso le narici (chiamate anche respirazione) al momento dell'immersione una colonna di vapore condensato fuoriesce. La stessa fontana, che è il segno distintivo delle balene. Ciò è dovuto al fatto che la balena espira da sé l'aria calda, che è in contatto con l'esterno (a freddo). Quindi la fontana è il risultato dell'esposizione alla temperatura. Una colonna di vapore in diverse balene differisce in altezza e forma. Le più impressionanti sono le "fontane" dei grandi mammiferi. Esse escono dal loro respiro con un tale tremendo potere che è accompagnato da un forte suono di tromba. Con il bel tempo, può essere ascoltato dalla riva.

Qualche parola dovrebbe essere detta su cosa si nutrono le balene. La dieta degli animali varia. Le balene dentate, ad esempio, consumano pesci, cefalopodi (calamari, seppie) e in alcuni casi mammiferi.

I rappresentanti dei Baleen si nutrono di plancton. Assorbono un'enorme quantità di crostacei, filtrandola dall'acqua o con un baffo. Piccoli animali, questi animali possono anche mangiare.

La cosa più interessante è che le balene mangiano poco in inverno. E per questo motivo, in estate, assorbono continuamente cibo. Questo approccio li aiuta ad accumulare uno spesso strato di grasso.

Il cibo, a proposito, ha bisogno di molto. Le grandi balene consumano circa tre tonnellate di cibo al giorno.

Rappresentante brillante

La balena blu merita particolare attenzione. Questo è l'animale più grande mai esistito sul nostro pianeta. Raggiunge una lunghezza di 33 metri e pesa circa 150 tonnellate.

A proposito, la balenottera azzurra è un rappresentante del sottordine del fanatico. Si nutre di plancton. Ha un apparato filtrante ben sviluppato, grazie al quale filtra la massa assorbita all'interno.

Ci sono tre sottospecie di questo animale. C'è una balena nana, del sud e del nord. Gli ultimi due vivono in acque fredde e circolari. Il nano si trova nei mari tropicali.

Si ritiene che le balene blu vivano per circa 110 anni. In ogni caso, tanto erano le persone più adulte, incontravano persone.

Sfortunatamente, la balena blu non è un abitante marino così frequente. Nel XX secolo fu aperta la caccia incontrollata su questi animali. Verso la metà del secolo scorso, solo 5.000 individui rimasero nel mondo. Le persone hanno commesso un atto terribile, distruggendoli. Sono state prese misure di sicurezza di emergenza. Al momento, il numero di individui è raddoppiato, ma le balene blu sono ancora a rischio.

Questo è un rappresentante delle balene dentate della famiglia Narwhal. Belukha non è molto grande. La sua massa raggiunge solo 2 tonnellate e la sua lunghezza è di 6 metri. Il beluga ha un udito eccellente, una percezione acuta di qualsiasi suono, così come la capacità di ecolo- garsi. Inoltre, questi sono esseri sociali - ci sono casi in cui queste balene hanno salvato un uomo. Negli oceanari, vanno d'accordo perfettamente, alla fine si abituano alle persone e persino si attaccano ai lavoratori.

La loro dieta è varia. Beluga mangia merluzzo, passera, aringa, molluschi, alghe, gamberi, lampreda, meduse, costole, salmone rosa, ghiozzi, doggy, gamberi e molte altre forme di vita marina che possono essere mangiate.

Queste creature, come molte altre, hanno sofferto a causa della crudeltà umana. I balenieri li condussero facilmente verso le secche, e i belugas letteralmente si sciolsero. Ma al momento questa specie sta gradualmente recuperando i suoi numeri. Resta da sperare che le persone non rovinino nulla.

Ci sono dozzine di altre specie di cetacei e tutte sono speciali e interessanti a modo loro. E voglio sperare che ogni specie che conosciamo rimarrà. Il mondo marino non dovrebbe perdere nessuno di loro, poiché ognuno di loro è un vero miracolo e valore naturale.

Kit - foto, descrizioni, caratteristiche dell'animale. Che aspetto ha una balena?

La balena non è un pesce, ma un mammifero.

Sorprendentemente, ma un dato di fatto: non solo le balene, ma anche tutti i rappresentanti dell'ordine dei cetacei (delfini, focene) si sono evoluti da animali da terra. Le balene sembrano pesci in apparenza, ma il parente moderno più vicino delle balene è l'ippopotamo, e il loro antenato comune calpestò il nostro pianeta 54 milioni di anni fa. Dopo 5 milioni di anni, finalmente le balene migrarono verso l'elemento acqua.

Le balene si distinguono per gigantesche dimensioni del corpo, il più grande tra tutti i mammiferi. Eppure il peso e la lunghezza del corpo dipendono dalla specie. Ad esempio, la dimensione di una balena blu (il più grande mammifero al mondo) è di 33 metri e la balena pesa circa 150 tonnellate. In questa piccola balena nana pesa solo 3-3,5 tonnellate e ha una lunghezza di 4-6 metri.

A differenza dei pesci, le balene sono animali a sangue caldo che sono in grado di mantenere una temperatura corporea costante indipendentemente dall'ambiente. Un impressionante strato di grasso protegge gli animali dall'ipotermia e mantiene una temperatura corporea costante di circa 35-40 gradi.

Le balene respira non con le branchie, ma con i polmoni. La balena non ha branchie, ma ci sono polmoni potenti con muscoli ben formati, grazie ai quali le balene trasportano il 90% dell'aria in un respiro / espirazione (per confronto, gli esseri umani hanno solo il 15% di aria). Pertanto, le balene, a seconda della specie, sono in grado di rimanere nella colonna d'acqua da 10 a 40 minuti, e il capodoglio ha abbastanza aria per 1,5 ore.

Quando la balena sale in superficie, l'aria espirata dalle narici (la respirazione) è molto più calda dell'aria circostante, formando così una fontana - una colonna condensata, che è diversa per forma e altezza per le diverse balene. Nelle grandi specie, la fontana viene estratta con tale potenza da produrre un drone, che può essere sentito per diversi chilometri.

Tutte le balene sono caratterizzate da un corpo allungato a forma di goccia (a forma di fuso), che fornisce agli animali una minima resistenza all'acqua durante la nuotata. Массивная голова животного оканчивается тупым, узким, либо заостренным рострумом – “клювом”. На черепе расположены ноздри, смещенные к темени.

Глаза китов по отношению к телу имеют совсем небольшие размеры: у крупных видов глаз весит до 1 кг, причем размер глаза кита может составлять 10-17 см в диаметре. У маленьких китов размер глаза соответствует глазу собаки.

Анатомически у кита есть зубы, но у некоторых видов они находятся в неразвитом состоянии. Nelle balene senza denti i denti vengono sostituiti da placche ossee, chiamate balena e adattate per filtrare il cibo. E solo i rappresentanti delle balene dai denti crescono gli stessi denti a forma di cono.

La spina dorsale della balena può contenere da 41 a 98 vertebre e, grazie alla struttura spugnosa dello scheletro, i dischi intervertebrali elastici conferiscono al corpo degli animali una particolare manovrabilità e plasticità.

Non c'è intercettazione cervicale e la testa passa dolcemente nel corpo, che si restringe notevolmente verso la coda. Le pinne pettorali della balena vengono modificate e trasformate in pinne, svolgendo la funzione di rullaggio, sterzata e frenata. La sezione della coda del tronco è flessibile e muscolosa, ha una forma leggermente appiattita e svolge la funzione del motore. Alla fine della coda le pale hanno una posizione orizzontale. La maggior parte delle specie di balene ha una pinna dorsale spaiata, che agisce da stabilizzatore quando si muove nella colonna d'acqua.

La pelle di balena è liscia, glabra, solo le balene baleen faccia crescere i capelli singoli, setole simili a vibrisse di animali terrestri. Il colore della balena è monotono, chiazzato o protivoleenovoy, quando la parte superiore dell'animale è scuro e il fondo è leggero. In alcune specie, il colore del corpo cambia con l'età.

A causa della mancanza di nervi olfattivi, l'olfatto delle balene è quasi completamente perso. I recettori del gusto sono poco sviluppati, quindi, a differenza di altri mammiferi, le balene distinguono solo il gusto salato. Le balene hanno una vista scarsa, la maggior parte di questi animali sono miopi, ma hanno ghiandole congiuntivali che sono assenti da altri animali.

Per quanto riguarda l'udito delle balene, la complessa anatomia dell'orecchio interno consente alle balene di distinguere i suoni nell'intervallo da 150 Hz alle frequenze di ultrasuoni più basse. E grazie alla pelle riccamente innervata, tutte le balene si distinguono per il tocco eccellente.

Le balene comunicano tra loro. La mancanza di corde vocali non impedisce alle balene di parlare e produrre suoni speciali usando il dispositivo di ecolocalizzazione. Le ossa concave del cranio, insieme allo strato di grasso, agiscono come una lente sonora e un riflettore, dirigendo il fascio di segnali ultrasonici nella giusta direzione.

La maggior parte delle balene è piuttosto lenta, ma se necessario, la velocità della balena può essere di 20-40 km / h.

La durata della vita delle piccole balene è di circa 30 anni, le grandi balene vivono fino a 50 anni.

Dove vivono le balene?

Le balene abitano tutti gli oceani. La maggior parte delle specie di balene sono animali da branco e preferiscono vivere in gruppi di diverse decine o addirittura migliaia di individui. Una parte della specie è soggetta a continue migrazioni stagionali: in inverno, le balene nuotano verso acque tiepide, dove avvengono le nascite, e in estate si uniscono nelle latitudini temperate e alte.

Cosa mangia una balena?

La maggior parte delle balene si nutre di un feed specifico:

  • planktophages mangiano solo il plancton,
  • teutofagi preferisce mangiare cefalopodi,
  • ichthyophages mangia solo pesce vivo
  • saprophagous (detritophages) consumare materia organica decomposta.

E solo un animale dall'ordine dei cetacei, la balena killer, si nutre non solo di pesci, ma anche di pinnipedi (foche, leoni marini, pinguini) e di altre balene, delfini e giovani.

La balena assassina nuota dietro il pinguino

Tipi di balene con foto e nomi.

La moderna classificazione divide l'ordine dei cetacei in 2 sottordini principali:

  • sdentato o fanone balene (lat Mysticeti),
  • dentata balene (lat Odontoceti), a cui appartengono delfini, orche, capodogli e focene.

L'ordine dei cetacei forma 38 generi, in cui sono combinate più di 80 specie conosciute. Tra tale diversità ci sono diverse varietà:

  • Megatteraegli ha anche gobba o balena dalle lunghe braccia(lat Megaptera novaeangliae) ha preso il nome dalla pinza convessa sul dorso, simile a una gobba. La lunghezza del corpo della balena raggiunge i 14,5 metri, in alcuni esemplari - 18 metri. Il peso medio di una megattera è di 30 tonnellate. Si differenzia dagli altri rappresentanti della famiglia di megattere a strisce da un corpo abbreviato, da una varietà di colori e da numerose file di protuberanze vistose sulla corona della testa. Le balene megattere abitano l'intero Oceano Mondiale, tranne che per l'Artico e l'Antartico. I rappresentanti della popolazione dell'Atlantico settentrionale si nutrono esclusivamente di pesce: cape, navaga, mintay, sardine, aringhe, eglefini. Le restanti balene mangiano piccoli crostacei, vari molluschi e piccoli pesci di branco.

  • Balena grigia (Balena California) (lat Eschrichtius robustus, Eschrichtius gibbosus) - una specie di balena unica, che pratica mangiando cibo dal fondo dell'oceano: l'animale ara il limo con una speciale escrescenza sotto forma di chiglia, situata sotto la mascella inferiore. La base del cibo della balena grigia è costituita da molti organismi che vivono sul fondo: anellidi, lumache, bivalvi e altri molluschi, gamberi, gusci d'uovo e spugne di mare, nonché piccole specie di pesci. Le balene grigie in età adulta hanno una lunghezza corporea di 12-15 m, il peso medio della balena varia da 15 a 35 tonnellate e le femmine sono più grandi dei maschi. Il corpo è marrone-grigio o marrone scuro, simile a colori rocciosi. Questa specie di balene vive nel mare di Okhotsk, nei mari Chukchi e Bering, migra nel Golfo della California e nelle coste meridionali del Giappone in inverno. Balene grigie - campioni tra gli animali per la durata delle migrazioni - la distanza percorsa dagli animali può raggiungere i 12mila km.

  • Balena di testa di balena (balena polare) (lat Balaena mysticetus) - fegato lungo tra i mammiferi. L'età media di una balena polare è di 40 anni, ma il fatto noto e scientificamente fondato della longevità è di 211 anni. Questa è una specie unica di balene baleen che passano l'intera vita nelle fredde acque dell'emisfero settentrionale, spesso lavorando come una rompighiaccio. La fontana della balena sale a 6 m di altezza. La lunghezza del corpo delle femmine mature raggiunge i 20-22 metri, i maschi - 18 metri. Il peso della balena varia da 75 a 150 tonnellate. Il colore della pelle dell'animale è solitamente grigio o blu scuro. La pancia e il collo sono più chiari. Una balena crudele adulta consuma quotidianamente quasi 2 tonnellate di cibo diverso, costituito da plancton (crostacei e molluschi con zampe d'ala).

  • Capodoglio(lat. Physeter macrocephalus) - il più grande rappresentante delle balene dentate e le femmine sono molto più piccole dei maschi e hanno una lunghezza corporea non superiore ai 15 metri. Il maschio Keith cresce fino a 20 metri di lunghezza. Il peso massimo delle femmine raggiunge le 20 tonnellate, i maschi - 50 tonnellate. I capodogli hanno un aspetto così particolare che non possono essere confusi con altri cetacei. La testa gigante è più del 35% della lunghezza del corpo e, se vista di lato, la volata del capodoglio appare come un rettangolo leggermente smussato. Nella rientranza nella parte inferiore della testa c'è una bocca, seduta con 20-26 coppie di denti a forma di cono. Il peso di 1 dente di una balena raggiunge 1 chilogrammo. La pelle rugosa di un capodoglio ha spesso un colore grigio scuro con una sfumatura blu, anche se sono presenti individui di colore marrone scuro e persino neri. Essendo un predatore, il capodoglio caccia i calamari, le seppie, i pesci di grandi dimensioni (comprese alcune specie di squali) e ingoia anche tutti gli oggetti nell'oceano: bottiglie vuote, stivali di gomma, giocattoli, matasse di filo. I capodogli vivono negli oceani, ma nelle acque tropicali sono più comuni che nel fresco. La maggior parte della popolazione è distribuita al largo delle coste del continente nero e della costa orientale dell'Asia.

  • pinna(lat Balaenoptera physalus) - il secondo animale più grande del pianeta. La lunghezza di una balena adulta è di 24-27 m, ma grazie ad un fisico snello la balena pesa solo 40-70 tonnellate. Una caratteristica distintiva del finale è il colore asimmetrico del muso: il lato destro della mascella inferiore è bianco e il sinistro è scuro. La base della nutrizione della balena sono piccoli crostacei. I finlali vivono in tutti gli oceani: in inverno abitano acque di cinture moderatamente calde, e nella stagione calda galleggiano nelle acque dell'Artico e dell'Antartico.

  • Balena blu (balenottera azzurra, balenottera azzurra)(lat Balaenoptera musculus) - Non solo la più grande balena del mondo, ma anche il più grande animale del nostro pianeta. La lunghezza della balena blu può raggiungere i 33 metri e il peso della balena blu raggiunge le 150 tonnellate. Questo animale ha una corporatura relativamente sottile e un muso stretto. Il colore del corpo all'interno della specie è monotono: la maggior parte degli individui è grigia con sfumature blu e macchie grigie sparse per tutto il corpo, per cui la pelle dell'animale sembra essere di marmo. La balenottera azzurra si nutre principalmente di plancton e abita l'intero oceano mondiale.

  • Balena nana (balena nana liscia, balena liscia corta)(lat. Caperea marginata) - la più piccola varietà di sottomissione dei fanatici delle balene. Il corpo di un individuo adulto non supera i 4-6 m di lunghezza e il peso corporeo della balena raggiunge a malapena 3-3,5 tonnellate. Il colore della pelle è grigio con macchie scure, a volte nere. Distinto da un inusuale metodo di movimento delle balene ondeggianti, mangia il plancton. La balena nana - una delle specie più rare e più piccole di balene, vive principalmente nelle acque dell'Australia meridionale e della Nuova Zelanda.

Qual è la differenza tra una balena e un capodoglio?

Il capodoglio è un tipo di balena. Ha le sue caratteristiche specifiche:

  • La testa del capodoglio con un'enorme fronte quadrata occupa da 1/4 a 1/3 della lunghezza del corpo. La testa delle altre balene è relativamente piccola: da 1/5 a 1/9 della lunghezza del corpo. Le eccezioni sono alcuni rappresentanti delle balene baleen, come la balena di prua, la balena del sud, le cui dimensioni della testa e del corpo sono nella stessa proporzione di quelle dei capodogli.
  • Le narici delle balene sono spostate indietro e in alto. Possono essere accoppiati (in balene baleen) o spaiati (una narice) (in balene dentate). Nel capodoglio le narici sono disposte asimmetricamente e spostate in avanti, con uno di loro che svolge la funzione respiratoria e, con l'aiuto dell'altro, emette suoni.
  • Il capodoglio appartiene al sottordine delle balene dentate e le sue mascelle sono armate di numerosi denti a forma di cono. I mammiferi del sottordine di balene baleen invece di denti hanno piastre cornee che sostituiscono i loro denti e chiamato balena.
  • Nei capodogli nella testa c'è un enorme organo spermacetico pieno di sostanza grassa (spermaceti), solidificante a bassa temperatura. Si presume che questo organo aiuti l'animale a tuffarsi e salire in superficie. A differenza dei capodogli, il resto delle balene non ha un tale organo.
  • La prossima differenza è la pinna dorsale. Le balene sono single. Nei capodogli, ha una struttura insolita per le altre balene - una piccola cresta, seguita da molte delle stesse, solo le più piccole.
  • Il capodoglio è in grado di immergersi fino a una profondità di 3.000 m, che è molto più di altre balene. Sotto l'acqua, è più lungo non solo gli altri cetacei, ma tutte le creature viventi del pianeta, respirando l'aria atmosferica.
  • Il capodoglio, come le altre balene dentate, si nutre principalmente di molluschi cefalopodi, in particolare calamari e, in piccole quantità, di pesci, compresi quelli di acque profonde, che schioccano le loro mascelle. Le balene baleen si nutrono di plancton, piccoli pesci e altri piccoli vertebrati, filtrandoli fuori dall'acqua attraverso l'osso di balena.
  • La gravidanza dei capodogli è più lunga di quella degli altri cetacei e dura 16-18 mesi.
  • Tutte le balene nutrono i loro giovani sott'acqua. Dopo un certo intervallo di tempo, i bambini catturano il capezzolo della madre per alcuni secondi. Allo stesso tempo, il giovane di tutte le balene lo tiene tra la lingua e la cima del cielo, e il capodoglio lo tiene in un angolo della bocca.
  • I capodogli producono segnali di ecolocalizzazione: scatti, schiocchi e scricchiolii. Le balene Baleen, in cui l'ecolocalizzazione non è sviluppata o è agli inizi, possono produrre vari suoni. Ad esempio, un ringhio, un ruggito, un gemito, una fusa possono emettere una balena di prua, le canzoni gobba sono come suoni di strumenti a fiato, i lamenti della balenottera balena assomigliano al suono di un flauto dai toni alti a quelli bassi. Molti rappresentanti delle balene dai denti emettono gli stessi suoni dei capodogli, ma allo stesso tempo sono in grado di fischiare, ruggire e anche le orche assassine come i gatti di marzo.
  • Le balene nuotano più velocemente dei capodogli, raggiungendo velocità superiori a 50 km / h. La velocità massima dei capodogli raramente supera i 37 km / h, e per lo più non supera i 10 km / h.

Qual è la differenza tra la balena killer e la balena?

L'orca, come le balene, appartiene all'ordine dei cetacei, ma ha alcune caratteristiche:

  • Le balene assassine sono diverse dalle altre balene grazie all'alta pinna dorsale, che raggiunge 1 m di altezza. Inoltre, i maschi delle pinne sono più alti delle femmine.
  • Nelle orche, al contrario delle altre balene, la testa si accorcia con l'età e la sezione della coda si allunga, cioè la coda cresce più velocemente della testa.
  • Le balene si nutrono di plancton, piccoli vertebrati, pesci, cefalopodi. Le orche, che in giovane età mangiano anche pesci e molluschi, diventano in seguito veri e propri predatori che attaccano animali a sangue caldo. Mangiano leoni marini, leoni marini, foche elefanti, focene, foche, trichechi e persino i loro cetacei. Loro ingoiano una piccola preda intera e una grande preda in grossi pezzi.
  • Le balene sono animali piuttosto malinconici e lenti. Questi giganti marini, a volte goffi, sono pronti a filtrare l'acqua per ore, estraendo krill da esso. The Killer Whale è un predatore rapido e molto attivo, che caccia abilmente la sua preda nuotando vicino.
  • Le orche hanno un forte attaccamento l'una all'altra e ai loro piccoli, e il loro gregge è difficile da separare. Molte altre balene sono solitarie o si riuniscono in piccoli gruppi di 3-4 individui.

Balena - pesce o mammifero: una logica scientifica

Fin dall'infanzia, tutti ricordano la favola fiabesca di Ershov, che menziona il "pesce meraviglia-balena", e la definizione di pesce nello stesso pacco con una balena è menzionata nel folklore di varie nazioni, tra le persone le balene sono chiamate pesci giganti. ... E poi a scuola ci viene detto che la balena è un mammifero, il più grande di tutti i viventi sulla Terra. Dov'è la verità, e da dove vengono le delusioni?

Il fatto che la balena sia un pesce, solo un gigante, la gente pensava nell'antichità. I loro giudizi erano basati solo sulla somiglianza esterna di balene e pesci, nonché sul fatto che vivono esclusivamente in acqua. Allo stesso tempo, anche Aristotele riteneva che balene e delfini fossero mammiferi, solo allora i suoi giudizi non avevano prove importanti, perciò furono messi in discussione.

Più tardi, le persone hanno avuto nuove e nuove opportunità di esplorare in dettaglio il modo di vivere delle balene, così come la loro fisiologia.

Prima di parlare del motivo per cui le balene sono mammiferi, stabiliamo chi sono i mammiferi in linea di principio. La definizione sta in superficie e sta nella stessa parola: i mammiferi sono quelli che si nutrono di latte o, per essere più precisi, quelli che sono nutriti con il latte.

Così, durante l'osservazione delle balene, si è constatato che le femmine partoriscono per vivere giovani, e poi le alimentano con il latte, che già dà tutti i motivi per parlarne come mammiferi. D'altra parte, i pesci depongono le uova, da cui emerge la loro prole e, naturalmente, non vi è alcuna questione di alimentazione del latte nei pesci.

Oltre alla famiglia dei cetacei, i mammiferi che vivono nel mare e sulla costa includono pinnipedi (foche, trichechi), orsi (orsi polari), martore (lontra marina, lontra marina), sirene (dugonghi, lamantini).

Un'altra differenza significativa tra balene e pesci è che i primi respirano aria. Cioè, non possono essere sempre sott'acqua. Periodicamente (almeno una volta ogni due ore), le balene galleggiano in superficie per raccogliere l'aria nei polmoni. A tal fine, un'apertura speciale si trova sulla sommità della testa, chiamata sfiato. In un soffio, la balena cattura circa 2000-3000 litri d'aria. Per confronto, va detto che il volume medio del polmone umano è di 4-6 litri.

Il più grande mammifero sulla Terra non ha solo il cervello più grande, ma anche il più alto livello di intelligenza. La gente non capisce il linguaggio delle balene e di cosa cantano le loro canzoni, ma il fatto che abbiano un certo significato in esse è indiscutibile. Inoltre, nonostante le dimensioni impressionanti, le balene sono animali gentili, sicuri per i loro parenti e le persone marine.

Un alto flusso d'acqua (fino a 15 metri), che può essere visto sopra la superficie dell'acqua, si forma quando la balena esala.

Si potrebbe chiedere come una balena femmina nutre il suo cucciolo con il latte sott'acqua. Tutto avviene come segue: il kiten abbraccia il capezzolo e la madre inietta letteralmente il latte con un getto forte. Se il processo di alimentazione delle balene si svolgesse a terra, il getto del latte avrebbe battuto 2 metri più avanti! Le balene crescono a passi da gigante, per ore, guadagnando circa 3 chilogrammi all'ora in peso, e tutto perché il latte è molto nutriente, la percentuale di contenuto di grassi in esso si avvicina a 50.

All'età di sette mesi, la piccola balena si trasforma in una grande balena, il vero padrone dell'oceano. La balena blu è il più grande animale mai vissuto sulla Terra, le sue dimensioni superano anche i dinosauri estinti da tempo. Per renderlo più chiaro, immagina il peso e l'altezza di una balena in relazione a persone e autobus. Quindi, una balena di medie dimensioni pesa fino a 2.000 persone e la sua lunghezza è approssimativamente come se dovesse formare quattro grandi autobus passeggeri a lunga percorrenza. Le dimensioni degli organi interni della balena sono anche le più grandi di tutti gli animali. Immagina che solo una lingua di balena pesa tanto quanto un elefante indiano. Per ottenere abbastanza, la balena ha bisogno di circa una tonnellata di cibo al giorno. Gli animali mangiano principalmente pesce. Vedendo la scuola di nuoto del pesce, i cunei di balena nel mezzo, colpisce con la sua potente coda per stordire il pesce, e poi lo ingoia. Даже несколько странно, но гроза океанов не представляет ровно никакой опасности ни другим морским животным, ни людям, охоту киты не ведут ни на тех, ни на других, хотя сами нередко становятся желанной добычей браконьеров и касаток.

Известно, что у китов очень слабое зрение, отсутствует обоняние, зато обострено восприятие звука. Все, что им нужно знать о жизни океана, они воспринимают на слух. Да и музыкальный слух у этих величественных животных определенно присутствует.

Ma non parliamo di cose tristi, ma piuttosto continuiamo a dimostrare perché la balena non è un pesce.

Tra gli scienziati c'è una teoria che una volta, circa 60 milioni di anni fa, gli antenati delle balene camminavano sulla terra su quattro zampe. Poi non hanno più abbastanza cibo e per ottenerlo sono andati nell'oceano. Dopo che non ci fu più cibo nella zona costiera, dovettero adattarsi alla vita sott'acqua. Naturalmente, non si tratta di anni, o addirittura di secoli, ma di millenni, durante i quali gli animali si sono evoluti gradualmente. La prova che le balene erano una volta animali terrestri è il fatto che le loro pinne hanno una struttura simile alla mano a cinque dita, e sul corpo vi sono ossa che ricordano l'anatomia delle zampe posteriori.

Le balene, come tutti gli altri mammiferi, sono a sangue caldo, ma allo stesso tempo vivono in acque ghiacciate. Cosa permette loro di non congelarsi? Questo cosiddetto grasso è uno spesso strato di grasso sottocutaneo che riscalda non peggiore di una pelliccia.

C'è una leggenda tra i popoli del Nord, secondo cui le balene sono parenti, progenitori dell'uomo. Non c'è alcuna prova scientifica di ciò, quindi il mito credente o non credente è una questione privata per tutti. Ma una cosa è certa: le balene sono gli unici mammiferi, oltre agli umani, che possono cantare. I suoni che creano sono unici, melodici e così organizzati come se fosse in realtà una canzone rilasciata dalla penna di un eminente compositore. All'inizio si credeva che solo i maschi cantano e lo fanno esclusivamente durante la stagione degli amori per attirare l'attenzione delle femmine. Ma poi si è scoperto che le femmine sanno anche come cantare alle loro balene appena nate, come le persone che eseguono ninne nanne per i bambini.

Se prima avevi una domanda: una balena è un pesce o un animale, ora puoi sicuramente rispondere, sostenendo la tua opinione con fatti scientifici. Resta da desiderare interessanti scoperte nell'ulteriore studio della straordinaria vita del mondo animale!

zoo-club-org